Enel nel mercato libero conviene?

Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Sommario Nel 2022 terminerà il processo di liberalizzazione del mercato dell’energia in Italia. Tutti i consumatori dovranno passare al mercato libero. In questa guida affronteremo il tema della convenienza nel passaggio a mercato libero, sottolineando le componenti e le caratteristiche a vantaggio dei consumatori. Chiamaci per attivare la fornitura che preferisci

Negli ultimi anni nel mondo dell’energia è avvenuto un passaggio fondamentale, che ha aperto a nuove possibilità di risparmio per gli utenti finali.

Enel mercato libero conviene?

La risposta è: sì! Ma sarà il consumatore a decidere a quale fornitore del mercato libero guardare, diventando così lui per primo il protagonista del risparmio in bolletta.

Infatti i tanti fornitori del libero mercato si fanno concorrenza e i prezzi delle tariffe luce e gas diventano sempre più bassi. Esiste però ancora l’alternativa concreta del mercato a maggior tutela, questo vuol dire che si potrà ancora stipulare un contratto con il mercato tutelato ma solo fino al 2022. A partire da tale data infatti il mercato tutelato cesserà in modo definitivo.

Capire perché Enel mercato libero conviene rispetto al mercato tutelato è facile: si risparmia di più. In particolare il mercato tutelato aggiorna le tariffe luce e gas ogni tre mesi sulla base delle indicazioni dell’Arera, mentre i fornitori del mercato libero a causa della concorrenza tendono ad abbassare i prezzi.

Cosa succederà nel 2022 con la Maggior Tutela

Quando si parla di libero mercato si fa riferimento a un processo di liberalizzazione iniziato nel 2003 per il gas e nel 2007 per la luce.

La fine di questo processo è prevista nel 2022, quando ci sarà l’abolizione completa del regime di maggior tutela. L’abolizione del mercato tutelato doveva già verificarsi nel 2015, ma è stata rinviata diverse volte così da consentire ai consumatori di prepararsi a questo passaggio epocale, che andrà comunque a loro vantaggio in termini di risparmio.

Il mercato libero dell’energia conviene, ma questo passaggio dal mercato tutelato a quello libero non avverrà in modo brusco e improvviso. A questo proposito, l’Autorità  per aiutare i clienti che non hanno mai sottoscritto fino a oggi un contratto con il mercato libero, ha obbligato i fornitori a proporre delle offerte PLACET o Tutela Simile.

Offerte PLACET o Tutela Simile

Si tratta di una tipologia di offerte pensate per abituare il cliente al passaggio al libero mercato in modo graduale. Tuttavia a partire dal 2022 i clienti non avranno altra scelta e dovranno per forza di cose scegliersi un fornitore del libero mercato.

Ma perché il mercato libero è più conveniente rispetto a quello di maggior tutela?

Perché conviene il mercato libero?

A questo punto è lecito domandarsi il motivo per cui il mercato libero viene considerato più vantaggioso rispetto al mercato a maggior tutela. Ad esempio conviene passare a Enel mercato libero per godere di tutta una serie di vantaggi interessanti, di cui si farebbe a meno restando nel mercato tutelato.

Vediamoli assieme:

  • Le offerte Dual: Con questa tipologia di offerte il cliente può stipulare un contratto con un unico gestore sia per la fornitura luce che gas. Nel mercato tutelato questo non è possibile.
  • Libera concorrenza tra i gestori: Essendoci moltissimi fornitori del libero mercato luce e gas i diversi fornitori sono tutti spinti ad abbassare i prezzi così da accaparrarsi nuovi clienti.
  • Tariffe a prezzo bloccato: Molti fornitori propongono delle offerte a prezzo fisso per uno, due o tre anni, così da offrire un supporto ai clienti proteggendoli da eventuali aumenti del costo dell’energia all’ingrosso.
  • Varietà di offerte disponibili: Con il libero mercato ogni consumatore potrà scegliere la tariffa luce e gas perfetta per le sue specifiche esigenze di consumo. Il contrario del mercato tutelato, dove la tariffa è unica per tutte le tipologie di cliente.
Inoltre passare dal mercato tutelato al libero mercato non prevede il pagamento di alcuna penale, sarà un passaggio gratuito e immediato e senza alcuna interruzione del servizio. Non sarà necessario nemmeno effettuare dei lavori.

Chiamaci per avere più informazioni sulle tariffe luce o gas nel mercato libero, ti aiuteremo a scegliere il fornitore più adatta alle tue esigenze!

02 94 75 67 37

Info

Differenze di prezzo tra mercato libero e Maggior Tutela

Andando nel dettaglio cerchiamo di spiegare come conviene passare a Enel energia o ad altri fornitori del mercato libero, anche solo per il prezzo.

Infatti il prezzo che cambia, tra le due tipologie di mercato, è la cosiddetta spesa energia, ovvero la prima voce in bolletta. Tutte le altre componenti di prezzo, dalla spesa per il trasporto e per la gestione del contatore, fino agli oneri di sistema, rimangono invariate e continueranno a essere stabilite dall’Arera.

  • Il prezzo della Maggior Tutela luce e gas cambia ogni tre mesi e viene adattato sulla base del prezzo dei mercati all’ingrosso
  • Nel mercato libero, come già detto, molte offerte prevedono un prezzo bloccato per un certo periodo, una garanzia per il cliente che potrà così prevedere la spesa in modo preciso

In sostanza quindi il mercato libero energia conviene rispetto a quello a maggior tutela.

Se si confronta l’offerta del mercato tutelato con quella del mercato libero, un cliente potrebbe arrivare a risparmiare anche fino a 250 euro nelle bollette luce e gas. Inoltre con Enel Energia e altri fornitori del libero mercato si potranno sfruttare dei servizi digitali per il monitoraggio dei consumi e delle bollette.

Le tariffe e le promozioni di Enel Energia

tariffe e promozioni enel energiaEnel energia conviene o no?

Stiamo parlando di uno dei principali fornitori del libero mercato, che viene scelto da migliaia e migliaia di consumatori. Le tariffe luce e gas di Enel Energia si presentano con un prezzo fisso che resta bloccato per tutta la durata del contratto (di solito un anno dall’attivazione).

Quando l’offerta proposta va in scadenza, Enel Energia può aggiornare il prezzo seguendo l’andamento del mercato dopo aver inviato comunicazione scritta all’utente.

Il cliente potrà quindi scegliere se accettare la nuova offerta proposta da Enel Energia, oppure se scegliere un altro fornitore del libero mercato con cui sottoscrivere il contratto.

Ma che differenza c’è tra Enel Energia e il Servizio Elettrico Nazionale?

Le differenze tra Enel Energia e il Servizio Elettrico Nazionale

Ma conviene di più Enel mercato libero o il mercato tutelato? Per rispondere a questa domanda occorre chiarire le differenze tra Enel e il Servizio Elettrico Nazionale.

Servizio Elettrico Nazionale

Il Servizio Elettrico Nazionale è la società di Enel che vende elettricità alle tariffe che sono fissate dall’Arera nel mercato a maggior tutela. Nel 2022, come ampiamente spiegato, il Servizio Elettrico Nazionale non esisterà più.

ENEL ENERGIA

Invece Enel energia opera nel libero mercato e fissa i prezzi della fornitura sulla base della libera concorrenza con gli altri fornitori del libero mercato. Tutto questo significa che gli utenti che non hanno mai cambiato fornitore si trovano, tutt’oggi, nel Servizio Elettrico Nazionale.

Come passare dal mercato tutelato al libero mercato

Anche senza aspettare il 2022 è possibile passare al libero mercato anche adesso, in qualsiasi momento. Sarà infatti il nuovo gestore a occuparsi di tutti gli step del passaggio, che non avrà altri costi se non quelli previsti per la nuova attivazione.

Enel libero mercato conviene e non sarà necessario fare alcuna modifica al contatore o all’impianto elettrico.

Per passare a Enel Energia o ad altri fornitori del mercato libero l’utente dovrà fornire alcune informazioni utili come:

  • Generalità dell’utente
  • Indirizzo dove attivare la fornitura
  • Codice POD
  • Recapito telefonico
  • Codice IBAN

Oltre alla richiesta di passaggio al mercato libero, dovrà essere effettuata una lettura automatica del contatore che servirà al vecchio gestore per emettere l’ultima bolletta di conguaglio.

Insomma al giorno d’oggi gli utenti possono iniziare a risparmiare in qualsiasi momento proprio valutando il passaggio al libero mercato. Non a caso ogni anno sono diverse migliaia gli utenti domestici e non solo che decidono di dire addio al mercato tutelato e di scegliere delle offerte maggiormente in linea con le proprie esigenze di consumo

Se vuoi attivare le nuove tariffe luce e gas, chiamaci a questo numero gratuitamente!

02 94 75 67 37

Info

Redactor

Scritto da Giulia

Aggiornato su 11 Giu, 2021

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sul nostro processo di controllo e pubblicazione delle valutazioni