Alla scoperta di Eni Gas e Luce e Axpo. Quale scegliere per le proprie utenze?

Servizio Gratuito: 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐


Sommario Di fronte alla grande varietà di offerte che esistono nel mercato dell’energia, trovare la tariffa più economica e conveniente è un lavoro difficile che può essere risolto confrontando i diversi fornitori di luce e gas in modo da scegliere quello più adatto alle tue esigenze. Chiamaci ora per attivare le offerte

È davvero utile fare un confronto tra i fornitori di energia?

La risposta è si! Per riuscire a scegliere l’offerta giusta tra le tante presenti sul mercato bisogna basarsi su più fattori tra cui: il prezzo conveniente e i servizi offerti dai fornitori.

All’interno del nostro sito potete trovare due test sul consumo luce e gas, entrambi molto utili per riuscire ad orientarvi verso l’offerta più adatta alle vostre esigenze.

Esistono infatti tariffe che sono più improntate sul consumo in alcune fasce orarie, altre che offrono servizi digitali e una gestione ottimale delle utenze via web, altre ancora che sono adatte a famiglie numerose altre infine che danno la possibilità di accedere a regali, sconti e bonus. Prima di scegliere il piano più adeguato è bene quindi confrontare i principali fornitori e richiedere una consulenza gratuita per prendere la giusta decisione.

Ecco i principali fornitori italiani di luce e gas

FIno al 1999 Enel ha dominato il mercato Italiano dell’energia, con l’apertura del mercato libero la concorrenza è proliferata ed è cresciuto il numero di nuovi fornitori presenti.
Vediamone alcuni:

Scopriamo chi fa più al caso nostro tra Eni Gas e Luce e Axpo: una breve introduzione

Il mercato Italiano è molto ampio e variegato e il numero di fornitori luce e gas è destinato a crescere poichè dal 2022, in base alla Legge Concorrenza, la liberalizzazione del mercato dell’energia sarà completa. Per fare la scelta giusta bisogna perciò confrontare i vari fornitori presenti. In questa pagina vi mostreremo le differenze tra due fornitori molto importanti: Eni Gas e Luce e Axpo

Un pò di storia di Eni Gas e Luce e Axpo

Eni Gas e Luce (Ente Nazionale Idrocarburi) fin dagli anni ’50 nacque come produttrice di idrocarburi. Oggi Eni propone delle soluzioni innovative e smart ai propri clienti in modo da diminuire l’importo delle bollette. È un’azienda energetica Svizzera nata per la produzione e la commercializzazione dell’energia elettrica e del gas. Ad oggi è un gruppo internazionale che conta oltre 30 milioni di clienti in 30 paesi europei e con un fatturato annuo di 4,8 miliardi di franchi svizzeri!

Perchè scegliere Eni Gas e Luce o Axpo? Scopriamo le loro caratteristiche

Quando cerchiamo informazioni su un determinato fornitore spesso ci basiamo solo sulle sue tariffe, invece ci sono altri servizi importanti e fondamentali che possono orientarci nella scelta. Vediamo cosa contraddistingue Eni Gas e Luce da Axpo e le loro caratteristiche principali.

Eni Gas e Luce Axpo
Telefono e assistenza online Affidabilità
Varietà nelle tariffe Sostenibilità ambientale
Sottoscrizione rapida Innovazione

 

Eni Gas e Luce : è Uno dei leader di mercato per vendita di gas naturale e energia elettrica a famiglie, condomini e imprese
Axpo : ha una posizione leader nel mercato energetico con soluzioni orientate al futuro.

L’offerta luce più vantaggiosa è quella proposta da Eni Gas e Luce o Axpo?

Il prezzo della luce elettrica è differente per i vari fornitori e viene calcolato in base al momento della giornata in cui si consuma l’energia elettrica. Il consumo viene calcolato tramite il chilowattora (kWh) e misurato dal contatore della luce. La fatturazione dei consumi si suddivide nelle seguenti fasce orarie definite dall’Autorità:

  • Opzione monoraria (F0): fornisce un prezzo unico per tutto il giorno senza variazioni di ora
  • Opzione bioraria (F23): prevede due fasce orarie, F1 dalle 8 alle 19 dal lunedì al venerdì e F23 dalle 19 alle 8 dei giorni feriali e per tutto il giorno nei fine settimana e nei festivi.

Vediamo le offerte luce di Eni Gas e Luce e Axpo.

Eni Gas e Luce Axpo
non offre una tariffa determinata dal mercato di maggior tutela per luce ma solo per gas non offre prezzi regolamentati

Tariffe gas, Eni Gas e Luce o Axpo?

Per effettuare la scelta giusta della tariffa gas è utile guardare in primis il costo di un Smc di gas, così come stabilito dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente trimestralmente per il mercato tutelato. Per il mercato libero invece, ogni fornitore può offire il prezzo che preferisce.
Ecco le principali offerte gas attive di Eni Gas e Luce e Axpo :

Eni Gas e Luce Axpo
LINK Axpo Easy Gas
0,1440 €/Smc 0.19268 €/Smc
24 mesi bloccati, 10% di sconto per primi 12mesi, ulteriore -10% per 24 mesi se si sceglie la modalità di pagamento con addebito su C/C e la Bolletta Digitale. Prezzo fisso per 24 mesi, Pagamento delle bollette con addebito bancario, Sconto 1 euro/mese per la bolletta digitale
CAMBIOCASA Axpo Gas On Web
0,2390 €/Smc 0.23768 €/Smc
In caso di nuova attivazione, la soluzione per la tua nuova casa Attivazione online, prezzo fisso 24 mesi, sconto 10% con addebito bancario, sconto 1 euro/mese con bolletta digitale

 

Luce+gas: tariffa unica e più conveniente

Offerte DUAL

La maggior parte dei fornitori offre sia elettricità che gas, consentendo ai consumatori di gestire meglio il loro budget di approvvigionamento energetico, nonchè di riunire tutte le proprie utenze sotto un unico fornitore per una maggiore comodità gestionale

É possibile che alcuni fornitori di energia propongano offerte speciali nel caso si voglia attivare sia un piano luce che gas. Queste offerte si chiamano “Dual” e permettono sia di risparmiare sui relativi prezzi di gas e luce con prezzi vantaggiosi rispetto al contratto singolo sia di avere la comodità di un’unica bolletta. Vediamone quelle disponibili di Eni Gas e Luce e Axpo.

Eni Gas e Luce Axpo
LINK
F0: 0,0432 €/kWh
F1: 0,0463 €/kWh
F23: 0,0417 €/kWh
GAS: 0,1440 €/Smc
Operazione a premio valida solo per i nuovi clienti, sconto 1° anno, sconto digitale, energia verde inclusa
CAMBIOCASA
F0: 0,0835 €/kWh
GAS: 0,2390 €/Smc
Se hai bisogno di un nuovo allaccio o di riattivare un contatore puoi fare tutto direttamente online.

 

Eni Gas e Luce o Axpo: come scegliere?

Quale tra Eni Gas e Luce o Axpo sarebbe meglio per te? Se confrontate i due fornitori di energia, noterete le loro vantaggiose offerte sia per l’elettricità che per il gas per la vostra casa.

Eni Gas e Luce Axpo
Tariffe concorrenziali Servizi su misura
Energia da fonti rinnovabili Monitoraggio energetico
Attenzione al cliente Area My Axpo
VOTO: 8/10 VOTO: 6/10

Vuoi confrontare altri fornitori?

Il confronto è stato fatto tra Eni Gas e Luce e Axpo ma per chi vuole approfondire con altri fornitori ecco altre scelte:

Non resta quindi che cambiare fornitore

Una volta studiato il confronto dei fornitori di energia elettrica e le differenze nelle offerte e servizi potrete qiuindi sottoscrivere un contratto di fornitura.
Per stipulare un contratto con un fornitore è necessario prima simulare il proprio consumo di energia.
Questa stima verrà effettuata in base alle caratteristiche della vostra casa, in particolare:

  • Il tipo di casa in cui vivete
  • la superficie della vostra abitazione (in metri quadri)
  • il numero di abitanti nella vostra abitazione
  • il numero di apparecchi elettrici principali
  • tipo di riscaldamento, cucina e acqua calda

Queste informazioni permettono al fornitore di fare una stima del vostro consumo e determinare la potenza del vostro contatore.

Ecco alcune informazioni importanti da tenere a mente quando si effettua un cambio fornitore:

  • Non c’è bisogno di comunicare al vostro vecchio fornitore il passaggio, se ne occuperà quello nuovo
  • É sempre completamente gratuito per il cliente
  • Non si va incontro a nessuna interruzione del servizio
  • Non è necessario sostituire il contatore
  • La fornitura di energia elettrica e/o gas del tuo nuovo fornitore sarà esattamente della stessa qualità

Scelto il fornitore di energia potrete sottoscrivere l’offerta direttamente con lui o tramite papernest al numero 0294756730.

Informazioni

Quali documenti sono necessari per cambiare fornitore?

  • L’intestatario deve fornire i suoi dati personali: CF, nome e cognome
  • Il codice POD (un codice alfanumerico di 14 cifre presente in bolletta luce) o il codice PDR (codice alfanumerico presente nella bolletta gas)
  • Numero del proprio IBAN per l’accredito bancario oppure un indirizzo email a cui il fornitore può mandare la versione web della bolletta

Sei stato vittima di un cambio fornitore non autorizzato?

Purtroppo da quando esiste il mercato libero alcuni venditori usano tecniche di vendita scorrette richiedendo un cambio fornitore per gli utenti, oppure omettendo alcune informazioni come il nome della compagnia o delle offerte proposte, Pertanto è sempre più frequente incorrere in un cambio fornitore non autorizzato, ti ricordiamo che è possibile annullare il contratto non richiesto grazie al diritto di recesso previsto dal Codice del Consumo.

Hai ancora qualche dubbio?

Se se arrivato fino a questo punto e hai ancora qualche dubbio noi di Papernest ti aiuteremo a chiarirlo.Ti seguiremo nei passaggi necessari per trovare l’offerta più giusta per te in base ai tuoi consumi, alle tue esigenze e preferenze.

I nostri operatori ti aiuteranno gratuitamente a sottoscrivere la migiore offerta per te! Chiama subito senza costi

02 94 75 67 37

Info

Redactor

Scritto da Paul

Aggiornato su 11 Giu, 2021

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sul nostro processo di controllo e pubblicazione delle valutazioni