Enel Energia Pec: Ecco come sontattare Enel per mail

Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


PEC Enel Energia: Quando si parla di PEC ci si riferisce al sistema a disposizione dei clienti Enel per l’invio di messaggi relativi a problematiche riscontrate nei servizi Enel. Di seguito potrai scoprire a cosa serve, che validità ha e quale contatto utilizzare.

Enel Energia contatti PEC per clienti che desiderano rivolgersi a Enel Energia per la risoluzione delle problematiche relative al contratto di fornitura.

PEC email Enel:

enelenergia@pec.enel.it

Per questo particolare tema, Enel Energia mette a disposizione dei suoi clienti, nell’area clienti enel, strumenti di risoluzione extragiudiziale delle controversie definite Alternative Dispute Resolution (ADR), ampiamente documentati nel proprio sito online, con la possibilità di consultarne informazioni, regolamenti e contenuti, resi accessibili da documentazioni ARERA e dalle normative europee.

In questo articolo verrà invece trattato un altro strumento rivolto ai clienti che desiderano risolvere conflitti verificatosi con i propri fornitori: i contatti PEC.

Cosa sono i contatti PEC Enel?

PEC è un acronimo di Posta Elettronica Certificata

Si tratta di un sistema che conferisce valore legale al processo di consegna del messaggio quando questi viene inviato. Al mittente viene fornita la documentazione elettronica attestante l’invio e la consegna di documenti informatici.

Questo scambio di messaggi email tra due indirizzi di posta elettronica viene chiamato Trasmissione Pec quando entrambi si avvalgono del servizio di certificazione fornito da un Gestore PEC.

  • Invia una PEC a Enel Energia all’indirizzo: enelenergia@pec.enel.it

Tutti gli indirizzi email PEC del gruppo Enel nella seguente tabella:

PEC ENEL ENERGIA
ENEL Energia (mercato libero) enelenergia@pec.enel.it
Servizio Elettrico Nazionale (mercato tutelato) servizio.clienti@pec.servizioelettriconazionale.it
E-Distribuzione (distributore) e-distribuzione@pec.e-distribuzione.it

A cosa serve la PEC?

La PEC possiede lo stesso valore legale di una tradizionale raccomandata che contenga un avviso di ricevimento. Consente quindi l’opponibilità a terzi dell’avvenuta consegna (il valore legale è sancito l’11 febbraio 2005 dal DPR n.68).

Inizialmente, questa novità prese piede quando vi fu l’obbligo di associare caselle di questo tipo alle Aree Organizzative Omogenee (AOO) relative al protocollo informatico nella PA.

Successivamente divenne obbligatoria per le aziende e i liberi professionisti, poiché registrarsi all’albo comportava comunicare il proprio indrizzo di posta elettronica certificata.

Il contatto PEC viene utilizzato anche per iscriversi a concorsi pubblici, richiedere informazioni alle PA per quanto riguarda le regole di trasparenza (FOIA) e per scambi di dati tra il mondo finanziario e l’Agenzia delle Entrate.

In sintesi, una PEC è obbligatoria quando si parla di scambi documentali previsti nel campo dei processi telematici.

Differenza con la raccomandata A/R

Il solo punto in comune che una PEC ha con la tradizionale raccomandata A/R è che, come detto prima, possiedono entrambi lo stesso valore legale.

Possiamo affermare con precisione che è l’equivalente di una notifica a mezzo posta.

Differenza

La differenza sta nel fatto che una PEC ha un vantaggio che una raccomandata A/R non presenta: per spedire un messaggio tramite PEC a Enel Energia non è necessario uscire di casa o dall’ufficio, per il suo invio basta infatti semplicemente possedere un PC o i tradizionali dispositivi mobili che abbiamo a portata di mano.

Un altro elemento differente è rappresentato dal fatto che per il mittente, una trasmissione PEC è più sicura: offre la piena prova dell’invio e del ricevimento della comunicazione. Inoltre può rileggersi il contenuto del messaggio evitando così spiacevoli equivoci o malintesi che invece potrebbe generare una raccomandata.

Vuoi sottoscrivere un nuovo contratto energia? Chiamaci ora!

02 94 75 67 37

Info

  • Manda una PEC a Enel alla mail: enelenergia@pec.enel.it

La trasmissione PEC a Enel Energia

Quando è valida la trasmissione PEC a Enel

La trasmissione PEC, per essere definita tale e quindi valida agli effetti di legge, deve avvalersi delle ricevute elettroniche che i Gestori PEC emettono, “certificando”:

  • l’avvenuto invio di un documento informatico da parte del mittente;
  • l’avvenuta ricezione dello stesso documento da parte del destinatario;
  • i riferimenti temporali della trasmissione.

Teniamo a precisare che queste ricevute hanno valore legale solo se sia il mittente che il destinatario comunicano tramite email PEC.

Come funziona la trasmissione PEC

trasmissione sicura PECIl mittente PEC scrive il suo messaggio PEC dal proprio indirizzo email PEC e lo invia al suo destinatario. La trasmissione PEC è una trasmissione sicura perché il messaggio viene ricevuto da un server di posta del Gestore PEC che provvedere a fornire la ricevuta certificata al mittente.

Successivamente il Gestore PEC del mittente si occuperà di prendere in carico il messaggio sigillandolo in una “busta elettronica” e spedirlo al server di posta del Gestore PEC del destinatario. Dopodiché prenderà in carico il messaggio e lo consegnerà nella casella email del destinatario, assegnando una ricevuta certificata al mittente.

Il mittente quindi riceverà due messaggi di conferma che equivalgono ai certificati di trasmissione validi a norma di legge poiché in essi sono contenuti le testimonianze dell’avvenuta trasmissione del messaggio e la data temporale in cui è avvenuta.

L’indirizzo mail PEC di Enel Energia

Enel Energia possiede un suo contatto PEC per permettere ai suoi clienti di poter risolvere delle controversie avute con i loro fornitori.
Nello specifico può essere utilizzato per:

  • Inoltrare inviti alla procedura di Negoziazione Assistita
  • Inviare un invito per esperire un tentativo di mediazione a carico degli Organismi di mediazione e le Camere di Commercio.

L’indirizzo email PEC di Enel Energia: enelenergia@pec.enel.it

In caso di necessità puoi sempre fare riferimento a:

Chiama ora per sottoscrivere o disdire un contratto! Già 560.000 persone in Europa si sono affidate al nostro servizio!

02 94 75 67 37

Info

Aggiornato su 29 Lug, 2021

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

Giulia P.

Giornalista News

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre menzioni legali.