Enel, E distribuzione ed Enel Distribuzione Quali sono le differenze?

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Sommario: Se si parla di gruppo Enel capita spesso di confondere i vari servizi e proprio per questo l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente ha disciplinato le politiche di unbundling per quanto riguarda il settore energetico, così da rendere chiara la distinzione tra società di vendita e di distribuzione.

Cosa fa E-distribuzione?

Ci sono differenze tra E-distribuzione e Enel, o sono la stessa cosa? Molti si fanno questa domanda anche perché il rischio è quello di fare confusione. Negli ultimi anni E-Distribuzione (che si chiamava Enel Distribuzione) ha dovuto rispettare le politiche di unbundling imposte dall’Autorità e ha cambiato il suo nome proprio in E-distribuzione, così da evitare possibili confusioni con altre società che appartengono al gruppo Enel.

Come è nata la differenza tra Enel Energia ed E-Distribuzione?

Tutto è cambiato in questo senso nel 2016 e l’Autorità ha preso questa decisione per evitare la confusione sul nome Enel e venire incontro ai consumatori. La delibera 296/2015/R/COM infatti stabilisce che debba esserci una netta distinzione di logo e nomenclatura tra le società di vendita e quelle di distribuzione che appartengono allo stesso gruppo, e quindi E-distribuzione e Enel.

Che differenza c’è tra E-distribuzione, Enel Energia e il Servizio Elettrico Nazionale?

Fino a poco tempo fa esistevano ben tre aziende distinte con il nome di Enel ma che appartenevano tutte allo stesso gruppo: Enel Distribuzione, Enel Servizio Elettrico e Enel Energia. Oggi le tre aziende hanno cambiato nome:

  1. E-distribuzione (ex Enel distribuzione)
  2. Servizio Elettrico Nazionale (ex Enel Servizio Elettrico, fornitore del mercato tutelato con tariffe Arera)
  3. Enel Energia (mercato libero)

In sostanza, quindi, per quanto riguarda il contatore e la rete di distribuzione si farà riferimento ad E-distribuzione, mentre per contratti del mercato tutelato si dovrà contattare il Servizio Elettrico Nazionale. Ricordiamo però che il mercato tutelato cesserà nel gennaio 2024 e quindi dopo tale data bisognerà sottoscrivere un contratto con un fornitore del mercato libero come Enel Energia.

Ora che son più chiare la differenza tra Enel e e-distribuzione, analizziamo le tre aziende Enel nel dettaglio, partendo con e-distribuzione:

di cosa si occupa esattamente la parte di Enel dedicata alla distribuzione?

Quando contattare e-distribuzione?

Enel distribuzione altro non è che il proprietario dei contatori di energia elettrica nella zona di competenza, ed è anche colui che dovrà intervenire qualora di verificassero guasti all’impianto domestico dei clienti, oppure si riscontrassero problemi sulla rete energetica.

E-distribuzione andrà contattata anche per segnalare eventuali pericoli relativi a cavi elettrici e colonnine stradali. Ricordiamo che il distributore locale, in quanto proprietario dei contatori, è anche colui che può decidere la sostituzione del contatore e il cliente non vi si potrà opporre in alcun modo. Il distributore di zona è anche colui che interviene per la lettura dei contatori e che comunica al fornitore i consumi dei clienti che verranno poi inseriti in bolletta.

Riassumendo, quindi, si dovrà contattare E-Distribuzione nei seguenti casi:

Quando contattare E-Distribuzione
in caso di guasti sulla fornitura
se vi sono problemi con la rete energetica
in caso di pericolo con cavi elettrici
per richiedere aggiornamenti sull’avanzamento di pratiche in corso
per la lettura dei contatori
per pianificare la sostituzione del contatore Open Meter
sapere quale è il gestore quando si cambia casa (Inviare Fax con codice Pod e indirizzo fornitura)

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

I contatti di Enel per la distribuzione

E-distribuzione è un distributore locale che si occupa dei contatori, quindi dovrà essere contattato per segnalazione guasti a contatore o linea elettrica. Ecco quali sono i contatti di riferimento del distributore del gruppo Enel, ovvero, e-distribuzione:

Contatti E-distribuzione
803 500 Numero Verde
customercare@pec.e-distribuzione.it Indirizzo PEC E-Distribuzione
e-distribuzione@pec.e-distribuzione.it Posta Elettronica Certificata E-distribuzione
800 046 674 FAX
Eddie (Chatbot) Assistente virtuale su sito web
5555 – 85100 Potenza (PZ) Casella Postale E-Distribuzione

Si deve usare il numero verde e-distribuzione,  attivo tutti i giorni 24 ore su 24, per:

  • Segnalare un guasto o un pericolo che riguarda la fornitura
  • Per ricevere informazioni sul piano di sostituzione del contatore o su pratiche e lavori in corso.

Il numero verde è gratuito sia da linea fissa che mobile.

Si usano gli indirizzi mail di posta certificata e-distribuzione per:

  • Inviare documenti a e-distribuzione (utilizzando l’email: e-distribuzione@pec.e-distribuzione.it)
  • Segnalare un problema sulla fornitura o per reclami (utilizzando la mail: customercare@pec.e-distribuzione.it)

Il numero fax e la casella postale e-distribuzione va usata per:

  • Inoltrare documenti
  • In caso di irregolarità o per reclami e lamentele.

Per approfondire è possibile trovare maggiori informazioni leggendo il nostro articolo sui contatti di E-distribuzione.

Quando contattare Enel Energia?

Enel Energia si occupa del mercato libero per conto di Enel, ed è la società dedicata alla vendita di offerte per clienti che hanno deciso di lasciare il mercato tutelato. Ricordiamo che questo passaggio dal mercato tutelato al mercato libero diventerà obbligatorio per tutti nel gennaio 2024, quindi è bene non farsi trovare impreparati.

Attualmente Enel Energia è il più grande operatore integrato attivo nel settore della distribuzione e vendita di energia elettrica e gas metano in Italia. Si potrà contattare Enel Energia per richiedere informazioni sulle offerte oppure per richiedere allaccio, subentro, voltura o per inoltrare reclami o disdette o richieste di aumento di potenza. Ecco i contatti di Enel Energia:

  • Numero verde per informazioni bollette e fatturazione: 800 900 860 (da lunedì a domenica dalle 7 alle 22)
  • Invio autolettura: 800 900 937
  • Info clienti business: 800 900 860 (cliccare il tasto 3)
  • Fax Enel Energia: 800 046 311
  • Indirizzo reclami: Enel Energia S.p.A. – Casella Postale 8080 – 85100 Potenza (Pz).

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Quando contattare il Servizio Elettrico Nazionale?

Il Servizio Elettrico Nazionale è una società del gruppo Enel e gestisce il servizio di maggior tutela in tutte le zone d’Italia in cui E-distribuzione è la concessionaria del servizio di distribuzione. Si potrà contattare il Servizio Elettrico Nazionale per tutto quello che riguarda la fornitura luce e gas con la maggior tutela e quindi per stipulare un contratto, per chiedere un cambio potenza del contatore, per inviare autolettura o per inviare una disdetta.

Ecco i contatti del Servizio Elettrico Nazionale:

  • Numero verde: 800 900 800 (da lunedì a domenica dalle 7 alle 22)
  • Numero da cellulare: 199 50 50 55 (dalle 7 alle 22 da lunedì a domenica)
  • Area Clienti Servizio Elettrico Nazionale (gestione dell’utenza online e possibilità di attivazione bolletta web per ricevere la fattura via email)

Ti lasciamo qui sotto altre pagine Enel che potrebbero interessarti:

Chiama un nostro esperto per scoprire se puoi risparmiare sulla tua bolletta. Già più di 1 milione di persone in Europa si affidano a noi!

0282956407

Info

Domande Frequenti

E-distribuzione e Enel, sono la stessa cosa?

E-Distribuzione (che si chiamava Enel Distribuzione) ha dovuto rispettare le politiche di unbundling imposte dall’Autorità e ha cambiato il suo nome proprio in E-distribuzione, così da evitare possibili confusioni con altre società che appartengono al gruppo Enel.

Quando contattare e-distribuzione?

E-distribuzione andrà contattata anche per segnalare eventuali pericoli relativi a cavi elettrici e colonnine stradali.

Qual è il numero verde di e-Distribuzione?

Il numero  verde è 803 500 e si deve usare il numero verde e-distribuzione,  attivo tutti i giorni 24 ore su 24, per:

  • Segnalare un guasto o un pericolo che riguarda la fornitura
  • Per ricevere informazioni sul piano di sostituzione del contatore o su pratiche e lavori in corso.

Aggiornato su 31 Mag, 2024

redaction La redazione di Prontobolletta
Redactor

Alessandro S.

Redattore esperto di Energia, contrattualistica internet e nuove tecnologie

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre menzioni legali.