Prezzo del Gas di oggi al metro cubo: quanto costa un Smc di Gas a Luglio 2024?

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Qual'è il prezzo del gas al metro cubo oggi? Il prezzo del gas naturale varia a seconda del mercato:

  • Nel mercato tutelato: il prezzo del gas naturale è determinato mensilmente dall’ARERA, a Luglio 2024 ammonta a 0,352949 €/Smc. È aggiornato ogni mese da ARERA rispetto a specifiche stime dell’Autorità sull’andamento del mercato. Questo valore rappresenta anche il PSV gas giornaliero.
  • Nel mercato libero: il costo del gas al metro cubo viene definito in autonomia da ciascun fornitore.

Prezzi del gas Arera: il costo del gas nel mercato tutelato a Luglio 2024

A Luglio 2024 il prezzo del gas naturale definito dall’Arera per il Servizio di Tutela della Vulnerabilità è pari a 0,352949 €/Smc.

Aggiornamento del prezzo

L’Autorità aggiorna mensilmente il prezzo della materia prima gas, come media mensile del prezzo sul mercato all’ingrosso italiano (PSV), pubblicandolo entro i primi giorni della mensilità successiva a quella di riferimento.

Fino a settembre 2022, l’aggiornamento della quotazione del gas naturale avveniva con cadenza trimestrale, come accade tuttora per l’energia elettrica. A tal proposito è possibile visionare i prezzi Arera dell’ultimo trimestre consultando il nostro articolo dedicato.

Nella tabella sottostante riportiamo i dati storici relativi al costo di un Smc di gas (standard metro cubo) nel Servizio di Tutela del gas. Il costo per Smc è una misura standard che permette di confrontare i prezzi del gas naturale indipendentemente dalle variazioni di pressione e temperatura. Questa tabella mostra come i prezzi sono variati mese per mese, evidenziando sia gli aumenti che le riduzioni nel corso degli anni 2023 e 2024:

Andamento del Prezzo Gas di Arera 2023/2024
MESE PREZZO GAS €/Smc VARIAZIONE IN %
Luglio 2024 0,352949 + 8,1
Giugno 2024 0,354598 + 0,5
Maggio 2024 0,352949 + 8,1
Aprile 2024 0,326265 + 6,1
Marzo 2024 0,307491 + 3,2
Febbraio 2024 0,297889 – 12
Gennaio 2024 0,333736 – 14,1
Dicembre 2023 0,388501 – 14,6
Novembre 2023 0,455089 – 2,7
Ottobre 2023 0,467879 + 18
Settembre 2023 0,396386 + 11,5
Agosto 2023 0,355331 + 5,6
Luglio 2023 0,336178 – 5,2
Giugno 2023 0,354598 – 2,7
Maggio 2023 0,364547 – 24
Aprile 2023 0,479694 – 3,7
Marzo 2023 0,498408 – 18,1
Febbraio 2023 0,608549 – 16,8
Gennaio 2023 0,731604 – 41,4

Prezzi per clienti domestici

Per un cliente domestico vulnerabile con un consumo medio di gas pari a 1100 metri cubi, Il prezzo del gas oggi ammonta a 1,036 €/Smc tasse incluse. L’aumento rispetto al mese di aprile 2024 è pari al 3,3%.

Di seguito elenchiamo l’incidenza in percentuale delle varie voci di costo che compongono l’importo finale della bolletta del gas:

  • 43,4% Spesa per la materia gas (approvvigionamento, vendita al dettaglio);
  • 30,1% Imposte;
  • 23,7% Spesa per il trasporto e la gestione del contatore;
  • 2,8% Oneri di sistema.

Prezzi per clienti non domestici

Servizio di Tutela della Vulnerabilità


Il Servizio di Tutela della Vulnerabilità, operativo da gennaio 2024, è riservato ai soli clienti domestici vulnerabili. Pertanto attualmente non esistono tariffe Arera ad uso non domestico per l’utenza del gas.

La fine della tutela del prezzo del gas e il conseguente passaggio ad un’offerta del Mercato Libero ha interessato dapprima le PMI e le microimprese, per poi estendersi alla clientela domestica non vulnerabile e ai condomini.

Prezzo del Gas TTF: quotazione gas di Amsterdam

Il prezzo del gas naturale di oggi sulla piattaforma TTF di Amsterdam è pari a 33,96 euro al MWh, ossia 0,36 €/Smc.

Hub Virtuale TTF

Il TTF, acronimo di Title Transfer Facility, è un hub virtuale con sede nei Paesi Bassi, precisamente ad Amsterdam, e rappresenta il principale mercato europeo per lo scambio di gas naturale.

Il prezzo all’ingrosso TTF corrisponde alla media aritmetica delle singole quotazioni giornaliere nel mese di riferimento e viene pubblicato dalla società ICIS-Heren.

La quotazione del gas naturale sulla borsa olandese è stata utilizzata dall’Arera come parametro per determinare il costo Smc del gas per il Mercato Tutelato. A partire dall’ottobre 2022, l’Autorità ha cambiato sia l’indice di riferimento del prezzo della materia prima, passando dal TTF olandese al PSV italiano, sia la periodicità dell’aggiornamento, che da trimestrale è divenuto mensile.

Invece nel Mercato Libero si possono trovare offerte gas variabili che seguono l’andamento dell’indice TTF, così come quello del PSV.

In Italia, la piattaforma deputata alle negoziazioni del gas naturale sui mercati a termine (MT-GAS) e a pronti (MPGAS) è organizzata e gestita dal GME. Visitando la sezione News del sito mercatoelettrico.org è possibile visualizzare gli esiti settimanali dei mercati del gas naturale, che riportano i prezzi medi e i volumi delle contrattazioni effettuate dagli operatori abilitati.

Andamento del prezzo del gas in Italia e PSV

Conoscere l’andamento del prezzo del gas in Italia è particolarmente importante per tutti coloro che hanno sottoscritto un’offerta indicizzata al PSV. Infatti, l’aumento o il calo di questo parametro si riflette inevitabilmente sulla bolletta del gas metano del cliente finale.

Ma cos’è il PSV?

Definizione del PSV

Il PSV (Punto di Scambio Virtuale) è un hub virtuale e rappresenta il luogo di scambio e di cessione del gas naturale sulla rete nazionale: è qui che si incontrano la domanda e l’offerta del mercato del gas in Italia, determinando così quotidianamente il prezzo della materia prima gas all’ingrosso.

Come si evince dal grafico sottostante, il prezzo del gas in Italia è in costante evoluzione:

andamento prezzo gas italia

Il grafico mostra l’andamento del prezzo del gas negli anni 2004-2024. I dati sono stati elaborati da Prontobolletta basandosi su quelli del Gestore Mercati Energetici (GME).

Analizzando il grafico, è evidente come l’andamento del prezzo del gas abbia subito un’impennata nel 2022, in corrispondenza del conflitto russo-ucraino, che ha fatto schizzare il prezzo del gas in Italia.

Tuttavia, grazie alla diversificazione del portfolio di paesi dai quali l’Italia importa la materia prima, come Algeria e Azerbaijan, è possibile osservare come il prezzo del gas nel 2024 sia in calo rispetto al 2022, nonostante i valori siano ancora lontani da pareggiare quelli precedenti alla guerra.

Ricordiamo infatti che il prezzo all’ingrosso del gas è influenzato da tutta una serie di fattori, tra cui la stagionalità, le crisi geopolitiche, il rapporto tra domanda e offerta e i prezzi di petrolio e carbone.

Migliori offerte sulla fornitura di gas a Luglio 2024

Tra le migliori proposte di fornitura gas di Luglio 2024 figurano le offerte Enel, le offerte Iren, le offerte Wekiwi e le offerte Eni Plenitude.

Enel E-Light


Il piano energetico più conveniente per la fornitura di gas Enel si chiama E-Light. Di seguito quali le peculiarità e i vantaggi offerti dalla promo E-Light di Enel. Prezzo gas Enel bloccato e invariabile per 12 mesi, pari a 0,50 €/Smc. Sconto di 50,00€ sulla quota fissa di commercializzazione attivando la promo via App. Così facendo il corrispettivo da versare passa da 144,00€ a 94,00€ all’anno.

  • Prezzo bloccato per 12 mesi
  • Sconto di 50,00€ sulla quota fissa di commercializzazione
  • Bolletta web inclusa
  • Addebito diretto su conto corrente
  • Iscrizione al programma fedeltà di Enel Mercato Libero

Iren 10x3 Gas Variabile


L’offerta 10x3 Gas Variabile PSV 2023 è perfetta per chi cerca una fornitura di gas vantaggiosa. I clienti possono ottenere un bonus totale di 30 euro suddiviso in tre tranches: 10 euro di benvenuto sulla prima bolletta e altri 10 euro sia al sesto che al dodicesimo mese di fornitura.

  • Bonus di 30 euro suddiviso in tre tranches
  • Prezzo indicizzato al mercato
  • Flessibilità nella gestione della bolletta
  • Nessun costo per il passaggio al Mercato Libero
  • Energia 100% Green
  • Interattività con l’App IrenYou

Wekiwi Gas alla fonte (Sconto 50%)


L’offerta di Wekiwi Gas alla fonte (Sconto 50%) è una delle soluzioni più interessanti presenti attualmente sul mercato delle utenze luce e gas. Attraverso le particolari tariffe proposte dal fornitore è possibile attuare fin da subito un buon risparmio in bolletta.

  • Prezzo indicizzato al mercato
  • Personalizzazione della tariffa
  • Opzioni di fatturazione flessibili
  • Promozioni in corso per nuovi clienti
  • Sconti aggiuntivi sulla Carica

Eni Plenitude Trend Casa


L’attivazione dell’offerta Eni per famiglie Trend Casa consente l’accesso a numerosi benefici, quali: tariffe trasparenti, energia verde, sconti in bolletta e accesso a premi speciali.

  • Tariffe trasparenti
  • Energia verde
  • Sconto in bolletta fino a 24€ in due anni
  • Iscrizione al programma Plenitude Insieme
  • Offerte Sky incluse per 3 mesi
  • Nessun costo di attivazione

Come fare per cambiare tariffa e fornitore per la tua fornitura di gas?

Per cambiare tariffa e fornitore nel Mercato Libero, segui questi passaggi:

  1. Valuta le proposte di fornitura prestando attenzione alla spesa per la materia prima, che include sia la tariffa gas espressa in €/Smc, sia il corrispettivo per il servizio di vendita espresso in €/PDR/anno. Ricorda che nel Mercato Libero il prezzo del gas metano è stabilito dai provider e può variare sensibilmente anche tra le soluzioni ideate dalla stessa compagnia:
  2. Seleziona l’offerta di tuo gradimento, tenendo in considerazione eventuali sconti promozionali, bonus e servizi aggiuntivi inclusi;
  3. Prepara i documenti e i dati necessari;
  4. Segui la procedura di adesione predisposta dal venditore.

Se hai bisogno di aiuto per individuare l’offerta gas a prezzo fisso o indicizzato più in linea con le tue esigenze o il fornitore più conveniente del momento rivolgiti a Pronto Bolletta.

I nostri consulenti sono a tua disposizione per confrontare le tariffe gas dei principali operatori del mercato e attivare la tua offerta in modo rapido e gratuito.

Differenza tra il prezzo del gas in Smc (standard metro cubo) e mc

Qual è la differenza tra il prezzo del gas in Smc e mc?

Per rispondere a questo quesito bisogna innanzitutto capire come calcolare il costo del gas in bolletta del gas:

  • Lo Standard Metro Cubo (Smc) è l’unità di misura utilizzata dalle società di vendita per la fatturazione dei consumi in bolletta. Indica la quantità di gas contenuta in un metro cubo in condizioni standard: temperatura di 15°C e pressione 1,01325 bar;
  • Il metro cubo (mc) è l’unità di misura con cui il contatore del gas rileva la quantità di materia prima consumata.

Una volta compresa questa distinzione, è opportuno sapere che il volume del gas metano varia a seconda del luogo in cui viene consumato, insieme ai valori di temperatura e pressione esterna a cui tale quantitativo viene consegnato.

Al fine di uniformare il tutto si ricorre al coefficiente C, stabilito per ogni località in base a specifici criteri, che permette di convertire il consumo in metri cubi registrato dal misuratore nell’unità di misura impiegata per fatturare (Smc). In questo modo ogni cliente paga l’effettiva quantità di gas consumata, a prescindere dal luogo in cui è ubicata la fornitura.

Cos’è il coefficiente C del gas e come calcolarlo

Definizione del coefficiente C

Il coefficiente C è un fattore di conversione utilizzato per standardizzare il volume del gas naturale misurato dai contatori, convertendolo da metri cubi (mc) a standard metri cubi (Smc). Questa conversione è necessaria perché il volume del gas varia in funzione della temperatura e della pressione esterna, che possono cambiare notevolmente in base alla localizzazione geografica e alle condizioni climatiche.

Il calcolo del coefficiente C si basa su tre parametri principali:

  • Altitudine del Comune (H): La quota altimetrica del luogo dove si trova l’abitazione.
  • Gradi giorno (GG): Un valore che rappresenta il fabbisogno energetico per il riscaldamento in una località specifica.
  • Giorni di esercizio dell’impianto di riscaldamento (ng): Dipende dalla zona climatica in cui si trova l’immobile.

Esempio di calcolo del coefficiente C

Ad esempio, se il consumo misurato dal contatore è di 1.000 mc e il coefficiente C è 1,002000, allora il consumo espresso in standard metri cubi sarà:

1.000 mc x 1,002000 = 1.002 Smc

Se desideri approfondire il tema della fatturazione del gas ti invitiamo alla lettura della nostra guida dedicata ai costi fissi e variabili del gas in bolletta. Tramite il Portale dei Consumi puoi consultare i dati storici e tutte le informazioni tecniche relative alla tua fornitura di gas.

Per trasferire le tue utenze luce e gas nella tua nuova casa, chiamaci gratuitamente!

02 94 75 67 37

Info

Domande Frequenti

Quanto aumenta il gas nel 2022?

La spesa per luce e gas è aumentata fino al +142% nel confronto tra 2021 e 2022. Contestualmente, si registra un notevole incremento del risparmio garantito dal Mercato Libero rispetto alla Maggior Tutela: la convenienza aumenta fino al +170%.

Nel confronto tra il 2022 e il 2023, la spesa per luce e gas ha continuato a crescere, sebbene a un ritmo più moderato. Si è registrato un ulteriore aumento del +30% rispetto all'anno precedente. Anche la convenienza del Mercato Libero rispetto alla Maggior Tutela ha continuato a crescere, arrivando fino al +200% di risparmio in alcuni casi.

Cosa consuma più gas in casa?

La più grande fonte di consumo in casa del gas  è l'impianto di riscaldamento, individuale o condominiale. Per questo motivo, molte persone preferiscono utilizzare dispositivi sostitutivi, come lo scaldabagno. In casa non è necessario arrivare a una temperatura da tropici per stare al caldo. Durante il giorno la temperatura può oscillare tra i 19 e i 20 gradi e durante la notte scendere anche a 18 gradi.

Aggiornato su 17 Lug, 2024

Gaia V.

Specialista SEO

Laureata in Economia Aziendale e Management presso l'Università Carlo Cattaneo, si unisce al team di prontobolletta a Gennaio 2020. Appassionata del mondo dell'energia e della comunicazione, si occupa di content marketing, SEO e redazione articoli per prontobolletta.

Commenti

1 Valutazioni bright star bright star bright star bright star bright star 5/5

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre menzioni legali.
Simona Lanini
bright star bright star bright star bright star bright star 5/5

Finalmente ho trovato una spiegazione , molto ricercata in questo periodo facile da leggere e di conseguenza molto chiara e di facile comprensione. Quindi vi faccio i miei complimenti. Magari fossero tutte così

Prontobolletta.it

Grazie Simona!