Amet Trani: informazioni, offerte e contatti

Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Sommario Amet Trani, se sei cliente o stai pensando di diventarlo questo articlo fa al caso tuo. Qui troverai tutto quello che ti serve sapere sul fornitore tranese.

Amet spa è un fornitore di energia elettrica che opera nel Mercato Tutelato con il nome Servizio Elettrico Trani. Quando si parla di questo provider, è bene non confondere il Servizio Elettrico Trani e ADistribuzione Reti Trani, che fanno parte dello stesso gruppo con ruoli diversi. Proprio per fare chiarezza e fornirvi una panoramica completa su Amet Trani, questo articolo “Amet Trani: offerte, informazioni e contatti” vi parla:

  1. di chi è esattamente questo provider
  2. di cosa si occupa
  3. di una serie di informazioni utili
  4. di quali sono le sue offerte attuali
  5. e – infine – di come contattare il fornitore  

Entriamo subito nel vivo della guida iniziando da chi è e cosa fa Amet Trani.

Amet Trani: chi è e cosa fa

Amet Trani (acronimo che sta per Azienda Municipalizzata Elettricità Trasporti) nasce nel 1891 grazie al Municipio dell’omonima città che le conferisce la funzione di acquisto, trasformazione, distribuzione e vendita di energia elettrica in tutto il territorio tranese.

Pochi anni dopo la costituzione, l’azienda annuncia piani di ampliamento dell’illuminazione pubblica. A metà degli anni ’40 l’azienda estende le sue attività, cambiando gestione e passando dalla sola produzione di energia elettrica alla distribuzione di corrente. Negli anni ’60 Amet assume il controllo del trasporto pubblico.

L’espansione aziendale continua anche nei decenni successivi, fino a che nel 2000 l’azienda cambia veste giuridica, diventando società per azioni. Oggi sono due le società che fanno parte del gruppo, rivestendo (come anticipato) due ruoli diversi: Servizio Elettrico Trani e ADistribuzione Reti Trani.

Amet Trani: la cooperazione tra Servizio Elettrico e ADistribuzione Reti

Queste due società operano entrambe nel settore dell’energia, ma il Servizio Elettrico Trani è la società di vendita che opera nel Mercato Tutelato. ADistribuzione Reti Trani è invece il distributore locale di energia elettrica del comune di Trani.

Sebbene le funzioni possano sembrare simili, i due ruoli sono ben diversi:

  • il Servizio Elettrico Trani ha il compito di interfacciarsi con il cliente finale e attivare le offerte dal punto di vista commerciale.
  • ADistrubuzione Trani detiene, invece, la proprietà dei contatori trasporta l’energia elettrica dalla rete fino alla casa dei clienti privati. Il cliente entra in contatto con il distributore solo in caso di guasti, per esempio (perché per l’attivazione dei contratti deve rivolgersi al fornitore).  

Quali sono le aree di business di Amet Trani, ad oggi?

Amet Trani: le 4 aree di business

Oggi Amet ha quattro principali aree di business:

  • la principale area è quella dell’energia. Attraverso le controllate Servizio Elettrico Trani e ADistribuzione Reti Trani, svolge le attività di approvvigionamento, dispacciamento, trasmissione, distribuzione, misura e vendita di energia elettrica (all’interno del Mercato Tutelato).
  • Si occupa in secondo luogo della gestione dei trasporti: sia il trasporto pubblico, che quello scolastico.
  • Amministra servizi comuni, tra cui l’area amministrativa finanza-controllo, gli appalti di Amet spa, la contabilità delle altre business unit e la gestione finanziaria della società.
  • L’ultima unit è chiamata Darsena e Parcheggi pensata per l’ormeggio di imbarcazioni e di autovetture. Quest’ultimo servizio è ancora in via di sviluppo.

Passiamo adesso alle offerte e alle tariffe previste da questo provider che, come detto, opera nell’ambito del Mercato Tutelato.

Amet Trani: offerte e tariffe luce e gas

Amet Trani opera nel Mercato Tutelato: il prezzo del servizio tutelato è stabilito trimestralmente dall’ARERA.

In questo caso, quindi, la tariffa offerta non è decisa dal fornitore, il quale non fa altro che vendere la corrente elettrica al prezzo stabilito dall’Autorità per l’Energia.

Il costo al kWh cambia ogni tre mesi in base ai costi di approvvigionamento di luce e gas nel mercato all’ingrosso. Motivo per cui i clienti in maggior tutela (ed in questo caso del Servizio Elettrico Trani) cambiano tariffa luce ogni tre mesi, esponendo le bollette a variazioni più frequenti.

Scopri le offerte luce e gas che più ti convengono

02 94 75 67 37

Info

Cosa avverrà in previsione della chiusura del Mercato Tutelato, in favore del Mercato Libero?

Amet Trani e liberalizzazione del mercato dell’energia

Amet Trani chiuderà quando la liberalizzazione del mercato dell’energia sarà ultimata?

Stando alle ultime dichiarazioni del Governo Italiano, il Mercato Tutelato e le società che vi operano dovrebbero cessare di esistere entro Gennaio 2022. Quindi anche Amet dovrebbe chiudere.

Il processo di transizione è ancora da definire, ma questo non impedisce ai clienti privati di effettuare un passaggio preventivo al Mercato Libero, sfruttando condizioni e tariffe dedicate. Da non sottovalutare, per esempio, le offerte che prevedono il prezzo bloccato da 1 a 3 anni a seconda del fornitore, il cambio fornitore gratuito e l’assenza di vincoli contrattuali.

A questo proposito vi segnaliamo:

Parlando di informazioni utili, ci sembra doveroso completare questa sezione parlando della bolletta e di fornirvi un aiuto su come leggerla, in caso foste al momento clienti Amet Trani.

Amet Trani: come leggere la bolletta

Sapere leggere e capire una bolletta della luce può risultare complicato, se non si conoscono le principali voci e le differenze tra le caratteristiche tecniche. Proprio per questo ogni fornitore riporta un box sintetico in prima pagina (solitamente in alto a sinistra) nel quale sono presenti tutte le informazioni più importanti:

  • il numero di utenza, detto anche codice cliente
  • il codice POD, ossia il punto di prelievo dell’elettricità, che è il punto geografico in cui l’energia viene prelevata dall’utente
  • il metodo di pagamento
  • la tipologia di cliente, che varia da “domestico residente” a “domestico non residente”
  • il totale da pagare con gli estremi della bolletta

Terminiamo ora la nostra guida con una panoramica dei contatti Amet Trani.

Contatti utili

Per contattare Amet spa o il Servizio Elettrico Trani ci sono diverse opzioni.

Se siete clienti del Mercato Tutelato potete:

  • chiamare il numero verde Amet 800.250.009 per richiedere assistenza o per ricevere informazioni.
    Questo numero è adatto anche per richiedere voltura, subentro, prima attivazione o allaccio.
  • Per segnalare eventuali disservizi, vi è un numero apposito: 0883.48.10.30
  • Utilizzare il fax per inviare documenti: 0883.48.52.56
  • Oppure l’email: segreteria@ametspa.it  

Nota: potete contattare il Servizio Elettrico Trani e le società del Gruppo Amet spa rispettando gli orari di apertura degli sportelli e del Servizio Clienti. Gli orari di apertura al pubblico sono i seguenti:

  • Dal lunedì al venerdì dalle 7:50 alle 12:15
  • Sabato e domenica chiusi

Parla con un nostro operatore. Già 560.000 persone si affidano a noi per risparmiare

02 94 75 67 37

Info

Aggiornato su 29 Lug, 2021

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

Paolo A.

Redattore Energia

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre menzioni legali.