Sorgenia: come disdire il contratto di luce e gas

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Sommario Sorgenia: disdire contratto di luce e gas è una procedura semplice e autonoma seguendo le nostre linee guida per una corretta comunicazione della disdetta


sorgenia disdire contratto

Costo e Tempistiche:

Disdire il contratto luce e gas con Sorgenia comporta un costo di 23,00 €: questo permetterà di disdire il contratto di fornitura in due giorni lavorativi.

Documentazione per disdetta Sorgenia

Documenti disdetta Sorgenia

I dati in questo caso che ci interessano sono:

  • i dati anagrafici
  • l’indrizzo di abitazione
  • il codice PDR
  • il codice POD

Disdire il contratto luce e gas con Sorgenia significa interrompere l’erogazione di energia da parte della prima Digital Energy Company certificata sul territorio italiano.

Sorgenia disdetta

Sorgenia è un brand totalmente innovativo e attento sia all’utilizzo delle energie rinnovabili, sia ai suoi clienti, premiandoli per la loro fidelizzazione e, nel caso vengano a cessarsi i rapporti, li guida passo dopo passo a disdire il contratto di luce o di gas.

In questo articolo spiegheremo le procedure della disdetta e come eseguirle correttamente, scongiurando sanzioni indesiderate.

Cosa è la disdetta di un contratto

La disdetta di un contratto luce e gas è un’operazione che pone fine all’erogazione di energia da parte del fornitore. Viene richiesta dal consumatore e le motivazioni possono essere molteplici, le più comuni sono quelle di trovare offerte più vantaggiose presso altri gestori, oppure può verificarsi quando si cambia casa e non si è intenzionati a continuare con il contratto di fornitura del precedente inquilino.

Disdetta con suggello:

La disattivazione della fornitura comporta la chiusura del contatore, che in termini tecnici viene definita “disdetta con suggello”: il contatore viene sigillato per far sì che non venga utilizzato fino alla sottoscrizione di un nuovo contratto.

Per disdire il contratto luce e gas è prevista una procedura, che varia da fornitore a fornitore, da rispettare nelle sue modalità e tempistiche, per non correre in spiacevoli inconvenienti.

Dati per la disdetta contratto luce e gas Sorgenia

Le modalità di Sorgenia per disdire il contratto luce e gas sono semplici e possono essere effettuate in totale autonomia.

Innanzitutto è bene ricordare di tenere ordinati sempre e comunque i documenti richiesti ogni qualvolta si sceglie di attivare un contratto energetico per la nostra casa.

è necessario stabilire una data da comunicare per la cessazione della fornitura. Questo per poter usufruire, in totale sicurezza, dell’erogazione di energia fino a che non verrà cambiato gestore o nel caso si decida di cambiare casa, fino all’arrivo di nuovi inquilini. In questo modo non rischieremo di rimanere senza luce e gas prima del previsto.

Dopodiché si dovrà procedere a effettuare un’autolettura del contatore, comunicando i rispettivi dati riscontrati fino all’ultimo giorno di attivazione del contratto.

Hai bisogno di una mano con la disdetta e con la scelta di un’offerta migliore? Chiama gratis al:

800 142 486

Info

Modalità disdetta contratto luce e gas Sorgenia

Contatti Disdetta Sorgenia

Sorgenia consente ai suoi consumatori di disdire i contratti di luce e gas in qualsiasi momento, indipendentemente dalle motivazioni, che sia:

  • un cambio gestore della fornitura energetica, che presenta condizioni economiche più vantaggiose o
  • perchè vi sia necessità di cambiare casa e si voglia attivare un altro tipo di contratto per la luce e il gas.

Per disdire il contratto luce e gas con questo operatore, è bene contattare direttamente Sorgenia, anche per una questione di sicurezza e trasparenza.
Sorgenia stessa infatti, provvederà a comunicarti indicazioni dettagliate su come procedere, scongiurando quindi il rischio di errori che potrebbero portare a non chiudere il contratto in maniera definitiva.

Una volta scaricato il modulo apposito della disdetta sul sito Sorgenia, vi sono tre modalità per la comunicazione:

  • contattando telefonicamente l’Assistenza Clienti al Numero Verde 800.294.333 da fisso dal lunedì al venerdì, dalle 8.00 alle 20.00, il sabato dalle 08.00 alle 15.00 (escluse festività nazionali) e da cellulare il numero 02.44.388.001 dal lunedì al venerdì, dalle 8.00 alle 20.00, il sabato dalle 08.00 alle 15.00 (escluse festività nazionali)
  • spedendo una raccomandata A/R al seguente indrizzo: Sorgenia Spa – Casella Postale 14287 20152 Milano
  • inviando un fax al numero 02 45 882 322
  • inviando una mail all’indirizzo: customercare@sorgenia.it

Buono a sapersi:

Ricordiamo che esiste una norma di legge, spiegata negli articoli 64 e seguenti del decreto legislativo del 6 settembre 2005, numero 206, Codice del Consumo, che permettono di interrompere un contratto stipulato a distanza tramite telefono o Internet entro 14 giorni dalla sottoscrizione senza costi aggiuntivi, avvalendosi del diritto di ripensamento.

Diritto di ripensamento

Il diritto di ripensamento è uno strumento giuridico che consente ai consumatori di poter rivedere le loro scelte relative alla fornitura di energia, appoggiati anche a livello legislativo dall’Unione Europea.

Diviene quindi importante prestare attenzione al decorrere del tempo, per poter usufruire del diritto di ripensamento.

Attenzione:

Per la modalità di comunicazione si deve prestare la massima attenzione: tramite una raccomandata postale A/R con ricevuta di ritorno, da recapitare alla sede legale del fornitore di energia.

Scopri come effettuare volture Sorgenia, subentri Sorgenia, e allaccio Sorgenia del contatore luce e gas.

Costi e tempistiche disdetta luce e gas Sorgenia

Costi e tempistiche disdetta Sorgenia

Sorgenia si impegna a rispettare le tempistiche garantite e di offrire un indennizzo diverso per il gas e la luce, nel caso in cui si superassero i due giorni garantiti da Sorgenia per chiudere il contratto .

In particolare, per quanto riguarda la disdetta del gas, Sorgenia si impegna a offrire al suo cliente un indennizzo di 30,00 €, qualora non vengano rispettati i due giorni promessi per chiudere il contratto.

Per l’energia elettrica invece, l’indennizzo varia a seconda dei giorni di ritardo:

  • 35,00 € se disattivata con quattro giorni di ritardo
  • 70,00 € dopo una settimana
  • 105,00 € oltre sette giorni

A questo proposito, possiamo concludere invitandovi a leggere le offerte che Sorgenia propone per luce e gas.

Leggi anche le recensioni Sorgenia da parte dei clienti di Sorgenia.

Come attivare le utenze nella tua nuova casa?

Attivare le utenze nella nuova casa

Se ti stai per trasferire nella tua nuova casa, una delle prime cose da fare è attivare la fornitura energetica prima che arrivi il giorno del trasloco.

Per prima cosa, per richiedere l’attivazione delle utenze di energia elettrica e gas nella tua nuova abitazione, è necessario contattare la società energetica scelta e sottoscrivere il contratto di fornitura.

In questi punti, sono descritte le fasi che caratterizzano la procedura di attivazione della luce:

  • una volta firmato il contratto con il fornitore selezionato tra quelli disponibili nel mercato energia, questo inoltrerà la richiesta di attivazione al distributore dell’energia
  • Il distributore, diverso a seconda della zona geografica in cui si trova il tuo immobile, si occuperà dell’installazione, del
  • collegamento e dell’attivazione del contatore.

Per quanto riguarda i tempi di attivazione dell’utenza luce, il distributore provvederà alla richiesta entro 5 giorni lavorativi.
Invece, per l’attivazione della fornitura gas, il procedimento è molto simile. Vale a dire:

  • invio della richiesta di attivazione gas alla società energetica scelta
  • la società, una volta ricevuta la documentazione ed effettuati i controlli di sicurezze dell’impianto tramite sopralluogo di un
  • tecnico, provvederà entro 10 giorni all’attivazione della fornitura di gas.

Quali documenti sono necessari per l’attivazione delle utenze nella nuova casa?

Sia nel caso di fornitura gas che luce, per poter effettuare una richiesta direttamente al distributore o tramite la società di fornitura, è necessario presentare i seguenti documenti:

  • dati personali: carta di identità, indirizzo della nuova abitazione, recapiti telefonici ed e-mail.
  • codice IBAN se si vuole la domiciliazione bancaria
  • tipologia di cliente
  • potenza del contatore (per l’energia elettrica)

Per l’attivazione del gas, inoltre è necessario compilare alcuni documenti forniti dalla società di vendita che comprendono diverse e differenti attestazioni di sicurezza.

Disdire per cambiare fornitore: come si fa ed in quali casi?

Quando stai per cambiare casa, ci sono molti motivi per cui potresti considerare di effettuare la disdetta Sorgenia e passare ad un nuovo fornitore. Per esempio:

  • il tuo attuale fornitore potrebbe non essere in grado di continuare l’offerta nella tua nuova abitazione
  • presenza di offerte competitive nel mercato energetico

Ad ogni modo, effettuare correttamente una disdetta del contratto per la tua fornitura luce e gas, è il modo migliore per evitare brutte sorprese come costi aggiuntivi.

Come detto precedentemente, per effettuare una disdetta Sorgenia e cambiare fornitore, hai solo bisogno dei tuoi dati personali, una bolletta energetica recente e qualche minuto di tempo.

Con più di 500 fornitori disponibili nel Mercato Libero dell’energia, trovare quello giusto può sembrare un compito impossibile. In generale, potrebbe essere utile sapere come cambiare fornitore in modo da assicurarti di non pagare troppo per le utenze nella tua nuova casa.
Ecco qualche suggerimento per trovare il fornitore luce e gas più adatto a te ed alle tue esigenze:

  • filtra le diverse opzioni disponibili sul mercato energetico in base alle tue preferenze e a ciò che stai cercando
  • confronta e scegli la giusta tariffa energetica
  • considera le recensioni dei clienti
  • opta per l’addebito diretto per rendere più facile il pagamento delle tue bollette

In ogni caso, per assicurarti che il passaggio ad un altro fornitore avvenga senza problemi, ecco alcune cose che dovresti fare:

  • salda subito il conto finale con il tuo vecchio fornitore
  • comunica la data in cui vorresti concludere il contratto
  • effettua un’autolettura del contatore alla data del tuo trasloco, per comunicare il consumo effettuato fino al momento della chiusura del contratto

Ricapitolando, per richiedere la disdetta Sorgenia delle tue forniture luce e gas, tieni a portata di mano:

  • dati anagrafici
  • indirizzo dell’abitazione
  • codici PDR e POD, che puoi trovare sulla bolletta
  • altri dati relativi alla fornitura che troverai in bolletta

Ecco altre pagine sulla disdetta che potrebbero essere interessanti:

Per disdire il tuo contratto di luce e gas, chiama gratuitamente al seguente numero. Già 800.000 persone si affidano a noi!

800 142 486

Info

Aggiornato su 9 Ago, 2022

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

Carolina D.

Redattrice

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre menzioni legali.