Impianti Fotovoltaici GSE: tutto quello che c’è da sapere

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Sommario: Desideri condurre la tua azienda o la tua abitazione verso la riqualificazione energetica del GSE fotovoltaico? In questo articolo ti presentiamo tutto quello che c’è da sapere sull’argomento.


Infatti nei paragrafi successivi approfondiremo:

  • cos’è il GSE fotovoltaico
  • quali incentivi garantisce
  • cosa si intende per Scambio sul Posto e come richiederlo
  • cos’è il Ritiro Dedicato
  • quali sono i Sistemi Semplici di produzione e consumo di energia green

Cos’è GSE?

Cos’è il GSE fotovoltaico? GSE è l’acronimo di Gestore Servizi Energetici ed indica il ruolo primario della società garante dello sviluppo energetico sostenibile in Italia. Come? Attraverso la promozione di energie ricavate da fonti rinnovabili, quali l’energia solare.

La mission del fotovoltaico GSE è condurre privati cittadini, piccole imprese, aziende ed enti locali all’innovazione sostenibile dell’Italia. Questo, per mezzo della fruizione di energie rinnovabili e la riduzione delle emissioni di anidride carbonica, verso un 2030 totalmente green e decarbonizzato.

Quali sono gli incentivi GSE sul fotovoltaico?

Quale impianto fotovoltaico scegliere? Innanzitutto, coloro che intendono installare impianti di produzione energetica green subordinati al GSE fotovoltaico 2022 hanno diritto ad alcuni incentivi ed agevolazioni fiscali. L’erogazione di questi ultimi avviene solo in seguito all’entrata in esercizio del tuo impianto.

Ma quali sono questi incentivi fiscali?

  • il Ritiro Dedicato;
  • il Superbonus del 110%, per riqualificare il tuo immobile e renderlo più sicuro e protetto dai rischi sismici;
  • il Bonus Ristrutturazione del 50%, che ti rimborsa la metà delle spese sostenute per eventuali interventi di manutenzione;
  • l‘IVA agevolata: invece del 22%, l’ammontare di quest’ultima è del 10% per le abitazioni preesistenti e del 4% per le nuove costruzioni;

Inoltre, esistono molteplici Sistemi di accumulo adottabili in funzione del consumo energetico relativo alla tua abitazione o impresa; tra questi vi è lo Scambio sul Posto.

Scopri le migliori offerte e attivale GRATIS e in pochi minuti grazie ai nostri esperti

02 94 75 67 37

Info

Scambio sul Posto GSE Fotovoltaico: cos’è e come si richiede?

Lo Scambio sul Posto è lo strumento di accumulo di energia prodotta dal tuo impianto fotovoltaico ma non consumata. Questo ti consente di immagazzinare l’energia elettrica prodotta, non utilizzata e quindi immessa in rete in un determinato momento, compensandola successivamente con l’energia prelevata e consumata. Da qui deriva la denominazione di tale sistema di accumulo, poiché il suo funzionamento è pari ad uno scambio di energia.

Pertanto, l’energia da te accumulata ed automaticamente immessa nella rete non verrà dispersa, poiché, in questo caso, la rete nazionale di distribuzione energetica assume ruolo di “”magazzino virtuale”” dell’energia, puramente volto ad accumulo e conservazione dell’energia prodotta e non consumata, fruibile in un secondo momento.

Per richiedere gratuitamente lo Scambio sul Posto, puoi:

  1. accedere al sito GSE fotovoltaico sulla pagina dedicata alla stipula del contratto diretto con GSE;
  2. inviare i documenti per GSE fotovoltaico ed il modello Unico al tuo provider di rete, che li trasmetterà al GSE;

GSE Fotovoltaico: Ritiro Dedicato

Molto diverso dallo Scambio sul Posto, invece, è il Ritiro Dedicato: mentre nel primo caso parliamo di un accumulo, nel secondo parliamo di una vendita di energia. Infatti, il Ritiro Dedicato consiste nella vendita di energia prodotta dal tuo impianto e non consumata, con un guadagno direttamente proporzionale alla tua produzione energetica. In questo caso, GSE Italia assume ruolo di acquirente oppure di mediatore tra il produttore (tu) ed il mercato libero dell’energia.

I vantaggi del Ritiro Dedicato:

  • in quanto produttore, puoi decidere se effettuare la vendita totale o parziale dell’energia prodotta dal tuo impianto fotovoltaico con inverter. Così, ottieni il beneficio di conservare la parte restante di energia per il tuo consumo domestico
  • puoi contare su prezzi minimi garantiti per ogni kilowattora di energia ritirato, in funzione della fascia oraria e dell’area di locazione del tuo impianto;

GSE Fotovoltaico: Sistemi Semplici di Produzione e Consumo

Sistemi Semplici di Produzione e Consumo sono sistemi elettrici connessi alla rete pubblica, collegati direttamente tra loro per mezzo di almeno un impianto produttivo di energia elettrica ed almeno un’unità di consumo. In questo caso, l’energia elettrica immessa nella rete non funge né da magazzino, né da merce di scambio, ma da autoapprovvigionamento.

Infatti, grazie al contatto diretto tra produttore e consumatore di energia elettrica, tali sistemi garantiscono ad entrambi un notevole risparmio grazie all‘esenzione dai costi di distribuzione e dalle tariffe previste dalla rete energetica nazionale. I Sistemi Semplici di Produzione e Consumo si suddividono in due macrocategorie:

  1. Consorzi e Cooperative Storici (CCS), fruenti di rete propria;
  2. Altri Sistemi Semplici di Produzione e Consumo (ASSPC), i quali comprendono sistemi di autoproduzione energetica per privati quali il fotovoltaico fai da te.

Per ulteriori approfondimenti su GSE fotovoltaico, clicca qui.

Chiama un nostro esperto per farti aiutare nella gestione delle utenze luce e gas.

02 94 75 67 37

Info

Aggiornato su 31 Mag, 2024

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

Piero Battistel