Ireti Numero Verde e contatti per ricevere assistenza

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Sommario: Ireti Numero Verde è da sempre dalla parte dei clienti. Disponibili, rapidi e competenti, i servizi di assistenza di questo innovativo distributore energetico si distinguono per serietà e immediatezza. Che si tratti di acqua, gas naturale o energia elettrica, chiamando il rispettivo Numero Verde Ireti, ti assicuri un aiuto esperto per ogni tipo di necessità.

In questo articolo trovi le informazioni su come contattare Ireti grazie a tutti i canali attivati della società. Inoltre, potrai conoscere come segnalare un guasto e in che modo compilare e inviare un reclamo al distributore energetico.

Ireti: tutti i contatti utili

Ireti – che da anni si occupa di distribuire componente energetica alle famiglie italiane – mette a disposizione una moltitudine di canali con cui ricevere assistenza specializzata. D’altronde, tutti i più grandi fornitori e distributori energetici dispongono di contatti utili per essere raggiunti dai clienti. Ne sono un esempio il numero verde Acea o il numero verde Edison, sempre pronti a fornire l’aiuto e il supporto richiesto dai loro utenti in difficoltà.

Nel dettaglio, ecco come raggiungere il distributore energetico:

Contatti Ireti
Sede legale Via Piacenza 54, 16138 Genova
Numero di centralino 010 5586664
Email posta@ireti.it
PEC ireti@pec.ireti.it

Nel prossimo paragrafo ti illustreremo i numeri di telefono, che variano in base alla natura della fornitura energetica.

Ireti Numero Verde per guasti: come funziona?

Accanto ai recapiti telefonici attivati per rispondere alle questioni dei clienti o per eseguire delle modifiche sulle loro utenze, esistono anche quei canali dedicati solamente alle circostanze ritenute più gravi. Difatti, ogni cliente Ireti può contare su un’assistenza specifica nel caso in cui si verificassero delle occorrenze spiacevoli relative alla propria fornitura. Ad esempio eventuali guasti, dispersioni di gas, rotture dei componenti di impiantistica e così via.

Per ognuna di queste situazioni, gli utenti possono chiamare il numero predisposto e attendere l’arrivo di un tecnico specializzato pronto alla riparazione del danno.

Come accade anche per gli altri player all’interno del mercato, ad esempio con il numero verde A2A o con il numero verde Hera Comm, è possibile far pervenire le richieste di Pronto Intervento in qualsiasi momento. Difatti, tale servizio è interamente gratuito e disponibile tutti i giorni dell’anno 24 ore su 24. In particolare, disponi di contatti differenti in base al tipo di fornitura d’interesse, cioè:

  • gas naturale
  • energia elettrica
  • acqua.

Numeri di telefono Ireti
Numero Verde Gas 800 010020 Per Genova, Parma, Piacenza e Reggio Emilia
Numero Verde Elettricità 800 910101 Per Torino e Parma
Numero Verde Acqua 800 010080 Per Liguria
800 038038 Per l’Emilia e le zone di Viadana e Gazzuolo
800 929393 Per tutte le altre

Ireti Numero Verde guasti Gas

Il numero di Pronto Intervento da comporre in caso di fughe di gas o malfunzionamenti generali è l’800 010020 per le province di Genova, Parma, Piacenza e Reggio Emilia.

Ireti Numero Verde guasti Energia Elettrica

Invece, il numero che assicura un intervento tempestivo e immediato nel caso in cui si verifichino guasti relativi all’energia elettrica è l’800 910101, per entrambe le province di Torino e Parma, dove opera il distributore energetico.

Ireti Numero Verde guasti Acqua

Infine, il Numero Verde Ireti acqua per segnalare dispersioni, guastiemergenze – sempre disponibile gratuitamente da rete fissa o mobile – si differenzia in base alle zone in cui lo si necessita:

  • 800 010080 per la Liguria
  • 800 038038 per l’Emilia e le zone di Viadana e Gazzuolo;
  • 800 929393.per tutte le altre.

Guasti sulla rete elettrica: come riconoscerli e comunicarli?

I contatti di assistenza servono anche a trovare delle risposte a dubbi e incertezze che sorgono negli utenti, come quelli sulla natura di un guasto elettrico. Difatti, questo genere di eventi spesso comporta fastidiosi blackout o interruzioni della corrente elettrica. I clienti di Ireti possono allora contattare il proprio distributore per dei chiarimenti, come accade anche con il numero verde del Servizio Elettrico Nazionale o con il numero verde Eni.

I principali problemi imputabili al sistema della rete elettrica sono:

  1. un possibile sovraccarico elettrico, che si verifica quando all’impianto viene richiesta una mole di energia superiore rispetto a quella per cui è stato programmato;
  2. degli sbalzi di tensione, che comportano la rottura dei componenti dell’impianto;
  3. i cortocircuiti, cioè la fusione completa dei circuiti – già parzialmente usurati – all’interno dei quali passa un’intensità di corrente troppo elevata, che non riescono a sopportare.

Ovviamente, in ognuno di questi casi, un occhio non esperto non riesce a distinguerne la causa, a meno che non si tratti di fili recisi o visibilmente fusi. Tuttavia, puoi consultare il sito web del distributore per ottenere informazioni su eventuali sospensioni o interruzioni momentanee. Altrimenti, un altro modo per provvedere a questi spiacevoli accadimenti consiste nel chiamare il numero di Pronto Intervento e attendere l’aiuto di un esperto professionista.

Chiama gratuitamente questo numero e affidati ad un operatore esperto per la scelta dei contratti luce e gas migliori!

02 94 75 67 37

Info

Area clienti Ireti: registrazione e funzioni

Un altro servizio particolarmente apprezzato dai clienti è rappresentato dall’Area Clienti Ireti. I distributori al pari dei provider energetici, affiancano ai tradizionali recapiti telefonici, come il numero verde Iren o il numero verde E-Distribuzione, spazi web dedicati alla clientela.

Innanzitutto, con Ireti occorre dotarsi dell’applicazione SmartPOD, grazie alla quale attivare il proprio sportello online riservato. In seguito, bisogna provvedere alla registrazione, all’attivazione dell’Area Personale e al completamento del primo accesso, associandovi il POD personale.

Dopodiché, monitorare la propria utenza sarà solo una delle varie funzioni che sarai in grado di realizzare all’interno di questo spazio. Infatti, esegui anche le tarature, disponi delle letture dei contatori, conosci le date delle interruzioni programmate ed effettui tanti altri servizi che ti faranno risparmiare molto tempo.

Modulo per reclami Ireti 

I clienti dovrebbero sempre conoscere le modalità con cui far pervenire alle società un reclamo. Ovviamente, è possibile far arrivare le proprie lamentele anche attraverso i canali tradizionali, ad esempio tramite Ireti numero di telefono o il numero verde Enel Energia. Tuttavia, i moduli facilmente accessibili sul web rendono la procedura molto più rapida e funzionale.

Per quanto riguarda i moduli per reclami Ireti, ti basterà soltanto accedere al sito Internet, recarti nella sezione reclami e scaricare l’apposito modello. Dopo averlo compilato in tutte le sue parti, descrivendo puntualmente la ragione della lamentela, lo spedisci tramite posta cartacea alla sede legale o lo invii tramite PEC all’indirizzo di posta elettronica certificata della compagnia.

Quando contattare il fornitore e quando il distributore?

Infine, ecco alcuni consigli utili su come capire quando è bene contattare il distributore e quando il fornitore delle componenti energetiche.

In generale, il distributore si occupa delle operazioni tecniche e non cambia nel tempo, in quanto gestisce l’intera rete di distribuzione e tutti i contatori che vi sono allacciati. Invece, il fornitore è la società di vendita a cui spetta la commercializzazione al dettaglio. Il cliente finale può liberamente selezionare il provider che ritiene più opportuno.

È utile contattare il proprio distributore per le seguenti operazioni:

  • spostamento o rimozione del contatore;
  • installazione di un nuovo contatore che non si vuole immediatamente attivare;
  • riparazione di guasti al contatore, fughe di gas o danni di natura elettrica;

Invece, il fornitore vende l’energia al cliente finale, svolgendo anche una funzione intermediaria tra distributore e utente. Puoi affidarti all’operatore energetico per:

  • procedere con un subentro attivando un’utenza disattivata;
  • modificare l’intestazione del contratto di fornitura con una voltura;
  • richiedere un allaccio e contestualmente l’attivazione della fornitura.

Per conoscere ulteriori informazioni sulle componenti energetiche, ti consigliamo di visitare questa pagina.

Contatta questo numero gratuitamente, un esperto è a tua disposizione per assisterti nella scelta dei tuoi contratti luce e gas. Cosa aspetti? Chiamaci!

02 94 75 67 37

Info

Aggiornato su 18 Giu, 2024

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

Piero Battistel