Offerte luce: conviene Enel o Eni?

Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Sommario Cambiare fornitore per passare da un’ offerta luce Eni a un’ offerta luce Enel è facile. Scopri cosa ti conviene fare e ricevi assistenza nel cambio. Fatti richiamare e attiva le offerte con noi

La liberalizzazione del mercato dell’energia

La liberalizzazione del mercato energetico ha rivoluzionato il settore, permettendo ai clienti di scegliere liberamente la propria offerta luce.

Scegliere tra offerte Eni o Enel Energia diventa possibile senza per questo pagare penali e ogni utente può perseguire il massimo del risparmio scegliendo da solo con chi sottoscrivere il contratto di energia elettrica. Nel 2022 poi il mercato tutelato finirà per sempre così gli utenti dovranno trovarsi un nuovo fornitore nel mercato libero.

Ci sono davvero tante offerte luce e il consiglio per scegliere la più vantaggiosa è quella di prendersi il proprio tempo.

Si potranno anche .utilizzare dei comparatori di tariffe perché scegliere tra offerte Eni o Enel non è così semplice. Eni e Enel comunque sono i fornitori più conosciuti in Italia e sono moltissimi i clienti che ogni anno decidono di sottoscrivere un contratto energetico con uno dei due.

Le offerte web luce Eni e Enel a confronto

Enel E-Light

0,07053 €/kWh Prezzo monorario

Disponibile anche l'opzione bioraria

  • Prezzo Bloccato per 12 mesi
  • Sconti e Bonus con ENELPREMIA WOW
  • Tutto Online

L'offerta è attualmente disponibile

Eni Link Luce

0,0492 €/kWh Offerta monoraria (è disponibile anche la bioraria)

Dal secondo anno 0,0554 €/kWh

  • Prezzo Fisso per 24 mesi
  • 10% di sconto il primo anno
  • 10% di sconto se colleghi il tuo conto corrente

L'offerta è ancora disponibile per soli 2 giorni

Servizio papernest

Scegliere se convengono le offerte Eni o Enel è davvero difficile, quello che si può fare è provare a mettere a confronto le diverse tipologie di offerte. Se si confrontano le offerte attivabili online ad esempio, e quindi l’offerta E-Light di Enel e Link di Eni, si noterà che E-Light prevede la bolletta online obbligatoria mentre Link di Eni no.

Di solito le offerte online hanno un prezzo più conveniente delle altre e prevedono i pagamenti automatici sul conto corrente. Tra le due comunque la tariffa Link di Eni risulta essere più bassa in quanto garantisce uno sconto del 20% sul primo anno per il pagamento con IBAN. Nel complesso entrambe le offerte sono comunque molto vantaggiose:

  1. Eni Link: Monoraria (0,0558 €/kWh), Bioraria F1 0,0598 €/kWh, F230,0538 €/kWh(42,2 euro al mese)
  2. Enel E-Light: Monoraria (0,07053 €/kWh) Bioraria F1 0,0774 €/kWh, F23 0,0574 €/kWh (41,7 euro al mese)

Ma se parliamo invece delle offerte luce a prezzo fisso, quali sono le più vantaggiose tra le offerte Eni o Enel?

Chiamaci per cambiare fornitore GRATIS e in pochi minuti grazie ai nostri esperti👩‍💼

02 94 75 67 37

Info

Le offerte luce Eni e Enel a prezzo fisso

Se le offerte web sono solitamente le più vantaggiose, molti preferiscono orientarsi per le offerte luce a prezzo fisso. Anche in questo caso scegliere tra le offerte Eni o Enel non è facile. Il confronto per le offerte luce a prezzo fisso può essere fatto tra l’offerta Speciale 50 di Enel e Cambiocasa di Eni.

Entrambe queste offerte si rivolgono esclusivamente a clienti che devono attivare un contatore chiuso. Sono due tipologie di offerte monorarie, e quindi con un prezzo fisso per ogni ora della giornata. Attivare luce e gas assieme (dual) dà diritto sia con Eni che con Enel a uno sconto in bolletta. Vediamo ora nel dettaglio le caratteristiche di queste due tipologie di offerte:

  1. CambioCasa Eni gas e luce: offerta monoraria (0,0835 €/kWh) a 39,7 euro al mese
  2. Enel Speciale 50 Enel Energia: offerta monoraria (0.08900 €/kWh) a 31,2 euro al mese

Nello scegliere tra i due fornitori si dovrebbe anche considerare che sia Eni che Enel hanno diversi punti vendita disseminati in tutto il territorio nazionale. Quando si parla di offerte monorarie è sempre bene ricordare che si parla di offerte che convengono a chi concentra i consumi energetici nelle ore centrali del giorno. Chi invece consumasse energia elettrica soprattutto di sera o nei weekend dovrebbe attivare un’offerta bioraria per massimizzare il risparmio.

I punti di forza di Eni Gas e Luce e Enel Energia

Dal momento che si parla di due dei principali fornitori italiani è bene cercare di delineare i punti di forza di ciascuno dei due così di aiutare nella scelta tra le offerte Enel o Eni.

  • Eni luce e gas mette a disposizione un servizio clienti disponibile tutti i giorni 24 ore su 24 (festività escluse) mentre,
  • Enel Energia risponde con una assistenza clienti raggiungibile tutti i giorni da lunedì a domenica dalle 7 alle 22.
  • Eni gas e luce ha però dalla sua il vantaggio di proporre offerte a prezzo bloccato per 2 anni con sconto online e di offrire uno sconto ai clienti con domiciliazione bancaria e bolletta digitale.

Per quanto riguarda la presenza degli sportelli Energy Store Eni o Enel si ha un sostanziale pareggio in quanto ce ne sono moltissimi in tutto il territorio nazionale. Sia Eni che Enel inoltre hanno una app gratuita per i clienti che permette di utilizzare i servizi online come visualizzare e pagare le bollette, inviare l’autolettura e monitorare le utenze. L’app di Enel Energia consente anche di pagare la bolletta fotografando il QR code della prima pagina con la fotocamera del cellulare.

E se qualcuno decidesse di cambiare fornitore per diventare un cliente Enel o Eni?

Come diventare clienti Enel o Eni gas e luce

Nell’eventualità di valutare un cambio fornitore luce bisogna sapere che se l’utenza risulta essere già attiva con un altro gestore allora non si dovrà pagare nemmeno un centesimo. Non solo, il passaggio non prevede nemmeno alcuna interruzione della fornitura. Chi volesse procedere con il cambio fornitore dovrà procurarsi una vecchia bolletta e chiamare il servizio clienti per inoltrare la richiesta del cambio al nuovo gestore. Ecco quali sono i dati che serviranno per il cambio gestore con Eni o Enel Energia:

  • Indirizzo di fornitura
  • Codice Iban per la domiciliazione bancaria
  • Codice POD
  • Indirizzo Email

Scopri come cambiare fornitore del gas.

Le offerte placet Eni e Enel Energia

Dopo aver scelto Enel o Eni non bisognerà fare nient’altro che sottoscrivere il nuovo contratto e poi attendere che arrivi la bolletta di chiusura del precedente gestore. Soprattutto chi si ritrova ancora con il mercato a maggior tutela dovrebbe considerare quanto prima il passaggio al libero mercato.

Come alternativa potrebbe valutare anche le offerte Placet Eni o Enel, una tipologia di offerte ibride volute dall’Autorità che presentano prezzi stabiliti dal fornitore e condizioni contrattuali definite dall’Arera.

Si tratta di una tipologia di offerta consigliata ai clienti che volessero un passaggio “soft” dal mercato tutelato a quello libero. Si dovrà anche tener sempre presente che le offerte Placet non includono servizi aggiuntivi o promozioni. I clienti potranno scegliere tra offerte Placet Eni Gas e luce a prezzo fisso o variabile e tra offerte Placet Enel Energia a prezzo fisso o variabile.

Chiama un nostro esperto per ricevere aiuto nel cambio fornitore. Già 800 000 persone si affidano a noi

02 94 75 67 37

Info

Aggiornato su 17 Set, 2021

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

Paolo A.

Redattore Energia

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre menzioni legali.