Egea voltura: documenti, costi e tempi

Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Sommario Ti sei appena trasferito e il vecchio inquilino ha lasciato il contatore acceso? Per cambiare intestatario del contatore senza interruzione della fornitura devi effettuare una voltura dell’utenza Egea di luce o gas. Leggi la nostra guida e scopri come fare.

La voltura è la procedura che vi permette di modificare l’intestatario dei contratti di luce e gas senza subire l’interruzione dei servizi. Come richiederla al provider Egea è il tema di questo articolo “Egea voltura: costi, tempi e informazioni”, che nel dettaglio tratterà:

  1. la differenza tra una voltura e un subentro
  2. i documenti richiesti per la voltura da Egea
  3. il costo e le tempistiche
  4. e i contatti utili per avviare la procedura

Iniziamo subito dal chiarire cos’è una voltura.

Egea voltura: come non confonderla con il subentro

Quando ci si trasferisce in una nuova casa, la prima cosa da fare è controllare lo stato delle utenze di luce e gas, ovvero verificare se sono ancora attive o se sono state sospese dal precedente inquilino.

Infatti a seconda dei casi dovrete effettuare due operazioni diverse:

  1. la voltura
  2. il subentro

Farete la voltura luce e gas se l’immobile dispone ancora di entrambe le utenze: in questo primo caso dovrete solo comunicare alla compagnia energetica i dati del nuovo intestatario dei contratti.

Dovrete invece riattivare la fornitura grazie ad un subentro Egea, analogo alla richiesta di attivazione, se il contatore è presente, ma il contratto precedente è stato cessato. In questo caso potrete poi anche decidere se cambiare fornitore. Se invece la casa è nuova dovrete probabilmente eseguire un allaccio Egea.

Pensiamo noi alla tua burocrazia, chiamaci e risparmia sulle tue bollette luce e gas

02 94 75 67 37

Info

Passiamo ora alla procedura Egea per la voltura, con tutti i documenti richiesti.

Egea voltura: documenti richiesti

Prima di contattare il servizio clienti Egea per richiedere la voltura dei contratti di luce e gas, vi consigliamo di reperire tutte le informazioni necessarie per portare a termine l’operazione:

  • i dati del nuovo intestatario dei contratti (nome, cognome, codice fiscale, indirizzo e-mail e un recapito telefonico)
  • le autoletture aggiornate dei contatori di luce e/o gas
  • il codice POD per il contatore luce
  • il codice PDR per il contatore gas
  • l’indirizzo esatto a cui spedire le bollette

A questo punto l’operatore potrà aggiornare i dati e procedere con l’invio della nuova documentazione, che dovrà essere firmata e poi rinviata al provider.

Altri articoli utili su Egea

Quali sono i contatti migliori per inviare la vostra domanda?

Egea contatti utili

Per inoltrare la vostra richiesta di voltura ai contatti di Egea, vi consigliamo di:

  1. mettervi in contatto con il call center della compagnia allo 0173 361749
  2. andare di persona in uno degli sportelli attivi sul territorio (accedendo sul sito ufficiale è possibile conoscere orari e indirizzi)
  3. oppure compilare il form di contatto presente sul sito, che permette di essere richiamati dall’assistenza clienti evitando attese 

Veniamo ora ai costi e ai tempi che dovrete prevedere per la vostra voltura.

Costi e tempistiche

Parlando di costi di voltura, c’è una differenza tra regime a maggior tutela e libero mercato. Nel primo caso è necessario corrispondere:

  • un contributo fisso di 26,98€ per oneri amministrativi
  • un contributo fisso di 23€
  • un’imposta di bollo (14,62€) sul nuovo contratto

Nel caso del Libero Mercato invece bisognerà pagare:

  • un contributo fisso di 26,98€ per oneri amministrativi
  • più un addebito dei costi per la prestazione commerciale, come indicato nel contratto (anche in questo caso potrebbe essere previsto il pagamento di un’imposta di bollo di 14,62€). I costi per la voltura dei contratti di luce e gas generalmente vengono addebitati con la prima bolletta.

Da verificare quindi l’offerta cui attendete aderire e – di conseguenza – il tipo di mercato.

Parlando invece dei tempi, si tratta di un massimo di 7 giorni lavorativi, come disposto dall’Arera (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente). La pratica si compone di due fasi distinte:

  1. invio richiesta al Distributore: una volta che l’utente presenta la domanda di voltura, Egea inoltra la pratica al Distributore entro 2 giorni lavorativi.
  2. evasione della richiesta: entro 5 giorni lavorativi il Distributore evade la richiesta di voltura, non prima di essersi accertato che la domanda sia ammissibile. In linea teorica, dunque, possono trascorrere fino a 7 giorni lavorativi. 

Una volta sistemate le questioni più burocratiche relative alle utenze, come scegliere l’offerta giusta per luce e gas?

Egea voltura: come trovare la migliore offerta luce e gas

Se non volete rimanere con lo stesso fornitore del precedente intestatario, avete davanti a voi diverse opzioni. Per orientarvi al meglio nel vasto mondo delle offerte luce e gas, vi ricordiamo che:

  • ARERA mette a disposizione il Portale Offerte per confrontare tutte le opzioni gas e luce presenti sul mercato: ve lo segnaliamo qui
  • Per analizzare nel dettaglio le offerte luce e gas di un determinato provider, potete invece collegarvi direttamente al suo sito ufficiale. Ad esempio, per conoscere le attuali proposte Egea del momento, vi consigliamo di consultare il sito ufficiale. Oppure potete leggere il nostro approfondimento sulle offerte Egea Energia

Esegui la tua voltura in pochi minuti senza burocrazia

02 94 75 67 37

Info

Aggiornato su 20 Lug, 2021

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

Paolo A.

Redattore Energia

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre menzioni legali.