Bollettino freccia: tutto quello che dovete sapere

Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Sommario Bollettino freccia per la bolletta della luce: cos’è e come funziona questo metodo di pagamento, chi lo accetta e quando conviene. Una guida completa.

Pagare le bollette oggigiorno è uno step della gestione delle utenze luce e gas sempre più facilitato dai provider. Questi cercano di andare incontro alle esigenze dei clienti digitalizzando i propri servizi – da una parte – e dall’altra offrendo un ampio ventaglio di possibilità anche per gli affezionati alla modalità offline, come per esempio il pagamento tramite bollettino freccia.

Questa guida vi spiega:

  1. cos’è ‘è bollettino freccia
  2. per chi è pensato
  3. e quali sono i suoi vantaggi

Bollettino freccia: cos’è e come funziona

Il bollettino freccia:

Il bollettino freccia è un bollettino bancario precompilato dal creditore e inviato al debitore per l’incasso del pagamento. E’ molto simile a un bollettino postale (bollettino freccia poste) accettato da tutte le banche.

Si tratta di una tipologia di bollettino utilizzata per pagare spese ricorrenti come:

  • le spese condominiali
  • le utenze locali
  • le rate universitarie
  • gli abbonamenti a riviste
  • le quote di iscrizione ad associazioni, circoli e club

Questo bollettino bancario ha un funzionamento molto semplice: il creditore invia al debitore il bollettino freccia precompilato. Questo passaggio permette al creditore di procedere con il pagamento presso tutti gli sportelli bancari di qualsiasi banca.

Bollettino freccia: a chi è rivolto?

I bollettini freccia sono spesso usati da enti e aziende per pagamenti di spese condominiali e bollette. Si tratta di:

  • imprese
  • università
  • Comuni
  • compagnie fornitrici di acqua, gas, energia
  • anche amministratori di condominio, che hanno bisogno di incassare somme ricorrenti dovute ad accordi continuativi.

Dalle spese condominiali alle utenze locali (come la bolletta della luce), passando per abbonamenti a riviste, quote di iscrizioni ad associazioni, circoli, club, università e altre voci similari di spesa.

Buono a sapersi:

Questo bollettino è anche utile quando queste aziende hanno a che fare con debitori che non possono autorizzare un pagamento RID, ovvero un addebito continuativo sul conto corrente.

Come pagare bollettino freccia? Il bollettino freccia si può pagare

  1. in contanti,
  2. con carta di credito,
  3. come anche con addebito sul conto corrente bancario del debitore (solo se la banca è quella in cui avete il conto corrente).

Costo bollettino freccia:

il prezzo non è da sottovalutare (potrebbe infatti rappresentare uno svantaggio per il debitore), infatti l’operazione di incasso costa tra i 2 e i 3€ in media, ma in alcune banche arriva ai 9€. Consigliamo quindi di considerare il rapporto spesa/commissioni di incasso.

 

Vuoi risparmiare sulle bollette luce e gas? Chiamaci e attiva le migliori offerte come hanno già fatto mezzo milione di persone.

02 94 75 67 37

Info

Bollettino freccia: come funziona il pagamento freccia

E’ l’azienda creditrice a stampare e inviare al debitore il bollettino bancario freccia precompilato in tutte le sue parti. Solo dopo averlo ricevuto il debitore effettuerà il pagamento, presentando l’apposito bollettino presso qualsiasi sportello bancario.

  1. Se lo sportello coincide con quello presso il quale il debitore ha il conto corrente, allora il pagamento può essere eseguito anche mediante addebito in conto.
  2. Poi, la banca che ha ricevuto il versamento rilascia alla banca del creditore un messaggio elettronico contenente gli estremi dell’avvenuto pagamento.
  3. Quest’ultima effettua l’accredito e fornisce un rendiconto al creditore.

Bollettino freccia: tutti i vantaggi

Quali sono i vantaggi del pagamento con bollettino freccia?

Per l’azienda creditrice il pagamento bollettino freccia offre i seguenti vantaggi:

  • tempi ridotti nell’accredito
  • costi di incasso contenuti
  • rapida informazione sull’esito dei pagamenti (entro 2 giorni lavorativi dal pagamento)
  • con un conseguente vantaggio globale per la gestione della propria amministrazione interna aziendale

Per i clienti dell’azienda creditrice, il bollettino freccia è conveniente perché:

  • già precompilato in ogni sua parte
  • quindi facile da usare
  • si può effettuare in contanti presso qualsiasi sportello bancario, oppure tramite addebito in conto se pagato presso il proprio sportello.
Sottolineiamo in chiusura – per completezza di informazioni – anche lo svantaggio della componente prezzo di versamento. Mentre il MAV (eseguito con l’home-banking il più delle volte) ha costi contenuti o addirittura pari a zero, il costo del bollettino freccia oscilla da 1€ a 9€. Se pagato alla cassa della propria filiale può variare da 1€, più eventuali commissioni di sportello, fino a 9€ se pagato in contanti e quindi senza addebito in conto, nel caso non si sia titolare di alcun conto corrente bancario.

Ricordiamo quindi che – per esempio – per il pagamento delle utenze esistono soluzioni più smart ed economiche, come la bolletta web. Per maggiori informazioni vi indirizziamo al Portale Offerte di Arera, qui.

Di seguito ti indichiamo tutti gli altri articoli relativi alla bolletta luce:

Hai qualche dubbio? Chiama gratis al seguente numero per attivare le migliori offerte luce gas del momento!

02 94 75 67 37

Info

Redactor

Scritto da CarolinaD

Aggiornato su 11 Giu, 2021

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sul nostro processo di controllo e pubblicazione delle valutazioni