Eon allaccio: la procedura completa

Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Sommario Nella vostra casa manca il contatore e state pensando a Eon come possibile fornitore gas e luce? In questo caso avete bisogno di un nuovo allaccio e la guida “Eon allaccio: procedura completa” è pensata proprio per aiutarvi. Chiamaci per effettuare l’allaccio.

Come fare l’allaccio con Eon

Allaccio Eon: chi contattare

A seconda che siate clienti domestici o business di Eon, potete tenere presente i seguenti numeri:

  • Clienti domestici: 800 999 777 (Italia) / 02 9164 6102 (Estero). Numeri attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7, domeniche e festivi inclusi.
  • Clienti Business (Professionisti e Imprese): 800 999 222 (Italia) / 02 9164 6103 (Estero). Numeri attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7, domeniche e festivi inclusi.

Allaccio EON
Tempi da 10 a 60 giorni lavorativi in relazione alla natura dei lavori necessari
Documenti richiesti
  • documenti d’identità dell’intestatario;
  • recapito telefonico;
  • indirizzo dell’abitazione dove si desidera richiedere l’allaccio;
  • tensione;
  • potenza richiesta;
  • destinazione d’uso (business o domestico, prima casa o no)

Eon: chi è e cosa fa

Eon è una società europea del settore delle energie rinnovabili con sede a Essen, fondata nel 2000 a Düsseldorf. Opera in Europa, Russia, Nord America, Brasile e Turchia, servendo in totale circa 35 milioni di clienti.

Inquadrato l’ambito in cui opera Eon, passiamo all’allaccio, per capire meglio in che cosa consiste.

Eon allacciamento: di cosa si tratta?

È probabile che alcuni di voi utilizzino il termine allacciamento come sinonimo di prima attivazione.

In realtà sono due operazioni differenti: i due termini possono sembrare simili, ma esistono differenze sostanziali tra allacciamento di luce e gas e prima attivazione. Entriamo nel dettaglio delle differenze delle due procedure e dei documenti richiesti.

Qui maggiori informazioni a proposito di:

Allacciamento Eon

allaccio EonSi parla di Eon nuovo allaccio di gas e luce quando non è presente un contatore e c’è dunque la necessità di collegare l’edificio o la casa alla rete di distribuzione.

Se ne occupa il distributore locale del servizio, dal quale dipendono i costi e le tempistiche di risoluzione.

  1. Il primo step per richiedere l’allaccio Eon è contattare il fornitore di energia scelto (Eon), il quale inoltrerà la richiesta al distributore locale. Il Servizio Clienti Eon risponde al numero verde 800 999 777. L’alternativa sono gli sportelli presenti sul territorio
  2. Il secondo step per richiedere l’allaccio Eon è accertarsi di avere a portata di mano i seguenti documenti e dati: documento d’identità dell’intestatario, recapito telefonico, indirizzo dove verrà erogata la fornitura, potenza richiesta (espressa in kW), tensione, destinazione d’uso.
  3. Il terzo step per portare a termine la procedura di richiesta allacciamento Eon consiste nell’attendere di ricevere il preventivo da parte del provider. Le tempistiche previste sono 15 – 30 giorni.

Esauriti gli step della procedura, passiamo ora alla prima attivazione. In cosa consiste?

Vuoi il supporto di un esperto per effettuare operazioni sulla tua utenza luce o gas? Chiama gratuitamente questo numero!

02 94 75 67 37

Info

Prima attivazione Eon

Parliamo di prima attivazione di luce e gas quando la casa è dotata di un contatore che però non è mai entrato in funzione.

Responsabile dell’attivazione è anche in questo caso la società di distribuzione operativa nella zona di riferimento: per avviare la procedura bisogna rivolgersi direttamente a Eon.

Accertatevi di avere con voi tutti i documenti e i dati richiesti, che dovrete inoltrare a Eon secondo le stesse modalità viste per l’allacciamento:

  • Codice POD (Eon luce allacciamento) / Codice PDR (Eon gas allacciamento);
  • categoria d’uso del gas;
  • tipologia di utilizzo (es. domestico);
  • il vostro indirizzo;
  • documento dell’intestatario in corso di validità;
  • IBAN per eventuale domiciliazione bancaria delle bollette

Inoltre, per la prima attivazione della fornitura di gas è necessario:

  • che l’impianto interno sia già stato ultimato;
  • che compiliate il Modulo di “Conferma della richiesta di attivazione della fornitura di gas” (Allegato H/40) e il Modulo di “Attestazione di corretta esecuzione dell’impianto” (Allegato I/40)

Il distributore valuterà la veridicità dei documenti e in caso di esito positivo attiverà la fornitura di gas naturale.
Vogliamo ora passare a curiostà e domande, come per esempio i costi e le tempistiche della tipica procedura di Eon allacciamento luce ed Eon allacciamento gas.

Eon allacciamento: costi e tempistiche

Sia costi che tempi dipendono in larga parte dalla natura dei lavori necessari, da distinguere in:

  • lavori semplici con intervento limitato alla “presa”;
  • lavori complessi con una serie di operazioni accessorie come la realizzazione di una parte dell’impianto elettrico (a carico del distributore).

L’esecuzione dei lavori si può estendere da un minimo di 10 fino a un massimo di 60 giorni lavorativi. Terminata questa operazione, si potrà passare alla prima attivazione di luce e gas.

In caso di dubbi su costi e tempistiche, rimandiamo qui al sito ufficiale ARERA. 

Visita la pagina dedicata alle recensioni Eon o su come disdire il contratto con Eon!

Vuoi essere assistito da un operatore esperto per effettuare il subentro? Chiama gratuitamente questo numero!

02 94 75 67 37

Info

Redactor

Scritto da Giulia

Aggiornato su 11 Giu, 2021

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sul nostro processo di controllo e pubblicazione delle valutazioni