Servizio Elettrico Nazionale: Contatti, Numero Verde e Informazioni Utili

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Cos'è il Servizio Elettrico Nazionale?

Il Servizio Elettrico Nazionale, detto SEN, offre tariffe fissate trimestralmente dall’Arera ed è la controparte del gruppo nel mercato tutelato. Prosegui nella lettura per scoprire tutte le promozioni, le informazioni di contatto e come svolgere tutte le pratiche più importanti.

Cos’è il Servizio Elettrico Nazionale?

Servizio Elettrico Nazionale

Il Servizio Elettrico Nazionale o SEN è una compagnia che si occupa di fornire luce e gas in Italia sotto il regime a maggior tutela. Appartenente al Gruppo Enel è nata nel 2007 dopo l’approvazione della legge 125/2007.

Inizialmente con il nome di Enel Servizio Elettrico, nel 2015 diventa Servizio Elettrico Nazionale con la delibera 296/2015/R/COM che imponeva alle consociate dei gruppi energetici di avere una denominazione sociale e un marchio distinti nel caso in cui operassero nei mercati “libero” e “tutelato”.

Dopo la scelta del Governo italiano di eliminare definitamente il servizio a maggior tutela, si prevede la chiusura del SEN nel gennaio 2023.

In questa pagina troverete tutte i dettagli sull’ente e sulle sue tariffe.

Servizio Elettrico Nazionale: Tariffe 2022

Servizio Elettrico Nazioanle Tariffe:

Il Servizio Elettrico Nazionale eroga energia nell’ambito del Mercato di Maggior Tutela, fornendo elettricità a un prezzo fissato trimestralmente da ARERA.

Le tariffe del Servizio Elettrico Nazionale sono caratterizzate da:

  1. Uniformità nei prezzi e nelle condizioni
  2. Costo delle utenze determinato da ARERA
  3. Un costo kWh che cambia ogni tre mesi in base all’andamento del mercato di luce e gas all’ingrosso

Servizio Elettrico Nazionale: contatti

Contatti servizio elettrico nazionale
Segnaliamo infine per qualsiasi esigenza i contatti del Servizio Elettrico Nazionale più utili:

  • Numero verde 800 900 800 attivo da Lun – Dom dalle 7 alle 22
  • Area Clienti sul sito
  • Sito ufficiale del Servizio Elettrico Nazionale

Scopri inoltre come dimostrare il pagamento delle bollette del servizio elettrico nazionale.

Servizio Elettrico Nazionale: opinioni Trustpilot

Prima di concludere la nostra guida sul Servizio Elettrico Nazionale, vediamo cosa pensano gli utenti del servizio fornito. Analizzando il sito Trustpilot abbiamo verificato che sono presenti 126 recensioni autentiche e il rating complessivo è pari a 1 stella e mezzo.
Il 94% delle recensioni su Servizio Elettrico Nazionale riporta come giudizio “Scarso”, con particolare riferimento all’assistenza clienti e alla funzionalità del portale digitale. Vediamo qualche esempio:

La recensione positiva di Fabio

19 luglio 2021: “Non ho niente di cui lamentarmi. Riguardo ai prezzi non ho termini di paragone e non posso dire se siano più cari o meno cari rispetto a quelli della concorrenza. L’unico problema che ho avuto è stato un disguido nel pagamento di una bolletta, ma è stato risolto in fretta da un’operatrice telefonica molto disponibile. Trovo il sito utile e comodo per segnalare problematiche o per consultare le proprie bollette“.

5 stelle (Eccezionale)

La recensione negativa di Mario

17 settembre 2021: “La procedura per la registrazione è piena di errori. Un esempio? Su desktop non si può eseguire con esito positivo, perché si blocca oppure ti manda nuovamente all’inizio. Se si vuole telefonare dal cellulare il numero 199505055 è a pagamento e pure non raggiungibile. Risultato? Cambio subito“.

1 stella (Scarso)

Le opinioni negative di Edda

22 ottobre 2021: “Avevo bisogno di ricevere informazioni per pagare la bolletta, ma non sono riuscita a farlo tramite il portale online. Allora ho fatto diversi tentativi telefonici e alla fine sono riuscita a parlare con un’operatrice, la quale si è dimostrata subito scocciata e sgarbata fin dall’inizio della conversazione. Una situazione assurda. Se potessi consiglierei all’azienda di selezionare meglio i propri dipendenti o di pagarli più adeguatamente, perché così trasmettono un’immagine al limite del grottesco“.

1 stella (Scarso)

Cosa cambia per gli ex-clienti Enel Servizio Elettrico maggior tutela?

La liberalizzazione del mercato dell’energia avvenuta nel 2007 ha portato l’ENEL, Ente nazionale per l’energia elettrica, a creare due distinte società:

  • Servizio Elettrico Nazionale (originariamente chiamata Enel Servizio Elettrico) per il mercato tutelato
  • Enel Energia per il mercato libero

Anche se ha cambiato nome, il servizio di maggior tutela continua ad essere gestito da una Società del Gruppo Enel.

Gennaio 2023: fine del servizio di Maggior Tutela e del SEN

Da gennaio 2023 avverrà al totale abolizione delle tariffe previste dal Servizio Elettrico Nazionale – per via dell’abolizione del Mercato di Maggior Tutela – con conseguente passaggio al Mercato Libero.
In quel momento tutti i clienti del SEN verranno passati al Mercato Libero.

Le offerte PLACET del SEN

Chi al primo gennaio 2023 non avrà ancora effettuato il passaggio al Mercato Libero verrà indirizzato in modo graduale verso un fornitore che possa garantire continuità di erogazione. In ogni caso a nessun cliente accadrà di ritrovarsi senza fornitura.

Come passare dal Mercato Tutelato al Mercato Libero?

Con il passaggio al mercato libero e l’abolizione del mercato tutelato, è bene prepararsi per la scelta di un nuovo fornitore. Cambiare tipo di mercato è semplice: il nuovo fornitore si occuperà delle pratiche e il passaggio è gratuito.
Il servizio di fornitura verrà garantito senza interruzioni, pertanto non dovrai modificare il contatore o l’impianto elettrico. Per cambiare tipo di mercato (e fornitore) alcuni dati sono richiesti:

  • nome, cognome e codice fiscale
  • indirizzo dove attivare la fornitura
  • codice POD
  • recapito telefonico
  • codice IBAN (per l’eventuale domiciliazione bancaria)

Contestualmente alla richiesta, verrà avviata anche una lettura automatica del contatore, utile al vecchio gestore per emettere l’ultima bolletta di conguaglio e al nuovo come cifra di partenza per conteggiare i consumi.

Chiamaci e ti aiuteremo a scegliere l’offerta più conveniente per te nel mercato libero! Risparmia fino a 250 euro all’anno con le offerte esclusive!

02 94 75 67 37

Info

Disdetta Servizio Elettrico Nazionale maggior tutela

Potete accelerare i tempi di passaggio con la disdetta del vostro contratto con il SEN. Queste sono le tipologie di disdetta:

  • Disdetta per diritto di ripensamento entro 14 giorni dalla firma del contratto
  • oppure la Disdetta con rimozione del contatore
  • Disdetta per decesso (o “mortis causa”)
  • e anche la Disdetta per cessazione dell’energia elettrica

Bisogna tenere in considerazione due casistiche:

  1. Se vuoi disdire il contratto col SEN in modo definitivo senza attivare altre forniture = utilizza il modulo di cessazione del servizio
  2. Se vuoi disdire e passare ad altro fornitore = contatta il gestore a cui sei interessato e questi svolgerà tutte le pratiche necessarie

Trovate indicazione dei giusti moduli per ogni tipo di disdetta sul sito ufficiale del SEN nella sezione modulistica.

Cos'è il diritto di ripensamento?

Il diritto di ripensamento è la possibilità di recedere dal contratto entro 14 giorni dalla sottoscrizione, senza incorrere in alcun pagamento e senza la necessità di inoltrare documenti di disdetta del contratto.

Ti lasciamo qui alcune pagine si Enel che ppotrebbero essere utili:

Quale sono le ultime notizie sul Mercato di maggior tutela dell’energia?

Nel mercato tutelato, il regime tariffario è stabilito dall’autorità competente in materia, ovvero l’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente). Tale organo di controllo è preposto a fissare i prezzi di luce e gas, a seconda dell’andamento del prezzo di mercato, su base trimestrale.
Ci sono fornitori, come ENEL, che hanno divisioni societarie all’interno dello stesso gruppo operanti nei due diversi mercati:

  • Servizio Elettrico Nazionale (SEN) è la società che vende luce e gas nel regime tutelato
  • Enel Energia è la società che vende ai clienti che hanno scelto il libero mercato

A gennaio 2023, con la fine del Mercato di Maggior Tutela, terminerà anche il servizio offerto dal SEN, come approfondiremo nel prossimo capitolo. Ad oggi però non sappiamo quali saranno gli sviluppi a livello di organizzazione societaria ENEL e comunque ciò non influirà sull’utente finale.

ENEL Servizio Elettrico Nazionale chiude?

Il 1° gennaio 2023 avverrà lo ‘switch’ obbligatorio al Libero Mercato anche per i clienti che hanno scelto finora di restare nel Mercato di Maggior Tutela. Ciò avrà conseguenze per i clienti SEN i quali, come abbiamo detto sopra, usufruiscono di tariffe regolamentate ARERA.
Dal momento che tali tariffe saranno abolite, gli utenti dovranno valutare le offerte del mercato libero e scegliere quella più adatta alle loro esigenze. Va detto che da anni ormai si parla dell’abolizione del mercato tutelato dell’energia, rimandata già diverse volte, motivo per cui le occasioni per informarsi non sono mancate.
Nonostante ciò il passaggio, quando il Servizio Elettrico Nazionale chiuderà, necessiterà di una particolare attenzione, perché sono ancora molti gli utenti che hanno utenze attive con il Mercato di Maggior Tutela.

Cosa succede ai clienti del SEN Enel a gennaio 2023?

Subito sopra abbiamo accennato alle difficoltà connesse alla migrazione dal mercato tutelato a quello libero.
Parliamo infatti di oltre  16,5 milioni di famiglie e migliaia di micro imprese – con meno di 10 dipendenti e un fatturato annuo non superiore a 2 milioni di euro – che non hanno ancora lasciato la Maggior Tutela.
Di questi la maggior parte ha sottoscritto i propri contratti con il Servizio Elettrico Nazionale, fornitore di riferimento con una quota di mercato, rilevata nel 2019, superiore all’86%.
La domanda quindi è piuttosto rilevante: “Cosa succederà ai clienti quando il Servizio Elettrico Nazionale chiuderà?“. La risposta è ancora tutta da scoprire! L’unica certezza è che nessun utente resterà senza luce e gas, perché non è prevista la sospensione della fornitura di energia.
Altri dettagli sono allo studio da parte degli organismo di controllo e di governo, che stanno lavorando parallelamente anche su misure finalizzate a un passaggio consapevole dei consumatori dal regime tutelato a quello di libero mercato.

Voltura Servizio Elettrico – SEN

Voltura Servizio Elettrico Nazionale

La richiesta di voltura al Servizio Elettrico Nazionale va presentata al fornitore che in quel momento sta erogando il servizio e può essere inoltrata:

  • on line con il necessario modulo di disdetta
  • telefonicamente

Per facilitare la richiesta è necessario avere a portata di mano i seguenti documenti:

  1. Modulo di Adesione (che il fornitore vi invierà non appena inoltrerete la richiesta di voltura), in cui dovrete riportare tutte le informazioni riepilogate nella sezione «Dati necessari»
  2. Dichiarazione Regime Salvaguardia, ai sensi della Legge 125/07 – per i contratti usi diversi dalle abitazioni
  3. Fotocopia del documento di riconoscimento dell’intestatario del contratto o del legale rappresentante (se persona giuridica)

Buono a sapersi:

Anche i clienti con difficoltà uditive possono scegliere di interfacciarsi telefonicamente con il Servizio Elettrico, scaricando l’app Pedius da Play Store e App Store e utilizzando poi il numero verde.

Tutti i moduli da compilare per la voltura con Servizio Elettrico Nazionale sono a disposizione sul sito del SEN, tranne il Modulo di Adesione che verrà inviato direttamente a casa (per cui trovate comunque le istruzioni di compilazione).
Un’operazione simile per cui vale la pena scoprire di più è come effettuare il subentro con il Servizio Elettrico, per la rete di energia elettrica e gas.
Il Servizio Elettrico Nazionale chiuderà il 1 Gennaio 2023 per il definitivo passaggio al libero mercato.

Qui ti lasciamo alcune guide su fornitori luce e gas che potrebbero fare al caso tuo:

Chiama per attivare le offerte luce e gas più convenienti e risparmiare grazie all’aiuto dei nostri operatori specializzati.

02 94 75 67 37

Info

Aggiornato il 5 Gen, 2022

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

Gaia V.

Content Marketing

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre menzioni legali.