Estra Allaccio luce e gas: tutte le informazioni

Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Sommario Estra Allaccio, un’operazione da richiedere quando non è presente il contatore nel nuovo domicilio. Le tempistiche di attivazione variano dai 10 ai 60 giorni in base alla tipologia di lavoro e i costi vengono stimati dal tecnico del distributore locale. Chiamaci per effettuare l’allaccio del contatore.

Allaccio Estra in pillole

Allaccio Estra Tempistiche Costi
Luce – 15 giorni per lavori semplici
– 60 giorni per lavori complessi

– preventivo tecnico distributore
– contributo fisso di 27,03 €
– somma stabilita con Estra per intermediazione e gestione pratica
Gas
– 10 giorni per lavori semplici
– 60 giorni per lavori complessi

– preventivo tecnico distributore
– contributo fisso di 27,03 €
– somma stabilita con Estra per intermediazione e gestione pratica

Allaccio con Estra: quando si effettua

L'allaccio si richiede quando...

l’impianto dell’abitazione è presente e in buone condizioni, ma non è attivo.

Se ti stai trasferendo in nuovi locali che non sono ancora allacciati alla rete elettrica e alla distribuzione di gas e hai deciso di rivolgerti a Estra per la gestione delle tue utenze, la prima cosa che devi fare è contattare il fornitore per richiedere l’allaccio della tua casa.

L’operazione è leggermente più complicata rispetto alle altre opzioni possibili per il cambio di fornitura.

Infatti, a differenza di operazioni come la voltura o il subentro, in cui, dal punto di vista tecnico, i locali sono già connessi e collegati alle reti di distribuzione, nel caso dell’allaccio, gli impianti della casa sono presenti, ma non sono conosciuti ai gestori delle varie utenze.

Dunque, spetterà all’utente il compito di segnalare la loro presenza, richiedere che vengano connessi alle reti di luce e gas, l’installazione dell’apposito contatore e svolgere tutti gli adempimenti burocratici necessari per far sì che l’abitazione possa usufruire dei servizi.

In questo articolo vedremo nel dettaglio la procedura necessaria per effettuare con Estra l’allaccio delle proprie utenze di energia elettrica e di gas.

Estra allaccio: quando richiederlo

La prima cosa da sapere per effettuare l’allaccio con Estra è quando richiederlo. In quali casi è necessario rivolgersi al distributore richiedendo un allacciamento anziché una semplice attivazione o, ad esempio, una voltura?

Per l’operazione di allaccio sono richieste all’utente due condizioni:

  1. L’impianto dell’abitazione è presente e in buone condizioni, ma non è connesso alle reti di distribuzione di energia elettrica e/o di gas. Esso non è mai stato utilizzato in precedenza e non risultano bollette per vecchie forniture.
  2. In secondo luogo, i contatori di luce e gas non sono presenti e installati dalle ditte distributrici.
    In caso contrario, non si dovrà richiedere l’allaccio, bensì l’attivazione delle forniture.

Buono a sapersi:

Fortunatamente per l’utente, nel caso in cui egli desideri sottoscrivere, contestualmente all’allaccio, un contratto di fornitura, i gestori di energia elettrica e gas come Estra si offrono di prendere in carico la gestione tecnica e burocratica della pratica, lasciando al consumatore finale solo minori incombenze.

Quindi, la prima cosa da fare quando si decide di effettuare l’allaccio delle proprie utenze con Estra, è quella di contattare il fornitore manifestando la volontà di sottoscrivere un contratto per energia elettrica e/o gas.

Gli operatori Estra guideranno l’utente attraverso i primi passi della procedura di allaccio, cominciando con il richiedere alcuni dati fondamentali riguardo all’utenza.

Prima di andare a vedere tutte le informaizoni utili sull’allaccio Estra è importante comprendere come per l’allaccio è importante scegliere bene il fornitore in quanto i costi e le tempisitiche possono variare notevolmente. Ti lasciamo di seguito alcuni tra i migliori gestori con cui effetturare un allaccio:

Ti potrebbe interessare anche metterti in contatto con Wekiwi per effettuare un preventivo per l’allaccio. Ti lasciamo qui il Numero verde Wekiwi allaccio.

Informazioni necessarie per l’allaccio con Estra

Documenti necessari Allaccio Estra
Al fine di procedere il più rapidamente e facilmente possibile alle operazioni di allaccio con Estra, è opportuno avere a portata di mano alcune informazioni necessarie agli operatori per avviare la pratica.

In particolare, per impostare correttamente l’allacciamento è obbligatorio comunicare:

  1. I dati personali del nuovo intestatario. Nome, cognome, codice fiscale e partita Iva, se si tratta di una fornitura aziendale.
  2. Un numero di telefono e un indirizzo e-mail al quale l’utente può essere contattato in caso di comunicazioni da parte del fornitore.
  3. L’indirizzo della nuova fornitura, che dovrà obbligatoriamente corrispondere al luogo in cui verranno installati i contatori luce e gas delle utenze.

Inoltre, per quanto riguarda le forniture di energia elettrica, dovranno essere comunicati:

  • La potenza impegnata richiesta dall’utente. Si tratta della quantità di energia massima (espressa in kilowatt, kW) che può essere convogliata, attraverso il contatore, per l’alimentazione degli elettrodomestici in un dato momento. Nel caso in cui la potenza degli apparecchi elettrici in funzione superi la potenza impegnata dichiarata dall’utente, il contatore scatterà e la fornitura verrà interrotta.
  • La tensione di alimentazione per l’utenza.

Invece, per i contratti di gas dovrà essere specificato l’uso che l’utente intende fare del gas distribuito. Ad esempio, se egli intende utilizzarlo solo per la cucina, per il riscaldamento dell’acqua calda sanitaria, per i caloriferi, ecc.

Contattare Estra

Contatti Estra Allaccio
Contattare Estra per richiedere l’allaccio è molto semplice. È possibile rivolgersi al fornitore in diversi modi:

  • Attraverso il numero verde 800 128 128. Così facendo si potrà parlare direttamente con un operatore che ci guiderà e ci darà tutte le informazioni sulla procedura.
  • Possiamo anche gestire il tutto in maniera telematica grazie al Servizio clienti disponibile sul sito internet Estra.
  • Infine, è possibile recarsi in uno dei numerosi Estra Store, diffusi su tutto il territorio italiano.
    Puoi scoprire il negozio più vicino a te con la funzione Trova Store a disposizione sul sito del fornitore.

Per ulteriori informazioni al riguardo, puoi consultare il nostro articolo sui contatti Estra.

Tesmpistiche dell’allaccio Estra

Tempi e costi Allaccio Estra
Una volta forniti tutti questi dati fondamentali, Estra prenderà in carico la richiesta e avrà il dovere di portarla a termine in base tempi e costi specifici.

A partire dalla data di comunicazione della richiesta da parte dell’utente, il fornitore dovrà contattare il distributore di riferimento della zona. Quest’ultimo avrà il compito di supervisionare i locali e presentare all’utente finale un preventivo per i lavori di allacciamento e installazione del contatore.

Allaccio luce - tempistiche

Per l’allaccio dell’energia elettrica, il preventivo deve essere predisposto e comunicato all’utente entro 20 giorni dalla richiesta.

Allaccio gas - tempistiche

Per la fornitura di gas, può essere richiesto un tempo che va dai 15 ai 30 giorni, poiché sarà anche obbligatorio un sopralluogo.

Se il preventivo viene accettato dal cliente, il distributore ha l’obbligo di cominciare i lavori per l’allaccio all’energia elettrica che dovranno essere portati a termine:

  • entro 15 giorni, se sono semplici,
  • entro 60 giorni, se complessi.

Invece, i lavori per l’allaccio della fornitura di gas dovranno concludersi:

  • entro 10 giorni  per lavori semplici
  • entro 60 giorni, per lavori complessi

Nel caso in cui il distributore non si riveli in grado di attenersi alle tempistiche prestabilite, ha il dovere di indennizzare il cliente per il ritardo.

Ti lasciamo qui per confrontare con le tempistiche di allaccio Estra le nostre pagina sui Tempi allaccio luce e sulle Tempistiche allaccio Iberdrola.

Quali sono i costi dell’allaccio Estra?

Allaccio Estra costi
Come si è visto, i costi dell’allaccio Estra possono variare anche di molto in base alle specificità dei locali dell’impianto. Essi vengono ipotizzati dal tecnico distributore che terrà opportunamente conto delle difficoltà che i lavori potranno presentare.

Ai costi stabiliti dal distributore vanno poi aggiunti:

  • Un contributo fisso di 27,03 € per oneri amministrativi a carico del distributore.
  • Una somma da stabilire con Estra per la sua intermediazione e gestione della pratica.

È importante, quando si vuole fare un allaccio, confrontare i costi dell’allaccio Estra con quelli degli altri provider. Qui di seguito potrai valutare i costi per l’allaccio di diversi fornitori sul mercato:

Ti potrebbe anche interessare la nostra guida su  quanto costa allaccio gas.

Se vuoi saperne di più sul fornitore, puoi consultare la sezione dedicata a Estra in cui troverai le nostre guide su:

Se devi richiedere l’allaccio, chiama gratis al seguente numero.

02 94 75 67 37

Info

Aggiornato il 17 Set, 2021

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

Carolina D.

Redattrice

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre menzioni legali.