Disdire il contratto A2A: procedure e costi

Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Delle volte ci si rende conto di voler disdire il contratto luce e gas per sottoscrivere un’offerta più conveniente, oppure si vogliono semplicemente chiudere le utenze luce e gas. Disdire il contratto delle utenze A2A è semplice!

A2A disdetta contratto: nozioni

Ci sono diverse ragioni per le quali tu possa avere intenzione e/o necessità di disdire il contratto A2A per la tua fornitura di energia elettrica o di gas naturale.

Ad esempio, a seguito di un trasloco non si è più interessati a usufruire di luce e gas per una determinata utenza. È anche molto probabile nel mercato odierno di luce e gas, riuscire a trovare nuovi fornitori che ci propongano tariffe più convenienti e condizioni di fornitura agevolate riservate ai nuovi clienti.

Documenti Richiesti Contatti Utili
Disdetta Contratto A2Aa2a
  • indirizzo a cui inviare la bolletta di chiusura
  • dati anagrafici dell’intestatario
  • dati identificativi del contatore: POD per disdetta luce e PDR per disdetta gas
  • numero della fornitura
  • chiamando il numero verde: 800 199 955 o lo 02 82841510 per i clineti nel Mercato Libero; l’800 894 101 o lo 02 82841540 per I clienti nel Mercato Tutelato
  • recandosi a uno sportello A2A
  • accedendo all’area clienti tramite App oppure sul sito internet

Disdire il contratto A2A per cambio fornitore

Anzitutto, partiamo dal caso più semplice e, forse, più comune: quello in cui si disdice il contratto A2A per cambiare fornitore di energia elettrica o di gas.

Infatti, come è stato sopra brevemente anticipato, esistono oggi moltissime aziende che operano nel mercato libero di luce e gas e sono alla continua ricerca di nuovi clienti. La liberalizzazione dei mercati da parte dell’Autorità di Regolazione Energia Reti e Ambienti, a partire dal 2000, ha visto nascere un grande numero di compagnie fornitrici.

Per i consumatori, l’aumento della concorrenza è senz’altro un vantaggio dal punto di vista economico in quanto le varie compagnie, per ottenere nuovi clienti, sono pronte a offrire tariffe a prezzi ridotti oltre a diversificare le loro offerte cercando di venire incontro alle esigenze di una clientela più vasta possibile.

Dunque, se hai trovato un fornitore con offerte più vantaggiose e vuoi disdire il contratto A2A è importante sapere che il passaggio di fornitore per le utenze di luce e gas è sempre gratuito. Per legge, infatti, il diritto di recesso del cliente dal contratto di energia elettrica o gas può avvenire in qualsiasi momento (con comunicazione anticipata di almeno 30 giorni) senza essere sottoposti a penali.

Dal punto di vista pratico, le operazioni tecniche e burocratiche per la chiusura del contratto saranno prese in carico dal nuovo fornitore che se ne occuperà in nome e per conto dell’utente. Tutto ciò che dovrai fare in questo caso sarà contattare il fornitore scelto per le tue utenze di energia elettrica e gas e manifestare la tua volontà di stipulare un nuovo contratto.

Vuoi disdire il tuo contratto luce e gas? Chiamaci ti aiutiamo a disdirlo e ad attivarne uno più conveniente

02 94 75 67 37

Info

Disdire il contratto A2A con interruzione della fornitura

Quando devi lasciare i locali della tua abitazione o della tua impresa è necessario disdire il contratto A2A con interruzione della fornitura.

Mentre nel caso in cui un altro utente utilizzerà i locali e i contatori sarà quest’ultimo a rivolgersi al fornitore per la voltura dei contratti di luce e gas (che comporta, in automatico, la dissociazione dell’intestatario precedente dalle utenze), se i servizi luce e gas non verranno utilizzati spetta allora all’ultimo intestatario contattare il fornitore per disdire il contratto.

La compagnia fornitrice prenderà nota dell’interruzione del servizio e la comunicherà al distributore che non erogherà più energia elettrica e gas dai rispettivi contatori.

Per disdire il contratto A2A offre ai suoi clienti diverse modalità. Vediamo quali:

Disdire il contratto attraverso il sito A2A

disdire contratto a2aSe si ha una buona dimestichezza con l’uso del computer, il consiglio è non solo quello di disdire il contratto attraverso il sito A2A, ma anche di effettuare l’iscrizione all’Area Clienti. Questo strumento consente ai clienti A2A di accedere a informazioni e dati per meglio gestire e controllare le proprie utenze, nonché di semplificare notevolmente le operazioni e le richieste al fornitore.

Una volta effettuato l’accesso all’Area clienti, inserendo le proprie username e password personali, è sufficiente fare click sulla pagina Richiesta cessazione contratto con chiusura del contatore e compilare il modulo con tutti i dati necessari. A2A prenderà in carico la richiesta e si impegnerà a notificare la cessazione ai distributori di energia elettrica e di gas.

Quando la procedura è ultimata l’utente riceverà la bolletta di chiusura da A2A all’interno della quale saranno indicati i consumi effettivi alla chiusura del contatore e il conguaglio in addebito o in accredito che il cliente dovrà pagare rispetto ai consumi stimati.

Tutte le operazioni con A2A

È importante ricordare che sono molte le operazioni che puoi richiedere con A2A, tra cui:

  • la voltura, l’allaccio e il subentro;
  • chiamare il numero verde in caso di guasti;
  • chiamare il servizio clienti per ricevere informazioni sulla tariffa o per richiederne una nuova più vantaggiosa.

Disdire il contratto attraverso il numero verde A2A

È anche possibile disdire il contratto attraverso il numero verde A2A e parlando direttamente con un operatore.

  • Per i clienti che si rivolgono al mercato libero della luce e del gas il numero verde è 800 199 955 per i telefoni fissi e 02 82 841 510 per i cellulari o per le telefonate dall’estero.
  • Per i clienti A2A che aderiscono al mercato di maggior tutela il numero verde da contattare è 800 894 101 da telefono fisso e 02 82 841 540 da cellulare o dall’estero.


Da telefono fisso la chiamata è sempre gratuita, mentre per coloro che chiamano da cellulare o dall’estero il costo varia in base all’operatore di riferimento.

Scopri le offerte di A2A.

Il servizio clienti è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.00.

Allo scopo di velocizzare l’operazione e disdire il contratto A2A il più velocemente possibile ti consigliamo di tenere a portata di mano i dati necessari al disbrigo della pratica:

  • I dati dell’intestatario della fornitura:
    • Nome e cognome o ragione sociale
    • Codice fiscale o partita iva
    • Recapito telefonico
  • Il numero della fornitura (indicato su ogni bolletta)
  • Dati identificativi del contatore, cioè:
    • il codice POD per le forniture luce
    • il codice PDR per il gas
  • L’indirizzo a cui verrà inviata l’ultima bolletta di chiusura 

Disdire il contratto presso gli sportelli A2A

Infine, l’utente può disdire il contratto recandosi presso gli sportelli A2A dislocati sul territorio.

Infatti, il fornitore A2A Energia, a differenza di molte delle aziende concorrenti, è presente fisicamente in molte zone italiane ed è facile per i clienti poter interfacciarsi con un operatore direttamente presso gli sportelli della compagnia.

Puoi scoprire quale è lo sportello A2A più vicino alla tua zona consultando l’elenco pubblicato alla pagina Contatti A2A.

Anche in questo caso sarà necessario presentare all’operatore un documento di identità (o una delega dell’intestatario) e fornire un recapito per ricevere la bolletta di conguaglio.

Chiama ora per la disdetta delle utenze luce e gas!

02 94 75 67 37

Info

Redactor

Scritto da gaiav

Aggiornato su 11 Giu, 2021

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sul nostro processo di controllo e pubblicazione delle valutazioni