Fondi per l’acquisto di libri ai ragazzi di scuole medie e superiori

È stato deciso uno stanziamento di 236 milioni di euro per garantire il diritto allo studio di numerosi studenti in difficoltà economiche delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

La ministra dell’istruzione, Lucia Azzolina, ha dichiarato di destinare parte dei fondi Pon (Programma Operativo Nazionale del Ministero dell’Istruzione) per l’acquisto di libri di testo, cartacei e digitali, dizionari, dispositivi digitali per l’apprendimento, materiali didattici per tutti gli studenti in condizioni di disagio economico post pandemia da Covid-19.

L’obiettivo è quello di alleggerire il più possibile le spese economiche per le famiglie che dovranno affrontare in vista del prossimo anno scolastico, messe a dura prova dall’emergenza corona virus.

I fondi messi a disposizione saranno erogati per una massimo di 100 milaeuro per ciascuna scuola secondaria di primo grado e di 120 mila euro per gli istituti superiori; tali fondi saranno poi distribuiti fra gli studenti in situazioni di svantaggio economico e socio-culturale.

Come richiedere i fondi?

Per richiedere i fondi, le scuole possono attivarsi dalle ore 10.00 del 13 luglio fino alle 15.00 del 23 luglio, accedendo all’area PON “Per la scuola” sul sito del MIUR.

Aggiornato su 29 Lug, 2021

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

Giulia P.

Giornalista News

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre menzioni legali.