Autolettura Gas Eni Plenitude e Luce. La guida su come effettuarla e come comunicarla

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Sommario: L’autolettura del gas e della luce con Eni Plenitude è un servizio offerto ai clienti comunicare i propri consumi al fornitore. Di seguito una tabella con i principali metodi:

Come Inviare l’Autolettura Eni Plenituide
Sito Plenitude  Sezione “Area Personale” o “Assistenza Guidata”
App Eni Plenitude Sezioni “I miei consumi” -> “Consumi e letture”
Numero Verde 800.999.800
Dalle 06:00 alle 24:00

Che cos’è l’Autolettura Eni Plenitude?

L’autolettura altro non è che la rilevazione in modo autonomo dei consumi della tua utenza tramite l’apposito display numerico presente sul contatore. Grazie alla diffusione di apparecchi di ultima generazione, solitamente i consumi di energia elettrica vengono letti a distanza dal tuo fornitore, mentre nel caso del gas è bene comunicarli.

Perché è importante comunicare la lettura luce e gas ad Eni?

Se il fornitore non riceve nessuna autolettura gas Eni e i tecnici non potranno procedere, riceverai una fattura basata sui consumi stimati.

Inviare la lettura reale in modo regolare al tuo fornitore ti consentirà di ricevere bollette sempre in linea con la quantità di materia prima realmente utilizzata.

Ricorda

Nel caso in cui il contatore elettronico sia teleletto non è necessario effettuare l’autolettura (Delibera 738/16 ARERA): i dati relativi ai consumi vengono infatti rilevati e inviati automaticamente al fornitore in modo automatico.

Come fare l’autolettura Eni?

Se ti stai chiedendo come fare l’autolettura Eni la risposta è piuttosto semplice e le operazioni che dovrai eseguire non sono per nulla complicate.

Le azioni che dovrai intraprendere per leggere i tuoi consumi possono essere suddivise in due step:

Se si tratta di un vecchio contatore meccanico sarà facile individuarlo perché somiglia a un contachilometri per auto del vecchio tipo. Mentre se si tratta di un contatore elettronico, ma sprovvisto di telelettura, dovrai utilizzare l’apposito bottone fino a quando non visualizzerai le cifre sullo schermo.
Eseguire la lettura della materia prima gas o luce utilizzata non ti servirà soltanto in caso di trasloco, ma anche in caso di bolletta morosità.

Dubbi sulla tipologia del vostro contatore?

Potete consultare la bolletta: nella sezione Fornitura della seconda pagina troverete indicata la tipologia.

Come inviare l’autolettura Eni Gas e Luce

Ci sono tre principali modi per inviare un’autolettura luce e gas a Eni Plenitude. Illustriamo una tabella generale riassuntiva con le informazioni da conoscere a riguardo:

Modalità di Contatto Eni Plenitude
Metodo Descrizione
Online Login ‘Area Clienti Eni Plenitude

o anche tramite lo strumento di chat

App Eni Plenitude Scaricando l’app Eni Plenitude per iOS di iPhone e Android 
Numero Verde Chiamando il numero verde gratuito 800.999.800 

dall’estero il 02.89.67.41.81

dalle ore 6:00 alle ore 24:00

Come fare l’autolettura online di Eni

Se desideri fare l’autolettura luce o gas online con Eni Plenitude devi fare accesso alla tua Area Clienti Eni Plenitude. Il portale è presente sul sito ufficiale di Eni Plenitude e cioè eniplenitude.com.

Vediamo i passaggi step by step da seguire per l’autolettura online di Eni Plenitude gas e luce:

Se vuoi il massimo della comodità puoi gestire al meglio la tua fornitura scaricando l’applicazione “Eni Plenitude” per mobile. L’app è disponibile per i sistemi operativi iOS di iPhone e Android.

In realtà c’è un nuovo metodo online per l’autolettura Eni Plenitude (ancora più immediato e semplice) per comunicare la lettura dei consumi: stiamo parlando della pratica e funzionale chat del sito di Eni Plenitude.

Riportiamo le istruzioni da seguire così da avere una visione completa dei vari metodi online, nel dettaglio:

  1. Vai al sito eniplenitude.com; dal menu in alto vai su “Assistenza“; premi il bottone “Modalità guidata“;
  2. Tra le opzioni che appariranno seleziona “Autolettura“; alla domanda “Vuoi inviare un’autolettura?” premi su ““;
  3. Verrai indirizzato su una chat online con un bot, basterà seguire le indicazioni e potrai comunicare l’autolettura a Eni Plenitude per l’utenza luce e gas.

Come inviare l’autolettura con il Numero Verde di Eni

Un altro valido metodo per completare le operazioni di autolettura con Eni gas e luce è chiamare il numero verde totalmente gratuito 800.999.800 (dall’estero 02.89.67.41.81). I servizi sono attivi tutti i giorni dalle ore 6:00 alle ore 24:00.

Una volta digitato il numero e iniziata la chiamata dovrai seguire le istruzioni che ti saranno fornite dalla guida registrata.

Quali saranno i dati richiesti?

Ti verranno chiesti i dati sull’utenza in oggetto come il Numero Cliente o il nome e cognome dell’intestatario, oltre alle vere e proprie cifre relative ai consumi. L’autolettura va fatta a voce, questo vuol dire che è fondamentale scandire bene le parole per evitare qualsiasi errore di comunicazione.

Inviare l’autolettura luce e gas ad Eni Plenitude tramite SMS

Con Eni Plenitude non è possibile inviare la lettura luce e gas dei consumi tramite gli SMS. Ma ci sono molti altri fornitori che includono ancora tale metodo tra le opzioni a disposizione, come fare in questo caso?

Inoltra il messaggio al numero fornito dal fornitore, facendo ben attenzione al testo: deve essere scritto seguendo strettamente le istruzioni riportate. Generalmente L’SMS dovrà contenere: Numero Cliente (inserire uno spazio dopo averlo scritto) seguito dal Valore della lettura del contatore.

Il testo da inviare cambia a seconda del fornitore che hai scelto per la tua utenza. In ogni caso, una volta conclusa l’operazione di comunicazione dell’autolettura riceverai un SMS di conferma di ricezione dati dalla compagnia.

Contatore del Gas: dove si trova di solito?

Il modo più rapido per ottenere queste informazioni è chiedere la posizione del contatore al portiere dell’edificio, al proprietario o a un precedente inquilino.

Qualora non sia possibile comunicare con queste persone o se non sono in grado di fornirti la risposta desiderata, tieni presente che puoi individuare il contatore del gas in una delle seguenti posizioni:

  • Nel vano comune del condominio appositamente destinato (ad esempio, locale tecnico o sottoscala);
  • Sul balcone;
  • In un armadietto posizionato sul pianerottolo delle scale;
  • Lungo il confine del tuo terreno (ad esempio, un muretto o una parete esterna).

    Quando bisogna fare la lettura Eni Gas e Luce (ora Plenitude)?

    Ricorda

    Un’autolettura ti verrà richiesta anche nel momento di operazioni quali la voltura e per tutti i cambi di forniture luce gas trasloco.

    Conformemente alle disposizioni stabilite da ARERA, l’Istituzione di Controllo per l’Energia, le Reti e l’Ambiente, è consentito inoltrare la registrazione dei propri consumi una volta al mese.

    All’interno della fattura, verrà indicato il periodo specifico fornito da Eni per l’invio accurato dei tuoi dati di consumo.

    Assicurati di rilevare i tuoi consumi dal contatore solo nel giorno desiderato per la trasmissione dei dati al fornitore e non in precedenza: in questo modo, i tuoi consumi reali saranno i più aggiornati possibile.

    Mancata autolettura: cosa succede e cosa fare?

    Se non comunichi l’autolettura del gas al tuo fornitore, potresti trovarti ad affrontare due situazioni differenti. Potresti ricevere una bolletta di conguaglio significativa alla fine del contratto o a fine anno, a seconda della data utile più vicina.

    Tenendo conto che la lettura del contatore viene effettuata dai tecnici del distributore locale solo ogni 6 mesi, potresti dover saldare sei mesi di eventuali consumi eccessivi nella bolletta successiva.

    D’altro canto, se non comunichi i consumi a Plenitude (ex Eni Gas e Luce), riceverai bollette con consumi stimati invece dei consumi reali, basati sulle abitudini precedenti registrate dal contatore. Continuando a non comunicare i consumi reali, aumenta il rischio di un conguaglio oneroso.

    Cosa fare se ho sbagliato a comunicare l’Autolettura?

    Se hai commesso un errore durante l’autolettura e hai comunicato consumi errati a Eni, non sarà possibile correggere il dato anche contattando l’assistenza clienti.

    Tuttavia

    Le conseguenze dipenderanno dalla discrepanza tra il consumo errato e quello stimato in base alle letture precedenti:

    • Se il consumo errato non è molto diverso dal consumo stimato precedente, riceverai un conguaglio proporzionato sulla successiva bolletta Eni;
    • Invece, se il consumo comunicato è chiaramente troppo alto o troppo basso rispetto ai consumi precedenti, Eni utilizzerà autonomamente i dati dei consumi stimati, escludendo la tua lettura.

    Ricorda che, in ogni caso, avrai la possibilità di inserire nuovamente i consumi corretti il mese successivo.

    Quali sono i vantaggi dell’autolettura?

    Ci sono alcuni vantaggi nel procedere con la comunicazione al fornitore, nello specifico:

    • Ricevere delle bollette con solo consumi reali e precisi, invece che costi basati su delle stime;
    • Evitare conguagli nelle fatture successive, magari con il rischio di spese aggiuntive che non si prevedevano;
    • Avere totale consapevolezza delle proprie abitudini di consumo;
    • Possibilità di leggere e comunicare dati in autonomia, utilizzando i pratici strumenti forniti dal venditore.

    Autolettura Eni: qual è la differenze tra luce e gas?

    Ci sono alcune distinzioni da fare tra l’autolettura con Eni Plenitude per la fornitura luce e quella per il gas.

    Scopriamo quali sono le principali differenze, così da avere piena consapevolezza sulle procedure da effettuare:

    • Luce. Se il tuo contatore è teleletto, i dati relativi ai consumi saranno prelevati in automatico dal tuo distributore di zona (l’azienda che si occupa della gestione della rete di distribuzione luce o gas e del trasporto delle risorse), quindi non dovrai comunicare l’autolettura a Eni Plenitude. Se il contatore è non teleletto, comunicherai la lettura con i metodi forniti, come per esempio il Numero verde Autolettura Luce Eni Plenitude 800.999.800;
    • Gas. L’autolettura viene sempre fatta personalmente dal cliente utilizzando le modalità riportate precedentemente. Ossia, puoi utilizzare l’Area Clienti, l’App Eni Plenitude, la Chat con il Bot e ovviamente anche il Numero verde Autolettura Gas Eni Plenitude 800.999.800.

    Il periodo per la comunicazione dell’autolettura è indicato direttamente sulla tua bolletta. Ti basterà cercare il riquadro relativo con le informazioni dedicate. Se i dati vengono inoltrati nei tempi previsti, la fattura riporterà dei costi basati sui tuoi consumi reali. Ma in caso di ritardo?

    La bolletta avrà dei consumi stimati, i dati che hai riportato oltre la scadenza saranno considerati alla prima fattura utile successiva alla tua comunicazione. Ricorda che in caso di costi stimati, Eni Plenitude formulerà un conguaglio in positivo o in negativo:

    • In positivo, quando i consumi stimati sono più bassi di quelli reali. Quindi c’è una parte di costi ancora da pagare;
    • In negativo, i consumi stimati sono più alti di quelli reali. Hai pagato di più di quello che hai utilizzato, sarai rimborsato dell’eccesso.

    Fatti aiutare dai nostri esperti per scegliere l’offerta più adatta a te!

    02 94 75 67 37

    Info

    Domande Frequenti

    Come posso leggere un contatore tradizionale o digitale?

    Se si possiede un contatore tradizionale occorre comunicare solo i numero su sfondo nero.  Se si possiede un contatore elettrico le modalità di lettura dipendono dalle diverse case produttrici. In linea generale, si può troverà il display spento e bisogna premere un tasto per attivarlo.

    Come comunicare l'autolettura del contatore?

    Si può comunicare l’autolettura in ogni momento chiamando l'800.999.800 (autolettura Eni luce numero verde) attivo tutti i giorni. Inoltre sarà indispensabile munirsi di codice cliente e delle cifre presenti sul contatore.

    Che succede se non faccio l'Autolettura luce e gas con Eni?

    Se non fai l'autolettura luce e gas con Eni riceverai delle bollette con costi basati sui consumi stimati e non su quelli reali. Ma non ti preoccupare, puoi inviare la lettura in qualunque momento, così da ricevere successivamente delle fatture più precise.

    Cosa fare se ho sbagliato a comunicare l'Autolettura?

    Riceverai un conguaglio (in positivo o negativo) sulla successiva bolletta solo se il dato riportato è simile a quelli rilevati precedentemente. Nel caso in cui i valori sui consumi inoltrati al gestore fossero molto distanti, verranno applicati in automatico i dati stimati, non calcolando la tua comunicazione.

    Aggiornato su 31 Mag, 2024

    redaction La redazione di Prontobolletta
    Redactor

    Carolina D.

    Redattrice

    Commenti

    2 Valutazioni bright star bright star bright star bright star bright star 5/5

    Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre menzioni legali.
    Mario Sabatino
    bright star bright star bright star bright star bright star 5/5

    Buon pomeriggio sono Mario Sabatino oggi o fatto

    Prontobolletta.it

    Salve Mario, deve comunicare l'autolettura a Eni Gas e Luce (plenitude) e può farlo chiamando il numero verde 800 999 800

    Isabella Zaccone
    bright star bright star bright star bright star bright star 5/5

    Spettabile Eni Gas e Luce, potreste inviarmi un'e-mail dove quando clicco per visualizzarla si presenta già la pagina con il riquadro che mi indica come fare per scrivere la lettura dei contatori come avete già fatto tempo fà inviandominun'e-mail verso inizio di questi mese corrente, ma la quale e-mail non riesco più a ritrovare? Grazie. Distinti saluti. Isabella Zaccone

    Prontobolletta.it

    Salve Isabella, noi non siamo Eni Gas e Luce. In ogni caso, può comunicare l'autolettura in questi modi: • Online tramite il sito web di Eni gas e luce accedendo all'area MyEni. Una volta effettuato l'accesso, bisogna cliccare su "I miei consumi" poi su "Consumi e letture". Qui può inserire il consumo da lei rilevato. • Telefonando al numero verde Eni 800 999 800, disponibile tutti i giorni dalle 06:00 alle 24.00. • tramite l’App Eni gas e luce per iPhone e Android