Cos’è l’Inverter fotovoltaico e come funziona?

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Continua a leggere l’articolo per sapere come funziona un Inverter fotovoltaico, come si installa, quali tipologie esistono, come si può leggere e quali sono i costi dell’installazione.

Cos’è l’Inverter Fotovoltaico?

Come accennato nel paragrafo introduttivo, l’Inverter è considerato il cuore pulsante di un impianto fotovoltaico. Questo perché si occupa di convertire la corrente continua (CC) generata dai pannelli solari in corrente alternata (CA) cosicché possa essere utilizzata quotidianamente nelle abitazioni dei cittadini. Inoltre, l’Inverter si svolge un’importante azione di ottimizzazione per quanto riguarda la produzione di energia generata dai pannelli solari. Ecco maggiori informazioni su come funziona lo Scambio sul Posto e sul GSE fotovoltaico.

Scopri le migliori offerte e attivale GRATIS e in pochi minuti grazie ai nostri esperti

02 94 75 67 37

Info

Scopri le migliori offerte e attivale GRATIS e in pochi minuti grazie ai nostri esperti[/cta-fullwidth-single]

Come funziona un Inverter Fotovoltaico e come si installa?

L’Inverter fotovoltaico ha la capacità di trasformare la corrente continua generata dai pannelli solari in corrente alternata. Nel dettaglio, l’energia prodotta dai pannelli viene inviata in maniera diretta all’Inverter che effettua la conversione.
Per quanto riguarda l’installazione di un Inverter fotovoltaico, prima di effettuarla è bene tenere in considerazione alcuni fattori:

  1. il funzionamento corretto dei circuiti elettrici dell’abitazione in cui si vuole installare
  2. la posizione dell’Inverter
  3. i collegamenti elettrici che uniscono l’Inverter e il quadro elettrico domestico

Potrebbe interessarti sapere qualcosa sugli incentivi sul fotovoltaico messi a disposizione dallo Stato. In linea generale, la posizione in cui scegli di installare l’Inverter dovrebbe essere priva di umidità e dovrebbe garantirgli abbastanza spazio da ogni lato in modo che circoli aria. A patto che queste condizioni siano rispettate, l’Inverter fotovoltaico può essere posizionato sia all’interno che all’esterno.

Tipologie di Inverter Fotovoltaico

Esistono differenti tipologie di Inverter Fotovoltaico:

  1. Inverter di stringa: viene utilizzato sia in ambito residenziale che commerciale. Ciò che distingue questa tipologia dalle altre è il fatto che tratta la serie di pannelli come uno unico. Da ciò ne consegue uno svantaggio: se un pannello ha un problema, questo si rifletterà su tutta la stringa
  2. Microinverter: viene spesso installato vicino a un pannello solare. Il vantaggio è che, oltre ad offrire un’installazione rapida e sicura, permette ad ogni pannello di funzionare come una singola unità separata. Di contro, rappresenta la tipologia più costosa e richiede un po’ di manutenzione
  3. Inverter centrali: si tratta di una tipologia particolarmente efficiente, oltre ad essere rapida ed economica da installare. Tuttavia si tratta di Inverter un po’ ingombranti e rumorosi. Inoltre, anche in questo caso, se si dovesse verificare un malfunzionamento in un unico punto, tutto il sistema potrebbe essere compromesso

Scopri di più su come funziona il fotovoltaico con accumulo.

Come leggere un Inverter Fotovoltaico

L’impianto fotovoltaico presenta un display sull’Inverter che ha l’obiettivo di fornire all’utente alcuni dati riguardo alla produzione dell’energia. Nel dettaglio, i dati si basano su produzione periodica e istantanea di energia e tra questi si trovano quelli a potenza:

  • istantanea: serve a verificare la resa effettiva dell’impianto. Se si dovesse osservare un calo netto di questo dato è probabile che ci sia un guasto
  • massima prodotta: serve ad indicare la quantità massima di energia che è stata prodotta in un periodo specifico

Gli Inverter di ultima generazione si servono di sensori interni che trasmettono le informazioni tramite protocolli wireless.

Quanto costa installare un Inverter Fotovoltaico?

I prezzi dell’installazione di un Inverter fotovoltaico variano abbastanza frequentemente e, proprio come accade con i pannelli fotovoltaici, sono a ribasso sul lungo periodo.

In linea generale, un Inverter fotovoltaico può durare anche più di 10 anni e il prezzo cambia in base alla potenza di un impianto. Per fare degli esempi specifici, per un impianto di 2 kW il prezzo è di circa 400 euro, per un impianto di 10 kW di circa 800 euro e per un impianto di 20 kW il costo è di circa 1900 euro.
Per maggiori informazioni ti consigliamo di visitare il sito ufficiale di ARERA che puoi trovare a questa pagina.

Chiama un nostro esperto per farti aiutare nella gestione delle utenze luce e gas.

02 94 75 67 37

Info

Aggiornato su 31 Mag, 2024

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

Giada Ravalli