Cambiare fornitore e passare ad Iren a Torino

Informazioni

Abiti o ti stai per trasferire a Torino e non sai come orientarti tra volture, subentri, allacci e soprattutto la noiosa burocrazia correlata? Come cercare e trovare la migliore offerta per te, e il tuo tipo di consumi, sul mercato? E’ comprensibile che queste domande non abbiano sempre una risposta immediata, perciò, abbiamo deciso di creare questa guida che contenga tutte le informazioni utili per attivare un’utenza Iren a Torino.

La multiutility Iren nasce nel 2010 dal risultato della fusione di due società: IRIDE ed ENIA. La compagnia energetica italiana che focalizza il proprio business nelle città del nord Italia, quali per esempio Reggio Emilia, Modena, Genova o Torino, offre un’ampia gamma di offerte luce e gas ai suoi utenti sia nel mercato libero che nel mercato a maggiore tutela, dove le tariffe sono regolate dall’Autorità Arera. Non solo i torinesi che sono circa 872091 con un reddito procapite medio pari a 629677 Euro, ma anche quasi due milioni di italiani che hanno sottoscritto un contratto di fornitura con Iren per luce e gas. Iren propone servizi di produzione, distribuzione e vendita nelle regioni di Emilia Romagna, Piemonte e Liguria. Inoltre Torino, su 872091 abitanti totali conta un numero di stranieri pari a 132800 (divisi in 63898 uomini e 68902 donne).

Fornitura-lucegas ti aiuta ai passare ad Iren nella maniera più facile e veloce, trovandoti la migliore offerta per i tuoi consumi e stile di vita, e prendendosi cura delle procedure burocratiche e delle lunghe chiamate con gli operatori al posto tuo. I nostri esperti ti aiuteranno a risparmiare sulle spese in bolletta a ti daranno tutti i consigli e suggerimenti di cui hai bisogno per attivare un’offerta Iren a Torino o cambiare provider. Chiama ora senza costi il numero 0294756730 .

Come contattare e dove trovare i punti Iren in zona Torino

Per qualsiasi dubbio o operazione da svolgere sulle forniture di luce e gas che possa capitare a un cittadino di Torino le possibili soluzioni da adottare sono due: i 872091 torinesi hanno la possibilità o di chiamare il numero verde Iren e parlare con un call center, o di andare in prima persona presso uno dei negozi dedicati all’assistenza clienti situati nella zona.

I contatti di Iren a cui rivolgersi in questo caso possono cambiare a seconda della tipologia di problema e dal fatto che si usi un telefono mobile o un fisso.

La domanda che si ripete con più frequenza è solitamente: dove posso trovare il punto Iren più vicino a Torino?
Alcuni dei centri migliori nella zona di Torino sono:

Torino, Via Confienza 10 (dal Lunedì al Venerdì orario 8,30 – 18,00)
—–
Torino, Piazzale S. Gabriele di Gorizia 210 (dal Lunedì al Venerdì orario 8,30 – 13,30 e 14,30 – 17,30 – Sabato orario 8,30 – 12,30)

Altrimenti potete consultare il sito web di Iren nella parte apposita per la vostra zona, in questo caso i paesi che circondano Torino.

I contatti da chiamare invece sono sempre Numeri Verdi, il numero verde da contattare per svolgere operazioni sulla gestione delle proprie utenze luce e gas è 800 96 96 96 sia quando i cittadini torinesi chiamano da telefono fisso che quando chiamano da cellulare.

C’è un altro contatto particolare che è possibile chiamare per segnalare o richiedere un’autolettura, il numero da digitare in questo caso è: 800 085 335 per il Piemonte e 800 312 305 per l’Emilia Romagna.
Per gli altri contatti utili Iren e numeri a cui rivolgersi, si possono trovare più dettagliatamente qui.

Le altre sedi di Iren in Italia

Cosa fare per passare ad Iren senza probemi?

In seguito ad un trasferimento a Torino ci sono molti fattori che ti occupano la mente. Uno di questi è causato dal pensiero di dover attivare le utenze luce e gas. Il problema principale è comprendere in che caso ci si trovi, se il contatore della luce o del gas è ancora attivo o no. Se l’utenza non è mai stata disattivata o meno, o in altre parole se serve un subentro, una voltura o un allaccio (in caso di contatore nuovo). E’ per questo motivo che è consigliabile affidarsi a dei professionisti con esperienza nel settore e che siano in grado di darvi tutti i suggerimenti necessari. Il primo step è informarsi sulla nostra pagina in merito al trasloco delle utenze .

Il secondo step è comprendere che, qualunque sia ciò di cui abbiamo bisogno, parlare con un operatore Iren e attivare un contratto è molto semplice, l’unica cosa da fare è seguire i passaggi giusti per poter attivare una nuova fornitura luce e/o gas a Torino facilmente e senza problemi.

  1. La prima cosa da ricordarsi prima di trasferirsi a Torino, è di segnarsi il numero della lettura del contatore della casa che si lascia, prassi consigliata sia per lasciare queste info ai futuri inquilini ma soprattutto per evitare di ricevere una richiesta di pagamento in bolletta superiore a quanto veramente consumato.
  2. La seconda parte prevede di annotare anche la lettura del contatore della nuova casa a Torino per permettere al fornitore della nuova proprietà di scoprire da che momento il nuovo inquilino debba iniziare a pagare. Anche in questo caso, quindi, è importante ottenere questo numero per evitare pagamenti indebiti eccessivi.
  3. Un’ultima cosa a cui porre attenzione, al momento di un trasloco a Torino , è controllare, se il contratto precedente sia ancora valido (quindi che l’utenza sia ancora attiva e la luce o il gas vengano normalmente erogati), e che tipo di offerta si è ereditata dai precedenti inquilini. Ciò perché di norma l’offerta continua per presunzione (ovvero si presume che, se la tariffa non è quella gradita basta passare ad un’offerta diversa magari con un diverso fornitore, al fine di ottimizzare le utenze rispetto alle nostre necessità. Per questo i nostri esperti possono darti una mano. Chiama gratuitamente il numero 0294756730 per scoprire quanto i 872091 torinesi possono risparmiare. Ti garantiamo che troveremo la migliore offerta per le tue esigenze di consumo e gestiremo il tuo subentro o la tua voltura o il tuo allaccio.

Quali sono le offerte migliori di Iren a Torino?

Iren è uno dei principali fornitori di energia per luce e gas a Torino e nei comuni limitrofi di Venaria Reale e Beinasco. Dal 2010 Iren offre un servizio affidabile e di qualità, grazie al quale gli abitanti di Torino possono essere certi di trovare una delle migliori offerte disponibili sul mercato. Per farlo ci sono due opzioni principali, la prima è quella di rivolgersi a uno dei punti Iren presenti nella zona di Torino. La seconda è consultare la pagina delle offerte di Iren online .
Tra le promozioni più interessanti di Iren non si può non annoverare quella che unisce la possibilità per i cittadini torinesi di ottenere un buon risparmio in bolletta alla possibilità di fare del bene. Parliamo dell’offerta Iren Più Cuore Luce e Iren Più Cuore Gas che destina parte dell’ammontare pagato in bolletta alla Fondazione Rava per il progetto “Più Cuore”.
Altre offerte vantaggiose sono:

Iren Più Convenienza Gas, molto utile per gli utenti che restano fedeli al fornitore per almeno 18 mesi perché garantisce sconti graduali in bolletta del 10% e del 20% al passare del tempo ed un bonus di 36€.

Iren Più Regali Luce, che offre ai residenti Torino.abitanti_masc_plurial la possibilità di ricevere un voucher Amazon di €50 spendibile entro 10 anni, oltre ad un’offerta di energia elettrica molto competitiva e 100% green.

E Iren 10X3 Gas, un’offerta che ha i suoi principali punti di forza nel garantire un prezzo bloccato per due anni e nel regalare 30€ di bonus sulla fornitura di gas nel corso di un anno, in tre tranche,

Infine c’è sempre l’opzione, per i clienti torinesi che non sono abituati ad avere piani tariffari che appartengono al mercato libero, c’è l’opzione di scegliere l’offerta propria del mercato di maggior tutela.
Visita il sitoweb di Iren per maggiori info.

OFFERTE IREN Torino Caratteristiche Prezzo luce (€/kwh) e gas (€/smc)
IREN Revolution Bonus in bolletta

Bonus per la casa in regalo

Luce: 0,091 €/kwh
IREN Quick Luce Web Risparmio assicurato

Attivazione Online

Luce: 0,0619 €/kWh
IREN Più Casa Luce Tariffa prestabilita da Arera Luce Monoraria: 0,091 €/kwh

Luce Bioraria F1: 0,0765 €/kWh

F2: 0,0795 €/kWh

F3: 0,0705 €/kWh