Preventivo luce: Scopri come attivare le migliori offerte

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

preventivo luce e gas

Se stai per cambiare casa e nella nuova abitazione non è presente il contatore, dovrai effettuare un allaccio delle rete elettrica e del gas. In questi casi, ti basterà inoltrare la richiesta al tuo fornitore che ti farà avere un preventivo luce e gas.

Questa situazione potrebbe rivelarsi una grande opportunità per te. Infatti, potrai confrontare le tariffe proposte dai vari enti e scegliere il fornitore che più si adatta alle tue esigenze. Senza dubbio nel Mercato Libero dell’energia troverai la soluzione migliore per la tua casa.

Continua a leggere il nostro articolo per scoprire:

  • quali sono le migliori offerte per luce e gas
  • qual è la compagnia di energia elettrica più conveniente
  • come confrontare le offerte luce e gas
  • come richiedere un preventivo luce e gas

Come riconoscere le migliori offerte per luce e gas?

riconoscere le migliori offerte per luce e gas

Ad oggi, hai ancora la possibilità di scegliere tra i due Mercati dell’energia: il Mercato Libero e il Mercato Tutelato. Tuttavia, potrai effettuare questa scelta ancora per poco. Infatti, a gennaio 2024 il Mercato Tutelato verrà definitivamente cancellato, salvo nuove proroghe.

In breve, la differenza tra i due è il modo con cui vengono fissate le tariffe energetiche:

  • Tutela: le condizioni economiche sono fissate dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA);
  • Libero: il prezzo della luce e del gas viene stabilito dal fornitore, invece l’Autorità decide esclusivamente sui costi di trasporto e distribuzione e gli oneri di sistema.

Vale a dire, all’interno del Mercato Libero è facile trovare offerte varie e vantaggiose e scegliere l’offerta più opportuna può essere una vera e propria occasione di risparmio. Infatti potrai liberamente scegliere il fornitore con cui firmare un contratto di energia elettrica e gas.

Ad ogni modo, scegliere la tariffa più indicata per le tue esigenze richiede tempo ed una attenta valutazione. Per esempio, potresti essere alla ricerca di una tariffa green, o di una offerta dual luce e gas.

Mercato Libero dell’energia: qualche informazione utile

All’interno del Mercato Libero, tutti i fornitori devono seguire le norme dettate da ARERA per tutelare al meglio gli interessi dei consumatori e soprintendere su una corretta competizione.

Le migliori offerte luce e gas prevedono:

  • tariffe a prezzo bloccato per 12 o 24 mesi
  • nessun aumento inatteso
  • alla scadenza del periodo indicato per il prezzo bloccato, il fornitore farà una proposta di un nuovo prezzo al cliente che sarà libero di accettare o rifiutare.

Se vuoi approfondire l’argomento ti suggeriamo la lettura dei nostri articoli dedicati alle tariffe luce Mercato Libero.

Come passare al Mercato Libero dell’energia?

passare mercato libero energia

Come ti abbiamo accennato, il passaggio definitivo al Mercato Libero avverrà dal 1 gennaio 2024. Vale a dire che, entro questa data tutti dovranno attivare un contratto di fornitura luce e gas con una società del Mercato Libero.

L’obiettivo della liberalizzazione dei mercati è di creare un ambiente di sana concorrenza, che porterà i fornitori a sviluppare offerte sempre più convenienti per il consumatore finale.

Oltre al risparmio economico, il passaggio al Mercato Libero ha altri vantaggi:

  • è gratuito
  • le tariffe dei fornitori possono comprendere sconti, servizi aggiuntivi e programmi fedeltà
  • potrai scegliere offerte green basate su fonti di energia rinnovabili
  • le tariffe ed i costi saranno fissi in modo da poter prevedere l’ammontare approssimativo della bolletta
  • potrai affidarti ad un unico ente per la fornitura sia di gas che di energia elettrica

In ogni caso, puoi trovare tutte le informazioni utili sul passaggio Mercato Libero nei nostri articoli presenti su sito.

Consultati gratuitamente con un nostro esperto ed inizia a risparmiare

02 94 75 67 37

Info

Come scegliere le migliori offerte green?

Se stai cercando di rendere la tua casa più sostenibile, nel Mercato Libero potrai sottoscrivere un contratto di fornitura di energia green per i tuoi consumi.
Per prima cosa, una offerta luce e gas per essere green deve proporre energia proveniente al 100% da fonti rinnovabili, da impianti che possiedono la certificazione di Garanzia d’Origine (GO).

Scegliere una tra le migliori offerte green significa contribuire al finanziamento della produzione di energia pulita. In questo modo non solo otterrai un notevole risparmio sui costi della bolletta, ma potrai contribuire alla protezione ed alla salvaguardia dell’ambiente.

Confrontando le varie tariffe green presenti nel Mercato Libero dell’energia, potrai notare delle differenze tra i prezzi di energia verde. Infatti questa voce varierà a seconda della fonte di energia utilizzata (eolica, solare, biomasse, geotermica etc.).

Qual è la compagnia elettrica più conveniente?

Prima di richiedere un preventivo luce e gas, è preferibile selezionare un fornitore che sia in grado di farti abbassare le voci di spesa in bolletta.

Per scegliere il migliore gestore di energia elettrica, occorre fare una attenta valutazione per trovare quello più economico e che sia adatto alle tue esigenze di consumo elettrico.

Infatti la compagnia di energia elettrica più conveniente può variare in base:

  • al tuo consumo elettrico
  • eventuali servizi aggiuntivi che desideri
  • modalità di pagamento

Questo vuol dire che non esiste una compagnia più conveniente in assoluto, ma la scelta è da ponderare in base alle tue necessità.

In ogni caso, ecco gli elementi che devi prendere in considerazione per scegliere il fornitore di energia elettrica più conveniente:

  • prezzo al kWh.
  • efficienza del servizio clienti: call center gratuito, aperto 24 ore su 24 con operatori disponibili e competenti;
  • ulteriore presenza di un servizio clienti online tramite le piattaforme social più diffuse.
  • piattaforma online dedicata ai clienti e app per dispositivi mobili per: la gestione dell’utenza a distanza, tenere sotto controllo le bollette ovunque tu sia, richiedere operazioni sulla fornitura.
  • trasparenza dell’offerta: deve essere semplice e chiara senza imprevisti in bolletta.
  • modalità di pagamento: considera un’offerta che ti dà possibilità di scegliere se pagare con bollettino postale o tramite addebito su conto corrente. In generale l’opzione bolletta web ti farà risparmiare.
  • sportelli fisici sul territorio: per coloro che preferiscono parlare di persona con gli operatori è importante controllare la diffusione dei negozi nel proprio comune del fornitore che si ha intenzione scegliere.

Risparmia con l’offerta dual

Se sei alla ricerca di un fornitore economico, ti ricordiamo che, attivare una offerta luce e gas della stessa società è un ottimo modo per risparmiare. Infatti, selezionare un’offerta dual ti permette di sfruttare i prezzi più vantaggiosi, e può consentirti una riduzione dei costi della bolletta.

Se sottoscrivi un contratto per la luce e per il gas con lo stesso fornitore, avrai:

  • prezzi più bassi rispetto alla somma dei due contratti divisi
  • vantaggi ulteriori, sconti e servizi aggiuntivi
  • la possibile disponibilità di tariffe green

Per approfondire i vantaggi di queste tariffe e sapere esattamente cosa prevedono, ti suggeriamo la lettura del nostro articolo sulle offerte luce gas dual.

Come confrontare le offerte luce e gas?

Per risparmiare davvero senza rischiare nulla, ti invitiamo ad effettuare un confronto delle tariffe di gas ed energia elettrica proposte dai vari fornitori del Mercato Libero.

Chiaramente, orientarsi nel vasto panorama delle forniture di energia elettrica e gas non è così facile. Infatti la liberalizzazione del Mercato, ha portato ad un forte aumento di compagnie fornitrici che operano all’interno del Mercato energetico e concorrono per offrire ai clienti le tariffe più economiche.

Ad oggi, sono presenti più di 500 diverse società che operano nella vendita di contratti di fornitura luce e gas all’interno del Mercato Libero dell’energia in Italia.

In generale i vari fornitori di metano ed energia elettrica attivi nel Mercato Libero, offrono ai loro clienti:

  • tariffe a prezzi vantaggiosi
  • proposte diversificate, come ad esempio tariffe basate su energia rinnovabile
  • soluzioni dedicate e servizi extra

A questo proposito è bene conoscere e comparare tutte le promozioni del mercato libero al fine di comprendere al meglio quale possa essere la tariffa pi à adeguata alle tue particolari esigenze.

Per illustrare quali sono gli elementi utili al confronto per selezionare la tariffa luce e gas più conveniente, bisogna guardare le voci presenti sulle bollette energetiche. Ecco quali sono:

  • costanti: si tratta dei costi regolati dall’Autorità ARERA (per esempio le voci che riguardano i costi di trasporto e distribuzione, e gli oneri di sistema) e quindi sono comuni a tutti i fornitori.
  • variabili: sono i costi stabiliti autonomamente dal singolo fornitore e possono quindi variare di caso in caso.

E’ ovvio che, per verificare l’effettiva economicità di una offerta, dovresti confrontare le voci variabili, ed in particolare:

  • il costo del gas
  • il prezzo dell’energia elettrica

Questi valori appena citati, dipendono da due fattori:

  • il prezzo al quale i fornitori acquistano la materia prima gas ed energia
  • la percentuale di maggiorazione che viene applicata nella rivendita al cliente finale

In ogni caso, puoi visitare la pagina confronta offerte luce gas dove troverai un confronto tra le principali proposte di tutti i fornitori più importanti del Mercato Libero.

Come fare un preventivo luce e gas

Se devi richiedere un preventivo luce e gas e non sai da dove iniziare, non preoccuparti. In generale basta inoltrare la richiesta al fornitore. Di seguito ti illustreremo come fare, sia per l’allaccio luce sia per l’allaccio gas.

Preventivo luce: cos’è e come si richiede

Se stai per traslocare nella tua nuova casa ma non è presente il contatore vuol dire che dovrai richiedere l’allaccio e un preventivo direttamente al fornitore, passaggio fondamentale che aiuta a capire i costi della procedura.

Ecco gli step da effettuare per ottenere il tuo preventivo luce:

  • Per prima cosa, dovrai richiedere al tuo fornitore o al distributore regionale la prestazione di allaccio luce
  • Entro 15 giorni lavorativi dalla ricevuta della richiesta, il fornitore invierà il preventivo contenente varie informazioni, ovvero gli importi da corrispondere e le date in cui verranno effettuati i lavori in caso venga accettato.

Quali sono le tempistiche per ricevere il preventivo luce?

In breve, ecco quali sono le tempistiche che riguardano il preventivo luce della tua casa:

  • il distributore deve inoltrare il preventivo al fornitore entro 15 giorni lavorativi dalla presentazione della richiesta
  • quest’ultimo dovrà inviare tale preventivo al cliente entro 2 giorni lavorativi
  • il cliente riceverà il proprio preventivo entro un massimo di 17 giorni lavorativi

Come richiedere il preventivo gas?

Ecco i passaggi per richiedere il preventivo di allaccio del gas:

  • invia la domanda per effettuare la procedura di allaccio gas al distributore o al fornitore
  • un tecnico ti contatterà per fissare l’appuntamento per il sopralluogo dell’abitazione
  • sopralluogo del tecnico durante il quale saprai dove sarà installato il contatore
  • una volta che è stato accertato il punto di posa del contatore, riceverai il preventivo per l’allaccio gas entro 15 giorni lavorativi in caso di lavori semplici o 30 giorni lavorativi nel caso di lavori complessi
  • dopo avere preso visione del preventivo e delle voci contenuto in esse, ossia il costo dei lavori, i tempi e le comunicazioni tecniche puoi decidere di accettare o rifiutare
  • se accetti il preventivo dovrai procedere al pagamento dell’allaccio del gas
  • successivamente verranno effettuati i lavori che porteranno prima all’installazione e successivamente all’ attivazione del contatore.

Quali sono le voci che si trovano all’interno di un preventivo luce e gas?

Alla ricezione di un preventivo, sarà possibile trovare diverse voci, fra le quali:

  • il codice di rintracciabilità per l’identificazione della richiesta;
  • la data in cui il distributore ha ricevuto la richiesta per l’allacciamento;
  • la data di trasmissione del preventivo al cliente e fornitore;
  • qual è la tipologia dell’utenza in cui ci sarà l’allaccio;
  • il tempo massimo previsto per l’esecuzione dell’allaccio con anche l’importo dell’indennizzo automatico in caso di ritardi di quest’ultima;
  • il costo per la prestazione di allacciamento e, in caso di attivazione della fornitura, anche un’indicazione separata degli importi di essa;
  • l’indicazione degli elementi necessari per l’esecuzione dell’allacciamento, tra cui anche i lavori che il cliente deve realizzare e le varie autorizzazioni;
  • l’indicazione della documentazione che il cliente deve presentare in caso di accettazione del preventivo;
  • la stima delle tempistiche per ottenere le varie autorizzazioni necessarie;
  • le varie modalità per comunicare la volontà di accettazione il preventivo;
  • la durata di validità del preventivo che non può essere inferiore a 3 mesi
  • il nominativo e vari recapiti telefonici della persona responsabile per i lavori complessi;
  • l’eventuale richiesta di adeguazione per i locali e le porzioni di terreno per la realizzazione di cabine di trasformazione.

In ogni caso, per tutte le comunicazioni relative alla fine del Mercato Tutelato, puoi consultare il sito di ARERA in questa pagina.

Scopri e attiva subito migliori offerte Energia e Luce

02 94 75 67 37

Info

Aggiornato su 27 Set, 2022

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

Bernardop

Redattore Innovazione