Come effettuare il subentro con Nwg Energia?

Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Sommario Il precedente inquilino ha disattivato il contatore luce e gas con NWG energia? Devi effettuare un subentro con NWG prima di traslocare. Leggi la guida e scopri come fare o chiama un nostro esperto per eseguire il subentro.

Il subentro con Nwg Energia viene effettuato quando un soggetto, vuole riattivare un’utenza di luce o gas precedentemente disattivata dal vecchio intestatario. Ma attenzione, il subentro non va confuso con la voltura. Quest’ultima operazione, viene richiesta quando un cliente vuole diventare il titolare di un contratto di fornitura già attivo.

In poche parole, possiamo dire che:

  1. Nwg Energia subentro si richiede quando il contatore c’è, ma è stato disattivato dal precedente titolare;
  2. la voltura con Nwg Energia si esegue quando il contatore c’è ed è attivo, ma intestato ancora al vecchio inquilino. 

Perciò, se il precedente proprietario aveva un contratto con Nwg Energia e l’ha disdetto, per riattivare le utenze dovrai richiedere un subentro rivolgendoti a questo fornitore. Vediamo insieme come fare la domanda, quali documenti servono, i tempi e i costi necessari per eseguire l’operazione.

Come richiedere Nwg Energia subentro

Per ottenere la riattivazione delle forniture di luce e gas, dovrai rivolgerti a Nwg Energia e fare la richiesta subentro secondo uno dei canali di contatto che mette a disposizione per i suoi clienti.

Quindi, potrai contattare questo fornitore secondo le seguenti modalità:

  1. Numero Verde: 800 97 83 33
  2. indirizzo e-mail: servizioclienti@nwgenergia.it

O chiamaci e ti aiutiamo ad effettuare il subentro in pochi minuti

02 94 75 67 37

Info

Altrimenti, puoi registrarti e accedere all’Area Clienti per ottenere una serie di informazioni precise ed accurate rigurardo il subentro.

Contatta NWG energia

Se vuoi conoscere tutti gli altri modi per contattare questo fornitore, visita la nostra pagina dedicata ai Contatti Nwg Energia

Qualsiasi sia la modalità da te scelta per richiedere questa operazione, dovrai fornire dei docuementi indispensabili. Vediamo insieme quali sono.

I documenti necessari per Nwg Energia subentro

Quando richiedi un subentro, saranno necessari dei documenti fondamentali per avviare l’operazione, senza i quali sarà impossibile portarla a termine. Ciò che ti consigliamo è di procurarteli prima di contattare l’azienda, così da averli sotto mano e accorciare i tempi. Ecco i dati che dovrai fornire:

  • dati anagrafici dell’intestatario del contratto: nome, cognome, carta d’identità e codice fiscale
  • dati di contatto: numero telefonico e e-mail
  • indirizzo di residenza, delle forniture e indirizzo per il recapito delle fatture
  • codice PDR per la luce e POD per il gas: li trovi sulla prima o seconda pagina della bolletta del precedente inquilino
  • IBAN qualora intendi pagare le bollette con la domiciliazione bancaria
  • potenza in kW desiderata  

Le tempistiche per il subentro con Nwg Energia

Per ottenere il subentro luce con Nwg Energia sono necessari pochi giorni, a patto che tu fornisca correttamente tutti i documenti richiesti. L’Arera ha stabilito il massimo tempo previsto per la riattivazione della fornitura, pari a 7 giorni lavorativi. In particolare, da quando il cliente trasmette la domanda al suo fornitore, i tempi sono i seguenti:

  • 2 giorni lavorativi per inoltrare la richiesta al distributore locale
  • 5 giorni lavorativi per eseguire la riattivazione del contatore

Un po’ più lunghi sono i tempi previsti per il subentro del gas: 2 giorni lavorativi per inoltrare la richiesta al distributore e massimo 10 giorni lavorativi per eseguire la riattivazione del contatore.

Se il distributore dovesse tardare l’attivazione, il consumatore ha diritto a un indennizzo automatico per il danno subito. Il risarcimento è di 35 euro, se l’operazione viene eseguita entro il doppio del tempo previsto, 70 euro entro il triplo del tempo previsto e 105 euro per le attivazioni oltre il triplo del tempo stabilito.

Quali sono i costi per il subentro?

Per ottenere il subentro delle utenze di energia elettrica e gas, dovrai sostenere dei costi. Nel mercato di maggior tutela i costi vengono definiti dall’Autorità e si articolano in questo modo:

  • oneri amministrativi a favore del distributore: circa 26 euro
  • contributo fisso a favore del fornitore per la gestione della pratica: 23 euro
  • imposta di bollo: 16 euro
  • eventuale deposito cauzionale

Con Nwg Energia il subentro è sicuramente meno oneroso, perché è un fornitore del mercato libero che richiede solo:

  • oneri amministrativi: circa 26 euro
  • contributo fisso per gestione pratica: 23 euro

Qualche informazione in più sul fornitore Nwg Energia

Nwg Energia è una società che offre servizi energetici a un prezzo competitivo. Nutre un forte interesse per l’ambiente e la sua salvaguardia. Infatti, l’azienda, per la produzione di energia si affida a fonti di energia rinnovabile al 100%. Per questo motivo, è riconosciuta come una delle più attive aziende “green”.

Sono sempre di più i clienti che si rivolgono a questa azienda, apprezzata proprio per l’attenzione per il pianeta e per l’umanità.

Se vuoi conoscere tutte le offerte rese disponibili da questo fornitore, visita la nostra pagina dedicata alle offerte Nwg Energia.

Scopri di più

Se, invece, sei interessato a sapere come effettuare le altre importanti operazioni con questo fornitore clicca su:

Fatti aiutare nel tuo subentro. Già 560.000 persone si fidano del nostro servizio!

02 94 75 67 37

Info

Redactor

Scritto da paoloa

Aggiornato su 11 Giu, 2021

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sul nostro processo di controllo e pubblicazione delle valutazioni