Costo impianti fotovoltaici: qual è il prezzo medio di un impianto fotovoltaico

Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Sommario: Costo impianto fotovoltaico e dei suoi elementi. Scopri quali sono le caratteristiche e i prezzi medi di un impianto per la produzione di energia a casa tua.

Quando si valuta l’opzione dell’energia rinnovabile al fine di ottenere significativi vantaggi e risparmi sulla propria bolletta, è certamente importante conoscere il costo di un impianto fotovoltaico.

Certamente non si tratta di una novità assoluta all’interno del vasto panorama delle energie rinnovabili.

Tuttavia questi dispositivi, in grado di portare energia elettrica pulita all’interno della nostra casa, da molti anni stanno riscuotendo un vastissimo successo.

Agli oggettivi vantaggi che il fotovoltaico apporta alle famiglie italiane vengono aggiunti anche diversi eco-incentivi statali che sono stati, negli anni, proposti al fine di rendere più agevole il passaggio dei consumatori ad un regime di fornitura elettrica del tutto eco-friendly.

Ciononostante, coloro che intendono optare per un modo più coscienzioso ed etico di gestire le proprie forniture di energia elettrica devono necessariamente conoscere, anche approssimativamente, l’ammontare delle spese che saranno addebitate a loro carico.

A questo proposito, occorre considerare sia il costo dei macchinari da acquistare per un corretto e affidabile funzionamento dell’impianto, sia quello della manodopera necessaria per il montaggio e l’installazione.

Tutti questi aspetti saranno approfonditi nel nostro articolo sul costo impianto fotovoltaico che ti chiarirà le idee sull’argomento.

La struttura di un impianto fotovoltaico

Prima ancora di prendere in considerazione il costo, è importante capire e conoscere la struttura di un impianto fotovoltaico.

Si tratta, come si può immaginare, di un meccanismo molto complesso e di altissima sofisticazione tecnica.

Però, a livello generale possiamo dire che esso si basa su di un meccanismo molto semplice: attirare, raccogliere e catturare la luce solare per convertirla in elettricità.

Per fare ciò, occorre dapprima dotarsi di un congegno in grado di dare luogo a questa trasformazione.

  • In questo caso, parliamo dei noti pannelli solari fotovoltaici, i quali, posizionati sul tetto della nostra abitazione, hanno il compito di convertire i fotoni dei raggi solari che li colpiscono in energia elettrica.


In linea teorica, questa elettricità dovrebbe essere recepita, incanalata e immessa direttamente all’interno della rete di distribuzione elettrica della nostra abitazione o della nostra azienda.

Chiama gratuitamente per avere l’assistenza di un esperto nell’attivazione della tua fornitura

02 94 75 67 37

Info

Tuttavia, essa deve prima subire un’ulteriore trasformazione.

Infatti, i pannelli solari sono atti a produrre esclusivamente elettricità in corrente continua, la quale non può essere recepita e adoperata dagli impianti e dalle apparecchiature elettriche che normalmente utilizziamo.

Pertanto, al fine di rendere l’energia generata dal nostro impianto fotovoltaico fruibile, dovremo utilizzare appositi macchinari in grado di trasformare la corrente continua in corrente alternata, capace di alimentare correttamente i nostri macchinari elettrici.

Questi dispositivi sono denominati inverter.

L’efficienza di un impianto fotovoltaico

Come si può notare, la conformazione di un impianto fotovoltaico è abbastanza semplice e la sua efficienza dipende in larga misura dalla quantità e dall’uso che viene fatto degli omonimi pannelli.

In effetti, occorre precisare che non tutta la luce solare che viene ricevuta può essere convertita in energia. La percentuale dei raggi che riescono a venire trasformati con successo in elettricità varia dal 20% al 22%.

Inoltre, la loro efficienza dipende anche da diversi fattori tra cui:

  • I pannelli fotovoltaici collocati in una zona del tetto in cui c’è ombra per molto tempo avranno un rendimento certamente più basso rispetto a quelli che godono costantemente di piena luce.
  • Lo sporco che si accumula e la loro manutenzione. Essendo installati all’aria aperta, i pannelli sono vulnerabili a numerosi agenti atmosferici che possono depositarsi sulla superficie e incidere notevolmente sulle prestazioni dei dispositivi e sulla loro capacità di generare energia. Vento, sabbia, inquinamento ed escrementi di volatili sono solo alcuni dei possibili materiali che si possono depositare sui pannelli fotovoltaici, i quali richiedono una costante cura e pulizia.
  • La loro età. Le celle fotovoltaiche sono inevitabilmente soggette a una certa usura nel corso del tempo, fino a perdere quasi completamente la loro efficienza. Si stima all’incirca una perdita di efficienza dello 0,5% annuo, per una durata di 20-25 anni per ogni pannello.


Se vuoi conoscere altri dettagli al riguardo, ti consigliamo di leggere queste informazioni relative all’energia rinnovabile fotovoltaica.

Costo impianto fotovoltaico e dei suoi elementi

Come abbiamo visto, un impianto fotovoltaico è un insieme eterogeneo di diverse componenti caratterizzate da una tecnologia molto sofisticata.

Come prima cosa, per identificare il costo impianto fotovoltaico e quello dei vari elementi che lo compongono, occorre anche comprendere la dimensione dei macchinari che ci interessa avere.

Ovviamente, essa è proporzionale alla quantità di energia che siamo interessati a produrre espressa attraverso la Quota Potenza, cioè la potenza massima realizzabile dall’impianto.

Al riguardo, non esiste un vero e proprio quantitativo standard, ma a titolo esemplificativo possiamo prendere come riferimento la potenza di 3 kW adatta a fornire energia per una abitazione di medie dimensioni e di 6 kW per esigenze più ampie e/o piccoli complessi industriali.

A questo punto, non ci resta che vedere come incidono le varie tipologie di costo degli impianti fotovoltaici.

Pannelli fotovoltaici

Evidentemente, maggiore sarà il numero di pannelli fotovoltaici che riusciremo a installare sul tetto della nostra abitazione, più alta sarà la quantità di energia e maggiore il costo.

  • Come riferimento, si tenga presente che per una potenza di 3 kW potrebbero essere necessari circa 10-12 pannelli.


Un ulteriore fattore da tenere in considerazione: esistono diverse marche e tipi di pannelli.

Pertanto, assicuriamoci di scegliere i modelli più adatti alle nostre esigenze, anche in relazione alle dimensioni e al posizionamento.

Inverter e batteria di accumulo

Dopodiché, come detto sarà necessario riservare del denaro anche per l’inverter.

Infatti, si tratta di uno strumento assolutamente necessario poiché, senza di esso, l’elettricità prodotta dai pannelli sarebbe inservibile per alimentare i nostri elettrodomestici che funzionano a corrente alternata.

Infine, può essere una buona idea quella di destinare del denaro anche per l’acquisto di una batteria di accumulo. Essa ci permetterà di immagazzinare l’energia che, prodotta dall’impianto, non deve necessariamente essere utilizzata nell’immediato, facendo quindi in modo che non vada persa.

  • Se corredata da un buon sistema di accumulo è possibile che un’abitazione giunga anche alla piena autonomia energetica riuscendo a soddisfare la propria necessità di elettricità attraverso la produzione fotovoltaica.


Insomma, tutto considerato possiamo dire, sempre in linea generale, che il costo impianto fotovoltaico corredato da tutti i materiali qui specificati e compresa la necessaria manodopera di installazione si aggira intorno ai 6.000 € per una potenza di 3 kW e ai 12.000 € per 6 kW di quota massima.

Queste sono più o meno le cifre che dovrai aspettarti di trovare nei preventivi delle aziende e che, in ogni caso, possono variare in relazione ai modelli e alle tipologie dei pannelli e dell’inverter di tua scelta o più adatto alle tue esigenze.

Se sei interessato anche alle ultime news sulle fonti rinnovabili di consigliamo di cliccare qui per ulteriori approfondimenti.

Chiama subito! Un esperto è pronto ad assisterti

02 94 75 67 37

Info

Redactor

Scritto da carolinachiari

Aggiornato su 11 Giu, 2021

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sul nostro processo di controllo e pubblicazione delle valutazioni