Repower subentro: documenti utili, costi e tempistiche

Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Sommario Devi effettuare il subentro di un contratto con Repower? Scopri come fare seguendo la nostra guida completa di tutte le informazioni necessarie. Puoi anche effettuare il subentro chiamando noi di Papernest.

Tutte le informazioni utili per il subentro con Repower

Avete appena traslocato nella vostra nuova casa? In questo caso è per voi essenziale conoscere la differenza tra subentro e voltura, così da capire quale richiesta inoltrare al fornitore prescelto. Questa guida dedicata al Repower subentro si concentra sul provider Repower e vi spiega:

  1. che cos’è un subentro
  2. come richiederlo a Repower
  3. quali documenti vi servono
  4. e quali sono le tempistiche e i costi da prevedere

Documenti richiesti Subentro Repower

Documenti Subentro Repower

  • Codice fiscale e Carta di Identità
  • Dati catastali (anche autocertificazione)
  • Modulo di subentro

TEMPISTICHE
LUCE 7 giorni
GAS 12 giorni
COSTI
MERCATO TUTELA €77
LIBERO MERCATO €40

Vediamo però per prima cosa chi è Repower e di che cosa si occupa.

Repower: un provider smart con una storia di 100 anni

Repower è un provider particolarmente smart perché i suoi servizi si concentrano sulla modalità online, così come le offerte luce e gas (dall’attivazione alla gestione).

Il fornitore ha una storia nel settore dell’energia di oltre cento anni. Nasce in Svizzera, ma opera anche in Italia occupandosi di ogni aspetto della gestione dell’energia elettrica e del gas: dalla produzione alla distribuzione, dal trading alla vendita.

Se avete in mente di richiedere un subentro, vediamo che cos’è (per distinguerlo dalla voltura) e come procedere per la richiesta.

Repower subentro: come procedere

Che cos’è il subentro? Il subentro è l’attivazione della fornitura da parte di un nuovo cliente, in seguito alla cessazione del contratto da parte di quello precedente che ha richiesto anche la disattivazione del contatore.

Condizione necessaria per parlare di subentro è quindi che il contatore non sia presente oppure sia sigillato. Quando si richiede una voltura Repower, infatti, il contatore c’è ed è attivo: il cliente ha solo bisogno di un cambio dell’intestazione della fornitura.

Altri contratti Repower

  • Allaccio: attiva il contatore per la prima volta
  • Disdetta: chiudi il tuo contratto di fornitura

Vediamo quali documenti servono per formulare la richiesta di subentro.

Quando si cerca una nuova offerta o si devono fare subentro, voltura e allaccio spesso si vanno a vedere le offerte dei fornitori più grandi, senza considerre che sul mercato italiano dell’energia ci sono più di 100 gestori. Eni e Enel spesso fanno da padroni nelle ricerche e in caso di subentro consigliamo le pagine:

In caso di subentro ci sono molti altri fornitori a livello nazionale che hanno offerte concorrenziali che possono essere la scelta giusta. Tra questi ci sono ad esempio:

Altri articoli che potrebbero interessarti, prima di adare a vedere documenti, costi e tempistiche del subentro Repower possono essere:

Repower subentro: dati e documenti richiesti

Subentro Repower documenti richiesti

Per richiedere il subentro, il titolare del nuovo contratto di fornitura deve inviare:

  • la fotocopia del proprio codice fiscale e della carta di identità
  • la comunicazione dei dati catastali, oppure un’autocertificazione
  • il modulo di subentro compilato in ogni sua parte

Vi ricordiamo che non siete tenuti al pagamento delle eventuali morosità pregresse, a meno di rapporti giuridici che presuppongano una continuità con il cliente uscente.

Il modulo va inviato:

  • per raccomandata con ricevuta di ritorno (che potete anche anticipare via email all’indirizzo servizio.clienti@repower.com) all’indirizzo Repower Vendita Italia spa, via Uberti 37, 20129 Milano
  • o via fax al numero 0270045555

O chiama un nostro esperto per ricevere aiuto nel subentro.

02 94 75 67 37

Info

Quali sono le tempistiche di attuazione del subentro?

Repower subentro: tempistiche

Repower subentro le tempistiche

Quando si parla delle tempistiche del subentro è importante fare una distinzione tra:

  • Subentro luce per cui sono necessari 7 giorni lavorativi: il fornitore ha 2 giorni di tempo per inoltrare la richiesta al distributore e quest’ultimo ha a disposizione 5 giorni per eseguire l’attivazione.
  • Subentro gas per cui servono 12 giorni lavorativi: il fornitore ha 2 giorni lavorativi per passare la richiesta al distributore locale di gas metano e quest’ultimo ha 10 giorni lavorativi per inviare un tecnico e attivare il gas.

Sappiate che l’ARERA prevede un indennizzo a favore del cliente in caso di ritardo:

  • se il distributore tarda nell’attivazione della luce il cliente ha diritto ad un risarcimento automatico il cui importo varia a seconda della lunghezza dell’attesa (35€ per il doppio del tempo, 70€ entro il triplo del tempo previsto e 105 € oltre il triplo del tempo previsto).
  • nel caso del gas invece, se la fornitura viene attivata oltre il tempo previsto, la colpa è da imputare al distributore. Avrete in questo caso diritto ad un rimborso automatico di 30€.

E i costi?

Repower subentro: costi

I costi del subentro variano a seconda che rientriate nel Mercato di Maggior Tutela (costi fissati dall’ARERA) o nel Mercato Libero. Nel caso della Maggior Tutela dovrete prevedere:

  • 25,81€ per oneri amministrativi (più IVA 22%)
  • 23€ di contributo fisso (più IVA 22%)
  • 16€ di imposta di bollo

Il costo totale dell’operazione è quindi di circa 77 €.

Nel Mercato Libero, invece, il costo del subentro comprende:

  • 25,80€ per oneri amministrativi
  • una quota di servizio determinata dal fornitore che può variare considerevolmente
  • 16€ di imposta di bollo (facoltativa) oltre al versamento di un deposito cauzionale a discrezione del fornitore

Scopri di più:

Leggi questa pagina per scoprire le altre offerte Repower.

Ora vi mostriamo una panoramica dei contatti più utili del provider. Inoltre, vi ricordiamo di consulare il Portale Offerte ARERA per confrontare le offerte gas e luce oggi sul mercato.

Repower allaccio: i contatti utili

Qual è il miglior modo per mettersi in contatto con Repower?

  • il numero verde 800 903 900 è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30
  • in alternativa potete utilizzare l’indirizzo e-mail info.it@repower.com
  • oppure la casella postale Repower Vendita Italia spa, via Uberti 37 Milano

Altri operatori per il subentro:

Nel caso in cui si voglia iniziare una pratica di subentro con un altro provider nel mercato gas e luce sono diverse le alternative sul mercato. È possibile fare un subentro a2a seguendo le pricedure nell’articolo. Un altro provider che è possibile contattare è Iberdrola e tutte le indicazioni sono nella pagina Iberdrola subentro. Nel caso invece si volesse fare un subentro per un’abitazione tra Emilia Romagna e Marche consigliamo il subentro con Hera Comm che è uuno dei principali fornitori della zona. Infine puoi scoprire nella nostra pagina come fare il subentro con Sorgenia in pochi semplici passi.

Ora che hai scoperto di cosa si tratta il subentro, fatti seguire nell’operazione dai nostri esperti.

02 94 75 67 37

Info

Aggiornato su 17 Set, 2021

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

Paolo A.

Redattore Energia

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre menzioni legali.