Numero Verde Unareti e tutti i contatti utili

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Sommario: Unareti Numero Verde è l’esempio perfetto di come l’azienda di distribuzione di energia elettrica e gas si metta a disposizione di tutti i suoi utenti cercando di aiutarli in ogni loro problematica. Dalla richiesta di un preventivo all’individuazione dei codici identificativi dei punti di fornitura fino alla gestione dei guasti, attraverso il numero verde Unareti e gli altri contatti utili hai accesso a molteplici servizi.

Continua a leggere l’articolo per scoprire tutte le informazioni in merito a Unareti Numero Verde e tanto altro!

Unareti: tutti i contatti utili

Per contattare Unareti, puoi selezionare una tra le modalità predisposte con cui ricevere assistenza e supporto. Ecco i contatti utili:

Contatti Unareti
Numero Verde 800 030 103
Email info@unareti.it
Numero di Pronto Intervento Gas 800 131 000 Per Milano
800 066 722 Per Bergamo, Brescia, Cremona e Lodi
Numero di Pronto Intervento Elettricità 800 933 301
Whatsapp 339 9958463
Telegram @unareti_bot
Sito web Per reclami, preventivi, area clienti ecc.

Potrebbero esserti utili i nostri articoli dedicati al numero verde Acea e al numero verde Edison.

Unareti Numero Verde per guasti: come funziona?

Con Unareti numeri verde guasti, stai al sicuro da ogni rottura, danneggiamento o dispersione grazie all’intervento tempestivo e mirato di tecnici specializzati. Per quanto riguarda i contatti a cui rivolgersi, si è già visto che si distinguono in due tipi, in base alla natura dell’utenza:

  1. per il Pronto Intervento Gas, Unareti predispone ed esegue le attività di riparazione e supporto con il maggior impegno possibile. Ti basta solo selezionare correttamente il numero in base alla tua zona di residenza – se è lì che si è verificato il guasto – e comunicare ai tecnici il bisogno di aiuto. Ad esempio, chiami nel momento in cui venga riscontrata una dispersione di gas sul tuo impianto di proprietà, ma anche nel momento in cui la perdita si verifica a valle del punto di riconsegna. Ovviamente, il numero è attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno.
  2. Invece, con il Pronto Intervento Elettricità parli con un tecnico specializzato per informarlo di guasti o anomalie della rete di fornitura o per avvertire circa situazioni di pericolo riguardanti le installazioni elettriche di Unareti sparse sul territorio. Anch’esso attivo sette giorni su sette e in ogni orario, è una risorsa preziosa per apportare riparazioni e sanare le rotture di origine elettrica.

D’altronde, essere al fianco dei clienti è un valore aggiunto che migliore in toto l’esperienza di acquisto. Ne sono ben consapevoli i player del mercato, sempre prossimi ai consumatori tramite il numero verde Hera Comm, il numero verde Iren Mercato e il numero verde del Servizio Elettrico Nazionale.

Guasti sulla rete elettrica: come riconoscerli e comunicarli?

Una volta compresi quali sono i contatti Unareti attraverso i quali ogni cliente può far presente un’eventuale rottura o guasto sulla rete elettrica, è necessario capire quale siano le circostanze in cui è opportuno usufruire di tale servizio.

Difatti, sebbene questi riferimenti siano sempre reperibili, come il numero verde ENI o il numero verde A2A, è consigliabile rivolgersi ad essi solamente in occorrenze comprovate e di fattuale necessità. Un guasto elettrico, può essere causato dalla rottura, dal danneggiamento o da condizioni di usura relative a uno o più componenti che sono alla base dell’intero impianto o dell’infrastruttura di rete.

Per capire se ci sono interruzioni di elettricità nella tua area di residenza, puoi utilizzare l’apposita funzionalità che trovi sul sito web dell’azienda di distribuzione. Inserendo il tuo codice POD o in alternativa il tuo indirizzo, potrai visualizzare in tempo reale la presenza di eventuali sospensioni e disservizi in corso. Per segnalare problematiche non rilevate, il consiglio è quello di telefonare immediatamente a Unareti numeri verde guasti e richiedere l’assistenza tempestiva di un tecnico specializzato.

In linea generale, le situazioni di pericolo possono essere generate da:

  • sbalzi di tensione;
  • sovraccarico elettrico, laddove all’impianto sia richiesta una mole di fornitura o un’intensità superiore rispetto a quella che è in grado di fornire;
  • cortocircuiti, che si verificano nel caso in cui un’intensità elevata di corrente attraversa un circuito già danneggiato che finisce per fondersi del tutto.


Vuoi un nuovo contratto gas? Chiamaci gratis! Già più di 800.000 persone in Europa si affidano a noi!

02 94 75 67 37

Info

Area clienti Unareti: registrazione e funzioni

Oltre ai consueti contatti di assistenza, come il numero verde Enel Energia o il numero verde E-Distribuzione, un altro metodo per ricevere supporto è l’Area Clienti Unareti. Infatti, per le operazioni energetiche più diffuse e semplici da realizzare, trovi sul tuo spazio riservato tutte le informazioni e i consigli utili. Innanzitutto, è necessario provvedere alla registrazione.

Per effettuarla ti basterà soltanto inserire i tuoi dati tra cui:

  • la dichiarazione del tipo d’utente, ossia se sei una persona fisica o un soggetto giuridico;
  • i dati anagrafici, ovvero nome, cognome, codice fiscale e ragione sociale;
  • l’indirizzo di residenza, comprensivo di Comune;
  • i contatti come l’indirizzo e-mail e il numero di telefono sia fisso che mobile;
  • il nome utente e la password da scegliere e ricordare con cura per gli accessi futuri.

Una volta dichiarato di aver visionato l’informativa sulla Privacy e quella sulle Condizioni Generali, il tuo profilo sarà completato. Di conseguenza, avrai accesso a tutti i servizi Unareti:

  1. le richieste di preventivo che puoi avanzare per l’installazione di un nuovo impianto elettrico o gas, per lo spostamento o la rimozione di un punto di riconsegna e per la modifica o rimozione di un punto di fornitura;
  2. le informazioni sulla tua utenza, come quelle relative alla potenza disponibile del tuo impianto o sul piano distacchi programmati;
  3. le letture. Nella tua Area Personale Unareti, puoi visionare e scaricare le letture riportanti l’insieme dei consumi delle tue utenze.

Modulo per reclami Unareti

Oltre a rivolgerti all’Unareti Servizio Clienti Numero Verde, per trasmettere un reclamo alla compagnia puoi scegliere tra il:

  • form online
  • modulo pdf

Per il primo, ti basterà soltanto compilarlo in tutte le sue parti e inviare la richiesta a Unareti, la quale cercherà di migliorare i suoi servizi unitamente alla risoluzione delle tue problematiche individuali. Una volta trasmesso il reclamo via web, riceverai al tuo indirizzo di posta elettronica una e-mail di conferma con annesso codice di tracciabilità.

In alternativa puoi scegliere di completare il modulo pdf, scaricabile dal sito ufficiale, e successivamente spedirlo al distributore energetico. Innanzitutto, nel modulo, sarai chiamato ad attestare la ragione del reclamo e il tipo di servizio a cui ti stai riferendo (se energia elettrica o gas).

In seguito, dovrai fornire le informazioni circa:

  • i tuoi dati anagrafici e contatti: nome, cognome, residenza e recapiti telefonici;
  • codice POD o codice PDR;
  • la descrizione dei fatti: all’interno dello spazio dedicato;
  • il luogo, la data e la firma.

Il modulo deve pervenire a UNARETI S.p.a./Gestione Richieste e Reclami mediante due possibili modalità:

  1. tramite posta cartacea: all’indirizzo via Ponte Nuovo 100 – 20128 Milano;
  2. via e-mail: a reclami.reti@unareti.it.

L’azienda di distribuzione si impegna a fornire riscontro entro 30 giorni.

Quando contattare il fornitore e quando il distributore?

Per dovere di chiarezza, resta un’ultima precisazione da fare. Da sempre confusa o ignorata, ecco la distinzione tra fornitore e distributore:

  • il fornitore rappresenta la società che vende l’energia al cliente finale, occupandosi di acquistare la materia prima e gestendo tutti gli aspetti amministrativi e commerciali legati alla tua utenza
  • il distributore è colui che si occupa della distribuzione fisica della materia energetica per tutti i clienti finali.

In linea generale, quando il cliente desidera disattivare o attivare le forniture energetiche e fruirne sin da subito, tende sempre a rivolgersi direttamente al fornitore. Difatti quest’ultimo svolge una funzione intermediaria, inoltrando la richiesta dell’operazione avanzata dall’utente all’azienda distributrice locale, a cui spetta l’esecuzione di tutti gli interventi tecnici sul contatore.

Pertanto, ti rivolgi alla società di vendita selezionata per il disbrigo delle più comuni pratiche energetiche, che implicano la stipula di un contratto di fornitura con l’operatore. Dunque parliamo di voltura, subentro e allaccio con annessa attivazione. 

Invece, è bene contattare il distributore in specifiche circostanze, quali ad esempio:

  • guasti al contatore
  • anomalie, malfunzionamenti e interruzioni di elettricità della rete di fornitura
  • situazioni di pericolo, come può essere una dispersione di gas, per cui bisogna chiamare tempestivamente Unareti Numero Verde Pronto Intervento
  • danni alle infrastrutture elettriche del distributore
  • spostamento o rimozione di un contatore non attivo
  • richiesta di allaccio e posa del contatore senza attivazione di quest’ultimo
  • individuazione del codice PDR di un Punto di Riconsegna funzionante o non attivo.

Per ulteriori informazioni sulle utenze energetiche e in particolare sulla corrente elettrica, ti consigliamo di visitare questa pagina.

Chiama per attivare le tue utenze gas!

02 94 75 67 37

Info

Aggiornato su 18 Giu, 2024

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

Piero Battistel