Servizio Elettrico Nazionale: come leggere la bolletta

Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Sommario Capire come leggere la bolletta Servizio Elettrico Nazionale significa anche capire cosa si sta pagando, il primo step per massimizzare il risparmio abbassando i consumi oppure optando per una tariffa luce conveniente.

La prima pagina della bolletta del Servizio Elettrico Nazionale

Innanzitutto occorre chiarire che la bolletta del Servizio Elettrico Nazionale è una bolletta di un contratto sottoscritto con il cosiddetto mercato tutelato le cui tariffe vengono aggiornate ogni tre mesi dall’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente).

Capire come leggere una bolletta Servizio Elettrico Nazionale non è difficile in quanto la prima pagina della bolletta è dedicata a dare un quadro preciso di tutte le informazioni identificative dei dati della fornitura di energia elettrica e del contratto stipulato.

  • In alto a destra si trova l’intestazione dove sarà segnata la tipologia di mercato con cui si è sottoscritto il contratto, in questo caso nel mercato Maggior Tutela
  • Nel box situato a sinistra invece gli utenti troveranno tutte quelle che sono considerate le caratteristiche tecniche della fornitura di energia elettrica

Vediamole rapidamente:

  1. Numero utenza: il numero che comparirà premendo il pulsante sul contatore elettronico luce.
  2. Codice POD: il codice che indica il punto di prelievo dell’elettricità e che individua il punto geografico sul territorio in cui viene prelevata l’energia elettrica dall’utente.
  3. Tipologia di pagamento: la tipologia scelta per il pagamento che può essere per domiciliazione bancaria, conto corrente o bollettino postale. Si può scegliere il modo di pagare la bolletta online Servizio Elettrico Nazionale.
  4. Tipologia di cliente: domestico residente o non residente.
  5. Potenza impegnata e potenza disponibile.
  6. Tensione di fornitura monofase.
  7. Totale da pagare in bolletta.

E per quanto riguarda il riepilogo dei costi in bolletta?

Il riepilogo costi nella bolletta del Servizio Elettrico Nazionale

Se ci si chiede come vedere nella bolletta Servizio Elettrico Nazionale il riepilogo dei diversi costi energia, sempre in prima pagina si potrà trovare facilmente la sintesi degli importi fatturati con tanto di grafico a torta esemplificativo.

Nel riepilogo costi l’utente potrà trovare i corrispettivi fatturati che sono divisi in quattro voci spesa ben distinte:

  • Spesa per la materia prima energia.
  • Spese per il trasporto e gestione contatore.
  • Spese per oneri di sistema.
  • Totale imposte e IVA

Dove trovare la tariffa luce nella bolletta del Servizio Elettrico Nazionale

SEN bolletta Quando si parla di costo dell’energia elettrica si fa riferimento alla sommatoria di diverse spese fisse e variabili. Le spese variabili ovviamente dipendono dal consumo elettrico del cliente. Il dettaglio della bolletta Servizio Elettrico Cliente serve a comprendere quanto viene a costare realmente la corrente elettrica.

Bisognerà quindi controllare le voci in bolletta sotto la voce “costo medio unitario della bolletta” e “costo medio unitario della spesa per la materia energia”.

Il costo medio unitario della bolletta è quello che consente al cliente di capire il costo medio dell’utenza elettrica e include sia le quote fisse che quelle variabili. Il costo medio unitario della spesa per materia energia invece consente di capire il costo medio relativo alle attività del fornitore.

Risparmia sulla bolletta! Chiama ora, Già oltre 560 mila persone si sono affidate al nostro servizio!

02 94 75 67 37

Info

I consumi fatturati e stimati della bolletta del Servizio Elettrico Nazionale

La lettura dei consumi del contatore elettronico della luce domestico viene trasmessa al distributore che, a sua volta, la trasmetterà al fornitore.

Ci sono anche dei contatori meccanici e in quel caso il cliente dovrebbe comunicare periodicamente l’autolettura al fornitore così da fatturare consumi effettivi e non stimati. Il contatore elettronico distingue i consumi in tre fasce distinte (F1, F2, F3).

Nella bolletta del Servizio Elettrico Nazionale vengono indicate tre tipologie di consumo:

  • Consumo annuo (somma dei consumi fatturati in 12 mesi)
  • Consumo rilevato (consumo attribuito sulla base delle letture rilevate dal distributore o autolettura)
  • Consumo fatturato (il consumo effettivamente fatturato in base alla tariffa applicata).

La rateizzazione della bolletta del Servizio Elettrico Nazionale

La risposta è SI! Andando al fondo della bolletta bisognerà verificare la voce “informazioni ai clienti” accedendo così ai dati relativi alle modalità di pagamento possibili e alla rateizzazione.

Non solo, si potrà anche avere contezza delle conseguenze di un ritardato o mancato pagamento e tutte le indicazioni per la disdetta bolletta del Servizio Elettrico Nazionale e i reclami.

Sul sito ufficiale del Servizio Elettrico Nazionale comunque si troveranno tutte le informazioni utili generali, e anche quelle relative a operazioni come voltura luce e gas, subentro luce e gas e disdetta.

Consulta inoltre i contatti utili del Servizio Elettrico Nazionale.

Chiama ora per attivare la tua utenza luce e gas!

02 94 75 67 37

Info

Redactor

Scritto da gaiav

Aggiornato su 11 Giu, 2021

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sul nostro processo di controllo e pubblicazione delle valutazioni