Wekiwi disdire contratto: come fare?

Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Sommario Se non sei soddisfatto di Wekiwi e vuoi cambiare operatore, la procedura è molto semplice. Nella nostra guida scopri cosa ti serve fare e quando per disdire il contratto con Wekiwi.

Anche se Wekiwi è un nuovo fornitore di energia elettrica e gas, con l’obiettivo di essere completamente trasparente, può comunque capitare l’esigenza da parte di un cliente di effettuare una disdetta del contratto. Molto spesso con altri operatori, effettuare una disdetta non è un’operazione semplice e immediata come ci si possa immaginare, visto che ci si può ritrovare in varie situazioni spiacevoli di ritardi o, nel peggiore dei casi, con spese aggiuntive da pagare. A vantaggio dei suoi clienti però, Wekiwi non la pensa allo stesso modo.

Disdire il contratto Wekiwi risulta un’operazione molto veloce ed intuitiva, come tutte le sue altre operazioni quali l’allaccio o il subentro Wekiwi.

Esistono due tipi di disdetta, che variano a seconda della tempistica in cui si invia la richiesta:

  1. entro i 14 giorni dalla stipulazione del contratto si ha il recesso anticipato a seguito del diritto di recesso o ripensamento.
  2. dopo i 14 giorni dalla stipulazione del contratto, in qualunque momento, si effettua la disdetta tradizionale che per legge è un diritto di ogni cliente.

Richiesta disdetta contratto con Wekiwi

Finora abbiamo accennato le tipologie e le tempistiche della disdetta, ma nel concreto, come si può effettuare tale operazione?

  1. La prima fase da compiere per disdire il contratto Wekiwi è sicuramente quella di inviare una comunicazione scritta, con al suo interno tutti i dati dell’intestatario con anche gli estremi del contratto.
  2. Successivamente occorre compilare l’apposito modulo, facilmente richiedibile all’indirizzo e-mail clienti@wekiwi.it, oppure contattando il servizio clienti Wekiwi.
  3. Infine il modulo compilato andrà inviato tramite i canali ufficiali di comunicazione, ovvero via:
  • e-mail all’indirizzo ecommerce@wekiwi.it;
  • fax al numero 0291731993;
  • raccomandata all’indirizzo Wekiwi S.r.l, C.so Vercelli 11 – 20144 Milano.

A sfavore di Wekiwi c’è da dire che la disdetta non può essere effettuata telefonicamente, direttamente parlando con un operatore. Tuttavia il servizio clienti è disponibile per risolvere ogni tipologia di dubbio e fornire qualsiasi informazione relativa alla propria offerta o alle varie procedure di modifica o disattivazione del contratto.

Gestisci le tue utenze luce e gas senza burocrazia. Già 800.000 persone si affidano a noi per risparmiare

02 94 75 67 37

Info

Per contattare il fornitore, è possibile accedere alla sezione contatti Wekiwi direttamente sul sito e richiedere di farsi richiamare ad un orario stabilito. Tale servizio è anche offerto nell’apposita sezione “serve aiuto”, dove è possibile mettersi in contatto con un operatore anche tramite chat.

  • Risulta comunque possibile chiamare Wekiwi al numero 800 178584 da telefono fisso, mentre da cellulare al numero 02 91731991.

Wekiwi disdetta per diritto di ripensamento

Se dopo aver sottoscritto un contratto Wekiwi a distanza, quindi telefonicamente o via internet, non si è soddisfatti della propria fornitura o servizio, oppure si è semplicemente interessati ad un’offerta migliore di un altro operatore, è possibile entro 14 giorni ricorrere al diritto di recesso o ripensamento.

Come sostiene il decreto legislativo n. 206 del 6 settembre 2005, ogni persona che sottoscrive un abbonamento o contratto, ha un tempo limite massimo per disdire senza alcun costo aggiuntivo, esercitando così il diritto di recesso. Ovviamente non si dovranno pagare penali e non occorrerà fornire alcuna giustificazione, bisogna semplicemente rispettare il tempo massimo di 14 giorni dalla data di ricezione del contratto.

Logo wekiwi
Scopri come disdire il contratto con Wekiwi

È inoltre opportuno sapere che si otterrà anche un rimborso su tutti i pagamenti effettuati per il servizio disdetto.
Altre operazioni che puoi svolgere tramite noi con le utenze Wekiwi sono: la voltura e l’allaccio.

E se voglio disdire il contratto oltre i 14 giorni?

Superati i 14 giorni, non si potrà più far valere il diritto di recesso. Occorrerà così effettuare una disdetta tradizionale. In qualunque momento è possibile disdire un contratto Wekiwi, in quanto, ogni cliente ha per legge il diritto di disdire il proprio contratto di fornitura luce e gas, per qualsiasi motivazione possibile, come ad esempio la scelta di cambiare operatore col fine di ottenere una offerta più vantaggiosa.

Disdetta senza preavviso:

Per effettuare una disdetta senza cambio di operatore, è necessario inoltrare a Wekiwi una comunicazione scritta (seguendo le modalità descritte precedentemente) con un preavviso di 30 giorni per i privati e 3 mesi per le aziende. In caso di non rispetto del preavviso, il cliente disdicente dovrà pagare l’importo di 50 euro a seguito di una penale.

Se invece il cliente dovesse decidere di cambiare fornitore, non dovrà inoltrare alcuna comunicazione perché sarà compito del nuovo fornitore di eseguire tutte le pratiche necessarie, tra cui anche contattare la precedente utenza ed avvisarla del cambiamento. Quest’ultimo comunicherà a Wekiwi anche il preavviso di 30 giorni o dei 3 mesi a seconda della tipologia di cliente, in modo da non rincorrere alla penale. Ugualmente effettuando la disdetta entro i 14 giorni, il cliente non avrà alcuna spesa aggiuntiva, solamente l’obbligo di restituire ogni apparecchiatura entro due settimane dalla disdetta stessa.

Scopri le offerte e le tariffe di Wekiwi.

Ti aiutiamo a disdire il tuo contratto luce e gas ed attivarne uno migliore! Chiamaci

02 94 75 67 37

Info

Aggiornato su 14 Set, 2021

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

Paolo A.

Redattore Energia

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre menzioni legali.