Voltura Iren: tutte le informazioni che vi servono

Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Sommario Spesso quando si entra in una nuova abitazione non si sa se si deve richiedere l’allaccio, la voltura o il subentro. La richiesta di voltura con Iren deve essere inoltrata per cambiare l’intestatario in bolletta in caso di contatore ancora attivo. Iren è un nostro partner e puoi eseguire l’intera procedura tramite noi.

Dovete cambiare l’intestatario delle bollette luce e gas con il provider Iren? Quel che dovete fare è inoltrare una richiesta di voltura Iren luce e gas.

Voltura Iren: quando richiederla

I casi in cui è opportuno richiedere una voltura sono i seguenti:

  • quando vi trasferite in una nuova casa e ne diventate i nuovi affittuari o proprietari
  • in caso di separazione tra coniugi
  • in caso di decesso di un parente (voltura Iren per decesso)

Voltura Iren Quando richiederla Documentazione  Costo
IREN  

  • per cambiare intestatario in bolletta
  • quando le utenze non sono state staccate da precedente intestatario

 

 

  • codice fiscale e carta d’identità
  • titolo di possesso dell’immobile
  • dati catastali dell’immobile
  • codice POD (per utenza luce) e PDR (per gas)

 

 

  • Mercato Tutelato: 67€
  • Mercato Libero: tra i 20€ e i 60€

 

Come fare la voltura Iren luce, gas e servizi

Voltura Iren
Iren S.p.A. è una società italiana attiva nella produzione e distribuzione di energia elettrica, nei servizi di teleriscaldamento (di cui è il maggior operatore italiano) e in altri servizi di pubblica utilità. E’ nata l’1 luglio 2010 ed è oggi primo operatore nazionale nel teleriscaldamento, terzo nel settore idrico e nei servizi ambientali, quinto nel settore gas per vendita a clienti finali e infine quinto nell’energia elettrica per elettricità venduta.

Iren è un produttore energetico eco-friendly per circa l’87% della propria produzione. Parliamo di una holding con sede a Reggio Emilia e poli operativi a Genova, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Torino, La Spezia e Vercelli.

Ora che abbiamo inquadrato il provider nel nostro contesto nazionale, parliamo della procedura dedicata alla voltura.

Voltura Iren: procedura completa per cambiare intestatario bolletta Iren

Nella vostra ricerca starete digitando: come fare Voltura Iren? Rispondiamo subito e vi diciamo anche cos’è e a cosa serve esattamente la voltura. La voltura è il cambio dell’intestazione di una fornitura di luce o gas.
Se il precedente intestatario è già cliente Iren, basta richiedere la voltura senza alcuna interruzione del servizio.
Se invece il precedente inquilino non è cliente Iren, potete procedere con la voltura e poi anche al cambio del fornitore.

Attenzione a non confondere la voltura col subentro, che va invece richiesto quando nella vostra casa la fornitura non è attiva. Trovi qui la guida sul subentro con Iren

Anche la prima attivazione si differenzia dalla voltura, perché si richiede di solito quando nella nuova casa non vi è contatore, oppure il contatore presente è stato per qualsiasi ragione disattivato.

Spieghiamo qui di seguito quando è opportuno richiedere la voltura a Iren, quali documenti servono e quanti step sono necessari.

Voltura Iren: come richiederla

La voltura Iren online è la più veloce, nonché la modalità consigliata dallo stesso provider: basta registrarsi sul portale clienti online ClickIren, dove c’è una sezione dedicata alla gestione della vostra fornitura, dove troverete tutte le indicazioni da seguire e il modulo online da compilare.

In alternativa, segnaliamo anche la pagina ufficiale dei contatti Iren (con un numero verde Iren dedicato per ogni differente esigenza) e la possibilità di recarsi di persona presso gli sportelli presenti sul territorio.

Con Iren puoi anche:

Con Iren sarà possibile inoltre richiedere l’allaccio Iren, il subentro e la disdetta del contratto Iren. Inoltre, non dimenticare che puoi contattare Iren in caso di guasti al contatore Iren, oppure semplicemente per avere informazioni sulla proprio tariffa o per passare ad un’offerta più conveniente.

Voltura Iren: informazioni necessarie

Una volta scelta la modalità telefonica, online o vis a vis, sarà poi sufficiente tenere a portata di mano le seguenti informazioni:

  • Codice fiscale
  • Documento d’identità valido
  • Titolo di possesso dell’immobile
  • Dati catastali dell’immobile
  • Codice POD (Voltura Iren Luce) o PDR (Voltura Iren Gas) associato alla fornitura da attivare (è visibile nella prima pagina della bolletta del vecchio intestatario)

Stabiliti i documenti necessari, approfondiamo tempi e costi previsti per la voltura Iren.

Vuoi richiedere la voltura delle tue utenze? Già oltre 560 mila persone si sono affidate al nostro servizio!

02 94 75 67 37

Info

Voltura Iren tempi e costi

Voltura Iren tempi e costi
Dopo quanto tempo verrà attivata la fornitura a vostro nome? I tempi vengono regolati dall’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente): per la fornitura luce si tratta solitamente di un’attesa di 7 giorni, mentre per la fornitura gas si può attendere fino a un mese.

Voltura Iren quanto costa?

Se la vostra offerta attiva con Iren rientra nell’ambito del Mercato Tutelato prevedete circa 67€, se invece rientra nel Mercato Libero prevedete un contributo fisso per oneri amministrativi tra i 20€ e i 60€.

Per maggiori dettagli su tempi e costi, rimandiamo sia al sito ufficiale Iren Energia, che all’Atlante del Consumatore messo a disposizione dall’ARERA.

Chiariti questi punti, approfondiamo ora due importanti temi:  

  • come comportarsi in caso di voltura mortis causa
  • come comportarsi in caso di morosità pregressa (del precedente intestatario di quella che è ora la vostra fornitura)

Voltura Iren mortis causa

Si parla di voltura mortis causa quando si è purtroppo di fronte al decesso di un membro della propria famiglia e i servizi della fornitura continueranno a essere utilizzati da una persona dello stesso nucleo familiare.

Quali documenti servono per la voltura Iren?

  1. Codice cliente delle utenze
  2. Nominativo e residenza del precedente intestatario
  3. Copia di un documento di identità del nuovo intestatario
  4. La condizione di unico erede o i nominativi dei co-eredi, con le firme di un’autorizzazione al subentro e le copie dei documenti di identità
  5. I dati relativi al decesso del precedente intestatario, data e luogo, o, in sostituzione, anche una copia del certificato di morte

Come procedere?

Prima di tutto va inviata comunicazione ufficiale allegando la documentazione elencata con raccomandata A/R. La voltura è in questo caso gratuita se al momento del decesso i parenti erano già domiciliati all’indirizzo in cui è attiva la fornitura del parente scomparso.

Trova le migliori offerte del momento del nostro partner Iren, e approfitta delle offerte speciali per i nostri clienti.

Voltura e morosità pregressa

Cosa fare in caso di morosità pregressa, cioè nel caso in cui il vecchio intestatario di quella che è ora la vostra fornitura abbia delle bollette non saldate?

Non dovrete in alcun caso sostenere le spese perché l’Antitrust ha stabilito che “il gestore non può richiedere il pagamento di spese relative ai consumi del precedente intestatario né rifiutarsi di attivare un’utenza in caso di subentro”.

Chiama ora per richiedere la voltura delle utenze luce e gas!

02 94 75 67 37

Info

Aggiornato su 14 Set, 2021

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

Gaia V.

Content Marketing

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre menzioni legali.