Italgas: tutto sulla sostituzione del contatore

Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Sommario Italgas è uno dei maggiori distributori di gas in Italia. In questa guida potrai trovare tutte le informazioni necessarie per la sostituzione del contatore, in particolare i costi e le tempistiche necessarie, nonché come agire in caso di guasti o anomalie. Scopri di più nell’articolo!

Quando si parla di Italgas sostituzione contatore ci si riferisce ad una operazione che può essere richiesta in modo semplice e diretto a Italgas, il distributore gas più diffuso in Italia e che gestisce la rete e i contatori collegati. Le attività di distribuzione e di vendita di gas fino a pochi anni fa erano di pertinenza esclusiva di Eni. Ora invece sono state separate a tutto vantaggio del cliente finale, che può scegliere in modo autonomo il proprio venditore gas nel mercato libero. Questo non vale per la distribuzione del gas e per la gestione del gas che è rimasta di esclusiva pertinenza dei diversi distributori locali.

Italgas comunque gestisce qualcosa come 6 milioni di contatori in Italia e nel 2009 il gruppo Snam l’ha acquistata al 100% da Eni spa. Per informazioni su Italgas sostituzione contatore è possibile contattare in qualsiasi momento il servizio clienti o anche solo visitare il sito web. Attualmente comunque il gruppo Smam si occupa in Italia anche di tutte le attività di trasporto, stoccaggio, dispacciamento e rigassificazione del gas.

In sostanza quindi Italgas si occupa della sostituzione del contatore ma anche di tutte le altre attività che hanno a che fare con il contatore nelle sue aree di competenza. In caso di utenza attiva però bisognerà relazionarsi con il proprio fornitore anche per quanto riguarda tutte le attività di competenza del distributore.

Quando richiedere la sostituzione del contatore gas di Italgas

Negli ultimi anni è cominciata la sostituzione da parte di Italgas dei contatori a gas metano con dei moderni apparecchi elettronici. Si tratta di apparecchi all’avanguardia che assomigliano ai contatori luce e che migliorano non poco il servizio offerto agli utenti. Se si parla di Italgas sostituzione contatori, insomma, si parla di un obbligo imposto dall’Autorità ai distributori, che peraltro non avrà alcun costo da addebitare al cliente finale.

Il distributore, in questo caso Italgas, dovrà comunque sempre avvisare l’utente. Si riceverà quindi la lettera Italgas sostituzione contatore e il tecnico inviato dal distributore dovrà essere munito di un cartellino Italgas per procedere con l’identificazione. La sostituzione dei contatori decisa dall’Autorità ha come obiettivo finale la telelettura dei contatori e quindi la rilevazione dei consumi gas a distanza. Questo significa che il cliente potrà richiedere la sostituzione del contatore solo a determinate condizioni, ad esempio in caso di guasto o di una fuga di gas. Ma quali sono i contatti da chiamare in caso di guasti al contatore?

Come segnalare guasti a Italgas

In particolare in caso di guasti come comportarsi? Italgas mette a disposizione un numero verde attivo 24 ore su 24 e tutti i giorni dell’anno per la segnalazione di eventuali guasti al contatore o dispersioni di gas metano. Ecco i contatti di cui tener conto per segnalare guasti o malfunzionamenti:

  • Numero verde Italgas pronto intervento guasti: 899 900 999 (chiamata gratuita da rete fissa e cellulare)
  • Numero fax: 0237030091

L’ appuntamento fissato con il tecnico per verificare le condizioni effettive del contatore sarà completamente gratuito.

Come avviene la sostituzione del contatore gas

italgas sostituzione contatore Dopo aver richiesto la sostituzione contatore gas a Italgas, il cliente si vedrà recapitare dal distributore una lettera nella quale viene comunicato il giorno dell’appuntamento fissato con il tecnico con tanto di fascia oraria e giorno. L’utente dovrà farsi trovare nella fascia oraria indicata e il personale incaricato procederà con l’operazione. Si tratta ovviamente di una operazione completamente gratuita per il cliente. Inoltre l’appuntamento dovrà essere comunicato dal distributore con almeno 10 giorni di anticipo così da consentire al cliente di organizzarsi.

Qualora la fascia oraria e il giorno comunicati non dovessero andare bene al cliente, questi potrà comunque spostare l’appuntamento. I lavori non avranno mai una durata superiore alle due ore e il gas durante le operazioni verrà sospeso. Il cliente dovrà firmare un verbale di intervento al termine dei lavori nel quale sarà indicato il consumo dei gas. Il cliente riceverà dal tecnico anche un manuale di istruzione del contatore così da poter utilizzare al meglio il display e tutte le funzionalità. Di norma il contatore elettrico in sostituzione del vecchio contatore viene installato nello stesso posto, salvo diverse indicazioni suggerite dalla normativa. Ma quali sono i costi della sostituzione contatore per l’utente finale?

I costi della sostituzione del contatore gas Italgas

Il costo di Italgas sostituzione contatore elettronico è zero, questo significa che è gratuita per il cliente finale. Dunque in sostanza l’intervento per l’installazione del contatore elettronico del gas non presenta costi di alcun tipo per l’utente e non bisognerà nemmeno pagare il tecnico che si presenterà per eseguire materialmente l’operazione presso il domicilio. In questo senso Italgas comunica agli utenti di fare attenzione alle truffe, in quanto i tecnici incaricati della sostituzione del contatore non sono autorizzati in alcun modo a richiedere denaro.

Chiama i nostri esperti per la sostituzione del contatore, o per cambiare offerta luce e gas in pochi minuti e risparmiare

02 94 75 67 37

Info

Si può spostare la sostituzione del contatore del gas con Italgas?

Dal momento che sarà il distributore a inviare la lettera, con la data prevista e la fascia oraria per la sostituzione del contatore, è possibile che il cliente si trovi nell’impossibilità di essere presente. Cosa fare in questa situazione? Il cliente avrà a disposizione due possibilità:

  1. Delegare un’altra persona a presenziare in sua vece alla sostituzione del contatore
  2. Richiedere lo spostamento della sostituzione del contatore fino a due giorni lavorativi prima della data fissata. Può anche capitare che nel giorno fissato per l’appuntamento di sostituzione contatore il tecnico non si presenti, in questo caso bisognerà attendere una nuova comunicazione da parte del distributore.

Come modificare l’appuntamento con Italgas per la sostituzione contatore

Una volta appurato che è possibile variare l’appuntamento con Italgas per la sostituzione del contatore gas con uno moderno elettronico, rimane da spiegare come fare per effettuare questa modifica. I clienti che hanno ricevuto la lettera di sostituzione contatore Italgas potranno spostare l’appuntamento accedendo al sito internet del distributore.
Basterà inserire alcuni dati per poter gestire l’operazione in completa autonomia:

  • Codice PDR
  • Matricola del contatore gas che deve essere sostituito

Non sarà difficile procurarsi questi dati, basterà prendere una vecchia bolletta gas oppure verificarli direttamente nella lettera di comunicazione di sostituzione del contatore inviata da Italgas. In alternativa a internet comunque l’utente potrà anche:

  • Chiamare il numero verde gratuito di Italgas (800915150) dalle 0 alle 12 o dalle 14 alle 16 dal lunedì al giovedì oppure dalle 9 alle 12 il venerdì.
  • Inviare una email a MisuraDGR@italgas.it (anche in questo caso bisognerà segnare il codice PDR, nome, cognome, indirizzo e recapito telefonico dell’utente)

Esiste l’obbligo di modifica del contatore gas con Italgas?

Qualora un cliente ricevesse la lettera di comunicazione di sostituzione del contatore da parte di Italgas, non potrà in alcun modo rifiutarsi. Non solo, non potrà nemmeno richiedere la sostituzione al distributore salvo che in presenza di un guasto. Non è possibile opporsi alla sostituzione in quanto lo prevede la legge e il distributore è quindi obbligato a provvedere alla sostituzione dei vecchi contatori.

L’Arera in questo tempo ha obbligato i distributori con una delibera a provvedere alla sostituzione così da ammodernare la rete, a tutto vantaggio comunque del cliente finale. Quello che un cliente potrà fare sarà richiedere una verifica del vecchio contatore di gas metano.

Come richiedere una verifica del vecchio contatore gas con Italgas

italgas sostituzione contatore Insomma, non si potrà contattare Italgas per sostituzione contatore ma si potrà, entro 15 giorni dalla data di sostituzione contatore, richiedere la verifica del contatore gas. Tale richiesta di accertamento dovrà essere inviata dal cliente al proprio fornitore che sarà tenuto poi trasmetterla al distributore. Qualora la verifica non dovesse mettere in luce errori nella misura, la spesa della verifica verrà addebitata interamente al cliente finale. Al contrario, se l’esito della verifica dovesse evidenziare un errore superiore ai limiti considerati di tolleranza, la spesa sarà interamente a carico del distributore locale. Ecco quindi che bisognerà rifletterci bene prima di richiedere la verifica del vecchio contatore gas.

Perché la sostituzione del vecchio contatore Italgas conviene al cliente finale

A questo punto sarebbe lecito chiedersi se la sostituzione del contatore Italgas sia o meno conveniente per l’utente finale. La risposta è che conviene eccome, in quanto con il nuovo contatore elettronico sarà possibile attivare la telelettura evitando l’obbligo di farsi trovare in casa per la lettura dei consumi. Non solo, permetterà all’utente di ricevere bollette basate su consumi reali e non stimati, dicendo così addio agli odiati maxi conguagli.

Inoltre con il nuovo contatore gli utenti potranno visualizzare i propri consumi e sviluppare una maggiore consapevolezza e anche registrare i dati di consumo così da avere un maggior controllo dei consumi. In aggiunta chi volesse potrà anche registrarsi al portale MyItalgas, così da accedere alle informazioni in tempo reale sui propri consumi gas. Insomma, ci sarà solo da guadagnarci dalla sostituzione contatore Italgas, ancor più che si tratta di una operazione al 100% a carico del distributore e che richiederà al cliente solo la sua presenza durante l’esecuzione dei lavori per la sostituzione fisica. Infine, altro dato importante: la sostituzione del contatore vecchio non andrà a modificare in alcun modo il rapporto contrattuale con la società di vendita. Tutte le info sul mondo dell’energia su Arera.

Vuoi cambiare la tua offerta luce e gas? Chiamaci!

02 94 75 67 37

Info

Redactor

Scritto da gaiav

Aggiornato su 11 Giu, 2021

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sul nostro processo di controllo e pubblicazione delle valutazioni