Optima Allaccio: come fare, tempi e costi

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Sommario L’allaccio è la procedura che permette di installare il contatore ed attivare la fornitura luce o gas in un’abitazione. Di solito i tempi vanno dai 12 ai 30 giorni, mentre i costi partono da circa 60€ euro.

Cos’è un allaccio?

L’allaccio è la procedura che permette di collegare l’abitazione alla rete elettrica o gas tramite l’installazione del contatore luce o gas.  Grazie all’installazione del contatore ogni abitazione avrà un codice univoco per l’identificazione della fornitura, il codice POD per l’utenza luce  il codice PDR per l’utenza gas.

La procedura di allaccio con Optima

  1. Invia la richiesta di allaccio ad Optima;
  2. Fissa un appuntamento con il tecnico per il sopralluogo;
  3. Ricevi il preventivo e firma il contratto.

Differenze tra voltura, subentro e allaccio

Prima di richiedere l’allaccio a Optima (cercato online come “Optima allaccio“) può essere una buona idea approfondire la differenza tra questa operazione e le altre disponibili in fase di trasloco in merito all’energia elettrica e al gas. Trovi le principali sintetizzate qui sotto.

Optima allaccio, subentro e voltura: le differenze
OPERAZIONE COS’È QUANDO RICHIEDERLA STATO CONTATORE
Optima voltura Cambio di intestazione del contratto Se il precedente inquilino non ha presentato la disdetta ed il contratto è in essere Contatore e utenze sono ancora attive
Optima subentro Riattivazione di un contatore attivo in passato, ma disattivato al momento Se il precedente titolare del contratto ha presentato la disdetta ed è receduto dal contratto Contatore e forniture sono disattivate
Optima allaccio Installazione e allacciamento di un nuovo contatore alla rete di distribuzione luce e/o gas Nei nuovi immobili dove è assente il contatore o a seguito di una ristrutturazione importante che ne ha previsto la disinstallazione Contatore assente e utenze non attive

Oltre a sapere le differenze principali tra le operazioni luce e gas, cioè quando richiederle e cosa sono, tra le informazioni utili ci sono anche costi e tempi (cercati ad esempio come “costo allaccio Optima” oppure “tempi allaccio Optima“). In questa tabella trovi un approfondimento sull’argomento.

Costi e tempi dell’allaccio Optima
OPERAZIONE TEMPI COSTI
Voltura Optima Minimo 4 giorni lavorativi 25,88 € per la luce
30 € per il gas
Subentro Optima 7 giorni lavorativi per la luce
12 giorni lavorativi per il gas
25,88 € per la luce
30 € per il gas
Allaccio Optima Dipende dalla difficoltà dei lavori, da 10 a 60 giorni lavorativi Dipende dalla difficoltà dei lavori, a partire da circa 430€

In aggiunta a tutto ciò, devi sapere che puoi richiedere l’allaccio Optima al fornitore così al distributore locale. Tuttavia la scelta tra i due operatori potrebbe cambiare un aspetto importante della procedura: l’attivazione del contatore.

Infatti presentando la domanda al fornitore ottieni non solo l’installazione e l’allacciamento di un nuovo misuratore, bensì anche la sua attivazione grazie alla sottoscrizione di un nuovo contratto. Invece inoltrando la richiesta direttamente al distributore locale (cioè l’azienda proprietaria dei contatore e responsabile della manutenzione della rete di distribuzione) ottieni l’installazione e l’allaccio del macchinario, ma non la sua attivazione. Ciò vuol dire che in un secondo momento per utilizzare energia elettrica e gas dovrai comunque rivolgerti al fornitore, ad esempio tramite i contatti Optima.

Per ottenere l’allaccio, il subentro o la voltura non devi fare altro che telefonare il numero verde 800.913831 o rivolgerti al servizio clienti tramite un altro dei tanti canali di contatto disponibili. In questa fase ti vengono richiesti alcuni dati (come nome, cognome e codice fiscale) e in seguito vieni guidato dal personale passo per passo.

Più nello specifico però per quanto riguarda l’allaccio Optima la procedura potrebbe richiedere diversi passaggi aggiuntivi oltre a quelli appena descritti, come:

  1. Contattare il fornitore e presentare la domanda;
  2. Fissare una data e un orario per il sopralluogo tecnico del distributore;
  3. Attendere il preventivo completo di tempi e costi;
  4. Accettare il preventivo e aspettare l’inizio dei lavori.

Per approfondimenti sulle operazioni luce e gas, sulle procedure e sui costi previsti dall’autorità, non esitare a cliccare su questo link.

 

Come avviene l’allaccio Optima

Dopo aver inviato la richiesta a Optima, il fornitore fisserà un appuntamento con il cliente per l’invio di un tecnico specializzato che dovrà eseguire i controlli del caso e proporre l’installazione del contatore Optima Italia.

Bisognerà sottoscrivere un nuovo contratto di fornitura con Optima Italia e, dopo la visita del tecnico, il fornitore chiarirà se ci sarà bisogno di lavori semplici o complessi per realizzare l’allaccio.

Il sopralluogo eseguito dal tecnico specializzato ha la finalità di verificare i requisiti tecnici dell’impianto, di stimare i costi dell’intervento dell’allaccio e anche le modalità di esecuzione dei lavori e la loro durata. Il tecnico preparerà un preventivo che il cliente sarà libero se accettare o meno.

Al termine dell’allaccio, Optima Italia invierà al cliente il contratto di fornitura che andrà firmato e rispedito all’azienda. Solo a questo punto Optima Italia procederà ad attivare il contatore.

Una cosa molto importante da capire prima di fare una pratica di allaccio è che questa, al contrario di voltura e subentro, ha costi e tempistiche variabili. È quindi importante riuscire a individuare il miglior fornitore per fare un allaccio con tempistiche e costi soddisfacenti. Prima quindi di andare a vedere tutte le procedure per l’Allaccio Optima Italia lasciamo qui di seguito alcune pagine per confrontare altri provider:

Come richiedere l’allaccio ad Optima Italia?

Richiedere l’allaccio ad Optima Italia è piuttosto semplice e alla portata di tutti e il cliente potrà eseguire la procedura in tre modi diversi:

  • Numero Verde Optima: 800.81.38.38;
  • Sito Web: optimaitalia.com, accedendo all’apposita sezione e compilando il form.
  • Inviare il modulo all’indirizzo Pec Optima: optimaitalia@legalmail.it.

In entrambi i casi sarà estremamente semplice ottenere l’assistenza richiesta e in tempi molto brevi.

I documenti utili per richiedere l’allaccio Optima  

Richiedere l’allaccio a Optima Italia è abbastanza veloce solo che bisognerà avere a portata di mano alcuni documenti. Il consiglio è quello di procurarseli con largo anticipo così da evitare eventuali brutte sorprese e non farsi trovare impreparati. Ecco i documenti utili per l’allaccio:

  • Informazioni catastali relativi all’abitazione e informazioni fiscali:
  • Certificato di abilitazione emesso da un apposito tecnico;
  • Documenti personali (Carta d’identità e Codice Fiscale);
  • Dichiarazione sostitutiva (dichiarazione del titolo abilitativo dell’immobile);
  • Recapito telefonico;
  • Dati fornitura: tensione, potenza impegnata e destinazione d’uso.

Puoi approfondire maggiormente l’allaccio luce e gas grazie alle nostre pagine Documenti per allaccio luce e Allaccio contatore gas.

Le tempistiche per il preventivo di allaccio Optima

La procedura di allaccio Optima Italia prevede un sopralluogo da parte del tecnico e la presentazione di un preventivo per i lavori. E’ sempre importante tenere bene a mente le tempistiche così da regolarsi di conseguenza. Nel caso di preventivo per allaccio luce ad esempio, si prevede un’attesa di 20 giorni. Invece, per quanto riguarda un preventivo di allaccio utenze gas, l’attesa può arrivare a 15 lavorativi per lavori semplici e 30 giorni per lavori complessi.

I costi dell’allaccio Optima Italia

COSTI
ALLACCIO esempio: impianto 30Kw = € 70 circa
Da aggiungere Quota distanza + quota potenza

Se si parla di energia elettrica il costo dell’allaccio dipende dalla durata di utilizzo della connessione. Esiste quindi una differenza tra gli allacciamenti permanenti e temporanei. Per quanto riguarda gli allacciamenti permanenti l’operazione di allacciamento si calcola in relazione alla tipologia di fornitura della società di distribuzione sommando la cosiddetta quota distanza, la quota potenza e la quota fissa:

  • La quota distanza prevede che la distanza sia calcolata in linea retta tra la fornitura da allacciare e la cabina di trasformazione più vicina.
  • La quota potenza si calcola sulla base della potenza indicata dal cliente nella richiesta di allaccio a Optima. Ad esempio per le forniture fino a 30 kW il costo si aggira intorno ai 70 euro.
  • La quota fissa infine è una quota che deve essere versata dal cliente a copertura dei costi amministrativi sostenuti dal distributore (27 euro).

I costi e le tempistiche sono una parte molto importante di un allaccio ed è proprio da questi che spesso si sceglie un fornitore invece di un altro. Lasciamo qui di seguito la possibilità di confrontare i costi dell’allaccio Optima e le tempistiche con quelli di altri provider:

Le differenze tra allaccio, prima attivazione, voltura e subentro

Se adesso è chiaro in cosa consiste l’Optima allaccio, è bene comunque non confondersi con altre operazioni per certi versi simili come la prima attivazione o il subentro. In generale, per capire il da farsi occorre sempre verificare la presenza del contatore e, in caso affermativo se risulta essere attivo o no.

  • In caso di contatore non presente bisognerà fare la richiesta di allaccio a Optima.
  • Qualora il contatore fosse presente, ma risultasse non essere mai stato attivato prima, bisognerà richiedere la prima attivazione.
  • In caso invece il contatore fosse stato attivato in passato ma poi chiuso, bisognerà richiedere un subentro.
  • Se il contatore è rimasto attivo dal precedente contratto dovrai effettuare una voltura. 
  • Per disdire il contratto con Optima.

Vuoi conoscere meglio Optima?

Optima Italia è un’azienda italiana nata nel 1999 che, nel giro di pochi anni, è riuscita a ottenere un ruolo di primo piano nel settore energetico.

Dopo aver inoltrato la richiesta a Optima, ci penserà il fornitore a portare avanti la pratica senza che il cliente debba preoccuparsi di altro. Si potrà comunque contattare in qualsiasi momento il servizio clienti per avere maggiori informazioni sull’allaccio Optima e fugare ogni possibile dubbio a riguardo.

Optima Modulistica: scarica i principali moduli

Non esiste un modulo per l’allaccio Optima, poiché é l’accettazione scritta del preventivo che arriva direttamente al cliente dal distributore ed egli può accettarlo o meno.

Scopri le migliori offerte per l’allaccio!



Engie Energia VedoChiaro

PUN + 0,0198 €/kWh

Prezzo Luce

PSV + 0,04497 €/Smc

Prezzo Gas

Se attivi le offerte Engie con Papernest avrai diritto a 60€ di sconto nelle tue future bollette! Cosa aspetti? Inizia a risparmiare!


Chiama per parlare con un nostro esperto e farti guidare passo per passo nell’allaccio del contatore

02 94 75 67 37

Info

Domande Frequenti

Come sono le recensioni Optima?

Optima Italia può vantare di un punteggio su Trustpilot molto buono 4.7 stelle su 5.  I clienti lodano la velocità del servizio clienti e le tariffe molto convenienti.

Aggiornato su 31 Mag, 2024

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

Paolo A.

Redattore

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre menzioni legali.