Come effettuare il cambio residenza nel Comune di Brescia?

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Sommario Se devi traslocare a Brescia, per lavoro o per altre necessità, potresti chiederti se è obbligatorio o meno cambiare la residenza e come puoi fare per eseguire questa operazione.

Con il presente articolo cercheremo di rispondere a tutte le tue domande e ti spiegheremo come effettuare un cambio residenza Brescia, quali sono i documenti necessari e qual è la procedura corretta.

Inoltre sottolineeremo quali sono i pro e i contro di richiedere la variazione della residenza e quali vantaggi potrebbe portarti. Infine analizzeremo quali operazioni dovrai preventivare per attivare le utenze di gas e luce nella tua nuova abitazione.

Come cambiare residenza a Brescia?

Cambiare residenza a Brescia è semplice, per prima cosa devi visitare il sito ufficiale del Comune e cercare la pagina dedicata ai servizi dell’Ufficio Anagrafe. Qui potrai eseguire il cambio residenza a Brescia, scaricare il modulo cambio residenza e scegliere la categoria a cui appartieni.

Chi può richiedere il cambio residenza?

  • cittadini provenienti dall’estero o da un altro Comune italiano;
  • variazione di indirizzo di residenza all’interno del Comune di Brescia;
  • cittadini extra-comunitari che chiedono la residenza a Brescia;
  • ricongiungimento familiare;
  • emigrazione dal Comune di Brescia a un altro Comune italiano;
  • iscrizione di cittadini bresciani all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero;
  • rimpatrio a Brescia di cittadini residenti all’estero.

Ma è sempre obbligatorio richiedere il cambio di residenza nel caso di spostamento per lavoro o per altre ragioni? Per capirlo è necessario introdurre la differenza fra due termini, spesso utilizzati erroneamente come sinonimi: residenza e domicilio.

Residenza e domicilio

Comprendere la differenza terminologica fra residenza e domicilio può aiutarti a capire in quali casi è necessario cambiare residenza. Qui di seguito ti chiariamo le diversità fra i due termini:

  • residenza: come stabilito dalla Legge, la residenza è il luogo in cui una persona ha dimora abituale. Per fare un esempio, se ti trasferisci definitivamente nella Capitale per motivi di lavoro, allora è necessario richiedere un cambio residenza Roma;
  • domicilio: il Codice Civile lo definisce come il luogo dove una persona ha stabilito la sede principale dei suoi affari e interessi. Ciò significa che se ad esempio ti trasferisci temporaneamente in una città per lavoro o studio il cambio di residenza non è obbligatorio e sarà sufficiente variare il domicilio. Tale mutamento non dovrà essere comunicato obbligatoriamente alle Autorità competenti.

I documenti necessari per il cambio residenza a Brescia

Per quanto riguarda i documenti necessari per il cambio di residenza a Brescia, questi non sono diversi da quelli da presentare negli altri Comuni italiani. E quindi dovrai produrre la seguente documentazione:

  • modulo di richiesta di residenza che puoi scaricare dal sito dell’Anagrafe e che dovrai compilare inserendo tutti i tuoi dati anagrafici e quelli dei tuoi familiari, indicare il vecchio indirizzo di residenza e quello della nuova abitazione, dichiarare se sei in possesso di patente e scrivere il numero di targa degli eventuali veicoli posseduti. Se ad esempio devi richiedere un cambio residenza Milano, devi visitare il sito internet del Comune e scaricare l’apposito modulo;
  • documento di identità valido, o fotocopia per l’invio via posta;
  • attestato di proprietà dell’immobile o documento che riporti la tua condizione di affittuario;
  • copia della patente di guida, sempre che tu ne sia in possesso;
  • copia dei libretti di circolazione dei veicoli che possiedi.


Scopri le migliori offerte e attivale GRATIS e in pochi minuti grazie ai nostri esperti

02 94 75 67 37

Info

Cambio residenza a Brescia: tutti i contatti utili

Dopo aver compilato tutti i moduli avrai bisogno di conoscere i contatti utili per trasmettere la documentazione per il cambio residenza a Brescia. Esistono tre modalità per inviare i tuoi documenti e comunicare all’Ufficio Anagrafe le tue intenzioni:

  1. tramite ANPR: si tratta di un servizio attivo dal 1° febbraio 2022 grazie al quale potrai richiedere il cambio residenza direttamente da casa tua e in tempo reale. Per usufruire dell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente devi accedere al sito di ANPR ed eseguire l’accesso con SPID, CIE o CNS e compilare la dichiarazione anagrafica seguendo le indicazioni. L’ANPR è un database nazionale quindi le indicazioni sono valide anche per altre città italiane e puoi utilizzare questo sito per richiedere, ad esempio, un cambio residenza Torino;
  2. per posta: puoi decidere di inviare il modulo di richiesta cambio di residenza anche tramite posta tradizionale e per farlo dovrai inviare una raccomandata A/R all’indirizzo: Comune di Brescia – Settore Servizi Demografici – Piazza Paolo Sesto – Palazzo Broletto – 25121 Brescia;
  3. inviando una mail: la terza opzione è quella di inviare una mail all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata demografici.anagrafe@pec.comune.brescia.it allegando tutta la documentazione richiesta. Attenzione a non utilizzare altri indirizzi PEC presenti sul sito del Comune perché la richiesta non verrà considerata valida. Però, per usufruire di questo invio per via telematica dovrai soddisfare alcuni requisiti come firmare digitalmente la dichiarazione, possedere un’identità elettronica valida, utilizzare la tua casella PEC e inviare una copia del documento d’identità e della dichiarazione recante la tua firma autografa tramite posta elettronica semplice.

Quali sono i tempi e i costi per cambiare residenza a Brescia?

Se ti stai interrogando su quali siano i costi per cambiare residenza a Brescia, puoi stare tranquillo. Infatti non sono previsti, così come in tutti i Comuni italiani, contributi da parte del cittadino. Quindi anche se richiedi, ad esempio, un cambio residenza Firenze, non dovrai sostenere alcuna spesa.

L’altro aspetto da tenere in considerazione riguarda le tempistiche, per cui è necessario che tu sappia che:

  • compilando la richiesta sul sito di ANPR il cambio avviene quasi in tempo reale;
  • se decidi di inviare la tua richiesta raccomandata o tramite PEC, l’incaricato dell’Ufficio Anagrafe ha due giorni lavorativi di tempo per registrare il cambio;
  • ai fini legali, la variazione di residenza ha validità fin dal momento della comunicazione al Comune.

Conoscere le tempistiche necessarie al cambio residenza Brescia ti sarà utile per programmare l’attivazione delle utenze di gas ed energia elettrica della tua nuova casa. Infatti, in questo modo potrai capire quanto tempo prima del trasloco nella nuova abitazione potrai cominciare a selezionare un nuovo fornitore e attivare le tue forniture.

Come attivare le utenze luce e gas a Brescia

Rispondere alla domanda su come attivare le utenze luce e gas a Brescia è piuttosto semplice: basta contattare il nuovo fornitore e lui si occuperà di tutto. Ma è importante che tu sappia esattamente qual è l’operazione che devi eseguire e per saperlo è utile che tu conosca il concetto di allaccio e le differenze tra voltura e subentro imparando le seguenti definizioni:

  • voltura: si tratta di uno dei casi più comuni quando prendi un appartamento in affitto che sia stato abitato fino a poco prima. In questa circostanza il contatore del gas o dell’energia elettrica ha un contratto attivo associato e intestato al precedente inquilino. Tutto ciò che dovrai fare è cambiare intestazione del contratto e per farlo dovrai richiedere la voltura. Dopo aver eseguito l’iter, diverso per ogni fornitore, potrai continuare a beneficiare del contratto attivo senza interruzioni di erogazione e godendo delle stesse condizioni sottoscritte dal precedente intestatario. Però, qualora volessi cambiare operatore, potrai richiedere la voltura con conseguente cambio di gestore;
  • subentro o prima attivazione: se nella tua nuova abitazione sono presenti i contatori di gas ed energia elettrica, ciò che dovrai fare è richiedere un subentro o una prima attivazione rivolgendoti al fornitore che hai selezionato e seguendo le sue istruzioni. Tale operazione comporta costi leggermente più alti e tempistiche un po’ più lunghe di quelle della voltura;
  • allaccio o allacciamento: è il caso forse meno frequente perché riguarda le case di nuova costruzione o ristrutturazione in cui non sono presenti contatori. Allora dovrai effettuare la richiesta di installazione del contatore e attivazione della fornitura facendoti carico di spese maggiori e tempistiche più ampie subordinate all’esecuzione dei lavori.

Quali sono i vantaggi di effettuare un cambio di residenza a Brescia?

Come ti abbiamo detto, cambiare residenza non è obbligatorio ma allora quali sono i vantaggi di effettuare un cambio di residenza a Brescia?

Vantaggi di cambiare residenza

Se ti trasferisci per un periodo di tempo lungo in una nuova città, cambiare residenza può portare alcuni benefici, ad esempio:

  • potrai essere facilmente reperibile, agevolando così il recapito di lettere e pacchi al tuo nuovo indirizzo. A tal proposito, è essenziale che comunichi il cambio di residenza a tutte le aziende con cui hai sottoscritto un contratto, dalle testate giornalistiche ai gestori telefonici o di luce e gas, per un trasloco utenze;
  • cambiare il medico curante: solo modificando la residenza avrai diritto a scegliere un nuovo medico di base vicino alla tua nuova abitazione;
  • se sei genitore avrai la possibilità di entrare più facilmente nelle liste per l’iscrizione dei tuoi figli all’asilo nido, alla scuola dell’infanzia o alle scuole primarie.

Per concludere, se hai deciso di richiedere il cambio residenza Brescia ti suggeriamo di cominciare a pensare in anticipo a quale fornitore scegliere per attivare le utenze. Selezionare un gestore conveniente non è un’operazione semplice e per questo ti consigliamo di servirti di uno strumento gratuito messo a disposizione da ARERA: il Portale Offerte. Visitando questa pagina avrai accesso al sito dove avrai la possibilità di confrontare tutte le offerte luce e gas presenti sul mercato e trovare le più competitive.

Chiama un nostro esperto per farti aiutare nella gestione delle utenze luce e gas.

02 94 75 67 37

Info

Aggiornato su 31 Mag, 2024

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

mariannag