Qual è il prezzo del gas oggi in Italia?

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Quanto costa il gas al metro cubo oggi? 0,30368 €/Smc è il prezzo del gas oggi 21/05/2024 stabilito da ARERA nel mercato tutelato. Nel mercato libero, invece, il prezzo del gas viene deciso da ogni fornitore. Ad esempio, per il prezzo del gas dell’offerta Iren Prezzo Fisso Gas Revolution è 0,98 €/Smc.

Il prezzo del gas naturale nel regime a maggior tutela viene aggiornato ogni mese da ARERA rispetto a specifiche stime sull’andamento del mercato. Questo valore rappresenta anche il PSV gas giornaliero.

Qual è il Prezzo al Metro Cubo del Gas Metano in Italia Oggi?

Il costo di un Smc (standard metro cubo) di gas oggi 21/05/2024 in Italia è 0,32398 €/Smc. Questo prezzo viene stabilito mensilmente da ARERA e viene applicato a chi ha un contratto nel mercato tutelato. Nel mercato libero, invece, il prezzo del gas viene deciso dai vari fornitori.

Qual è il Prezzo del Gas al Metro Cubo nel Mercato Tutelato?

Il prezzo del gas nel regime di maggior tutela è 0,32398 €/Smc e, da ottobre 2022, viene aggiornato mensilmente da Arera. Prima di questa data il prezzo del gas veniva invece aggiornato su base trimestrale.

Come viene calcolato il prezzo del gas?

Il prezzo del gas viene calcolato sulla base della media mensile del prezzo giornaliero al PSV (Punto di Scambio Virtuale) del mese precedente e viene aggiornato nei primi giorni di ogni mese.

Qui sotto è possibile trovare una lista dei prezzi gas Arera negli ultimi anni:

Evoluzione del Prezzo del Gas 2024
MESE / PERIODO PREZZO GAS ARERA * VARIAZIONE IN %
Gennaio 2024 0,333736 €/Smc -14,1%
Dicembre 2023 0,388501 €/Smc -14,6%
Novembre 2023 0,455089 €/Smc -2,7%
Ottobre 2023 0,467879 €/Smc 18%
Settembre 2023 0,396386 €/Smc 11.55%
Agosto 2023 0,355331 €/Smc 5.70%
Luglio 2023 0,336178 €/Smc -5.19%
Giugno 2023 0,354598 €/Smc -2.73%
Maggio 2023 0,364547 €/Smc -24.04%
Aprile 2023 0,479694 €/Smc -3.76%
Marzo 2023 0,498408 €/Smc -18.11%
Febbraio 2023 0,608549 €/Smc -16.80%
Gennaio 2023 0,731604 €/Smc -41.38%
* La variazione in % è relativa al mese precedente

Qual è il prezzo massimo del gas nel mercato tutelato?

ARERA stabilisce il minimo e il massimo prezzo del gas per Smc nel mercato di maggior tutela : 0,70 euro il minimo, 1,20 euro il massimo, valori presi in considerazione per fissare le tariffe anche nel mercato libero.


Puoi inoltre consultare nel seguente grafico l’andamento del prezzo del gas.

Il grafico mostra l’andamento del prezzo del gas negli anni 2004-2023. I dati sono stati elaborati da Prontobolletta basandosi su quelli del Gestore Mercati Energetici (GME).

Analizzando il grafico, è evidente come l’andamento del prezzo del gas abbia subito un’impennata nel 2022, in corrispondenza del conflitto russo-ucraino, che ha fatto schizzare il prezzo del gas in Italia.

Tuttavia, grazie alla diversificazione del portfolio di paesi dai quali l’Italia importa la materia prima, come Alegeria e Azerbaijan, è possibile osservare come il prezzo del gas nel 2023, sia in calo rispetto al 2022, nonostante i valori sia ancora lontani da pareggiare quelli precedenti alla guerra.

Qual è il Prezzo del Gas nel Mercato Libero?

Il prezzo del gas nel mercato libero non è univoco, in quanto è il fornitore a stabilire il prezzo delle tariffe.

Nonostante sia impossibile indicare un unico prezzo del gas nel mercato libero, di seguito riportiamo il costo gas di alcune delle più conosciute compagnie del settore di luce e gas:

Offerte Prezzo del Gas Vantaggi Costo del Gas Mensile
Offerta ENGIE Energia VedoChiaro PSV + 0,04497 €/Smc Energia Verde 82€ al mese
Offerta ENI Trend Casa PSV + 0,1000 €/Smc* Sconto del 10% il primo anno, Sconto del 10% con bolletta Web e addebito su conto corrente 93€ al mese
Offerta Iren 10x3 Gas Variabile PSV + 0,35 €/Smc Prezzo bloccato per 24 mesi dall’attivazione, 10€ bonus ingresso accreditato sulla prima bolletta 107 € al mese
Offerta Wekiwi Gas alla fonte (Sconto intero) PSV + 0.39 €/Smc* Bonus 60€ per ogni anno che si attiva un’offerta luce e gas; Assistenza dedicata 80 € al mese
Offerta Enel Flex PSV + 0,155 €/Smc* Addebito diretto su conto corrente o con bollettino postale; Invio bolletta sia online che cartaceo 107 € al mese

Qual è il Fornitore di Gas più Convienente?

Per determinare quale sia il fornitore di gas più conveniente per te e quindi scegliere che tariffa gas attivare, è consigliabile analizzare la quantità di gas da te consumata e la propensione alle variazioni di prezzo.

Nel caso in cui i tuoi consumi di gas siano alti e tu preferisca mantenere costante il costo da corrispondere per la materia prima consumata in bolletta, allora è consigliabile attivare una tariffa gas a prezzo fisso, come quella di Engie:

Engie Energia 3.0 Light

0,7057 €/smc

  • icon tv Full Digital
  • icon saving Carica Mensile
  • icon green-leaf Fonti Rinnovabili

Se attivi le offerte Engie con Noi avrai diritto a 60€ di sconto nelle tue future bollette! Cosa aspetti? Inizia a risparmiare!


Al contrario, se non consumi una grande quantità di gas e, pertanto, non ti spaventano le fluttuazioni dei prezzi, puoi propendere per un’offerta a prezzo variabile, come quella di Iren o di Wekiwi:

Prezzo del Gas all’Ingrosso: PSV e TTF

Il prezzo del gas al PSV e al TTF rappresenta il prezzo al quale la materia prima viene scambiata sui mercati, o meglio hub virtuali, del gas. Questi indici definiscono inoltre il prezzo della materia prima all’ingrosso, ossia il prezzo al quale il fornitore si approvigiona del gas, per poi rivenderlo al cliente finale.

Che differenza c'è tra il PSV e il TTF?

Il PSV è il prezzo del gas sul mercato all’ingrosso in Italia, mentre il TTF è l’indice di riferimento per il prezzo del gas in Europa, con “sede” ad Amsterdam. Tuttavia, il PSV viene influenzato dal TTF.

Il valore della compravendita di gas in questi mercati viene influenzato da vari fattori, quali:

  • Domanda e offerta di materia prima: se l’offerta di gas è elevata rispetto alla domanda, il prezzo tende a diminuire, e viceversa.
  • Fluttuazioni stagionali: la domanda di gas naturale varia stagionalmente, aumentando in inverno a causa del riscaldamento e diminuendo in estate.
  • Fattori Geopolitici e Economici: eventi geopolitici, come tensioni politiche, conflitti (ad esempio quello russo-ucraino o quello tra Israele e Palestina), sanzioni, e fattori economici globali, come recessioni o crescita economica.
  • Regolamentazioni e Tasse: politiche energetiche nazionali, comprese le regolamentazioni ambientali e le tassazioni sul carbonio.

Perchè a volte il prezzo del gas è in MWh?

Il MWh è l’unità di misura alla quale il gas viene scambiato sui mercati borsistici come, appunto, il PSV e il TTF. Tuttavia, nelle offerte gas dei fornitori energetici, troverai sempre il gas al Smc.

Quali Fattori influenzano il Prezzo del Gas in Italia?

Tra i fattori che influenzano il prezzo del gas, abbiamo visto che questo dipende dal mercato che si prende in esame, se quello libero o quello tutelato, e l’hub virtuale nel quale avviene la compravendita di materia prima. Tuttavia, ci sono anche altri fattori che determinano il costo del gas metano in Italia, tra cui: In Italia, il prezzo gas al metro cubo è influenzato dalle diverse località geografiche, che hanno un impatto diretto sul costo del gas a causa delle peculiarità fisiche di quest’ultimo. In quanto aeriforme, il gas cambia volume in base alla pressione atmosferica e alla temperatura: ad esempio, in montagna, dove la pressione è più bassa, il trasporto del gas risulta più complesso e il volume di gas necessario aumenta.


Per contro, nelle zone costiere, dove la pressione atmosferica è più elevata e il clima più mite, il gas mantiene un volume minore, facilitando così il trasporto. Questa variabilità è ancora più accentuata in relazione alla temperatura: le aree più fredde richiedono un volume maggiore di gas per ottenere lo stesso livello di riscaldamento di una zona più calda.


Il calcolo del prezzo del gas al metro cubo tiene conto di 6 zone climatiche in Italia, identificate da lettere da A (la più calda) a F (la più fredda). Anche se le zone più fredde possono beneficiare di prezzi per Smc più bassi, esse necessitano di un maggior volume di gas per il riscaldamento rispetto alle zone più calde. Per bilanciare queste differenze e non penalizzare gli utenti in base alla loro ubicazione geografica, il prezzo del gas viene adeguato considerando sia la temperatura media della zona sia la pressione atmosferica.


Il gas sul mercato viene venduto per Smc, ovvero Standard per metro cubo, che corrisponde a un metro cubo di gas calcolato a condizioni standard di pressione e temperatura, precisamente 15°C e un millibar.


È in questo contesto che il Coefficiente C assume rilevanza: consente di convertire i volumi misurati dal contatore, che non può registrare tali fluttuazioni, alle condizioni standard. In tal modo, la bolletta riflette un consumo di gas “normalizzato”, permettendo una tariffazione equa e proporzionata alle effettive necessità di ogni area geografica.

L’Italia è stata raggruppata in sette zone tariffarie distinte per quanto riguarda le tariffe relative al trasporto e distribuzione del gas naturale insieme a diverse imposte (quali accise e addizionali regionali) che variano in base alla localizzazione geografica.


Le accise si differenziano tra la macro area del Centro-Nord e quella del Mezzogiorno; per quanto riguarda le addizionali regionali, queste sono determinate da ogni singola regione secondo criteri climatici, con l’esclusione delle Regioni a Statuto Speciale, che ne sono esentate, e della Lombardia, che ha optato per la loro eliminazione.

Il costo medio del metano varia in relazione al volume complessivo consumato dal fruitore. Per i servizi di rete, è stato determinato che gli oneri sono modulati in conformità a sei categorie distinte di consumo, specifiche per ciascun settore geografico:


– Categoria Iniziale: fino a 120 Smc
– Categoria Intermedia I: da 121 a 480 Smc
– Categoria Intermedia II: da 481 a 1.560 Smc
– Categoria Intermedia III: da 1.561 a 5.000 Smc
– Categoria Intermedia IV: da 5.001 a 80.000 Smc
– Categoria Superiore: oltre 80.001 fino a 200.000 Smc


Il tariffario applicato ai volumi iniziali di gas differisce da quello assegnato ai livelli successivi e questa distribuzione degli oneri viene calcolata normalmente su una base mensile.

Conosci meglio anche il prezzo gas gpl riscaldamento o del riscaldamento centralizzato o il consumo dello scaldabagno, e tutti i vantaggi del gpl, essendo un’ottima alternativa al gas metano anche se meno diffusa in Italia rispetto ad altri paesi europei. Il GPL è un gas definito a basso impatto ambientale. Qual è il prezzo del gas? Conosci il pannello per il riscaldamento a infrarossi?
O manutenzione del serbatoio di gpl di casa?

Chiama ora per passare GRATIS ad un’offerta gas nel mercato libero!

0694505904

Info


Se sei interessato a Prezzo Gas allora potresti anche essere interessato a:

Domande Frequenti

Quanto aumenta il gas nel 2022?

La spesa per luce e gas è aumentata  fino al +142% nel confronto tra 20212022. Contestualmente, si registra un notevole incremento del risparmio garantito dal Mercato Libero rispetto alla Maggior Tutela: la convenienza aumenta fino al +170%.

Cosa consuma più gas in casa?

La più grande fonte di consumo in casa del gas  è l'impianto di riscaldamento, individuale o condominiale. In casa non è necessario arrivare a una temperatura da tropici per stare al caldo. Durante il giorno la temperatura può oscillare tra i 19 e i 20 gradi e durante la notte scendere anche a 18 gradi.

Aggiornato su 14 Mag, 2024

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

Gaia V.

Specialista SEO

Commenti

1 Valutazioni bright star bright star bright star bright star bright star 5/5

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre menzioni legali.
Simona Lanini
bright star bright star bright star bright star bright star 5/5

Finalmente ho trovato una spiegazione , molto ricercata in questo periodo facile da leggere e di conseguenza molto chiara e di facile comprensione. Quindi vi faccio i miei complimenti. Magari fossero tutte così

Prontobolletta.it

Grazie Simona!